formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Libere
Minì parte forte, bene Fornaroli

La sessione unica di prove libere della Formula Regional by Alpine ha aperto il fine settimana del Gran Premio di Monaco, dov...

Leggi »
formula 1

I piloti F1 all'esame di Montecarlo:
con le auto 2022 sarà ancora più duro

C'è chi la ama e chi la odia, ma Montecarlo per i piloti è comunque una sfida. Quest'anno, probabilmente, persino più...

Leggi »
formula 1

Sauber Alfa Romeo sopra le attese,
e a Monaco può anche stupire

È un bel momento per la Sauber Alfa Romeo-Ferrari, e potrebbe proseguire a Montecarlo, dove si corre già nel prossimo weekend...

Leggi »
formula 1

Progressi Mercedes evidenti,
ma Ferrari e Red Bull ancora lontane

Ha compiuto progressi la Mercedes grazie agli sviluppi portati nel GP di Spagna? La risposta è sì. Ha raggiunto il livelo di ...

Leggi »
formula 1

Il primo ko tecnico pesa,
ma questa Ferrari può rimediare

Al giro 27 del Gran Premio di Spagna per la Ferrari è cambiato tutto: il ritiro di Charles Leclerc, dovuto alla rottura di tu...

Leggi »
10 Ago [17:51]

Blomqvist sostituisce Calado,
Jaguar cambia per le due gare finali

Jacopo Rubino

Per le ultime due gare della stagione 2019-2020 di Formula E, Tom Blomqvist subentra a James Calado al volante della Jaguar: un avvicendamento di cui si attendeva solo la conferma definitiva, visto l'impegno di Calado nel Mondiale Endurance a Spa con la Ferrari ufficiale del team AF Corse. Il pilota inglese, con la corsa di domenica, ha perciò concluso (almeno per adesso) l'avventura nella serie elettrica. In vista del prossimo campionato la Jaguar ha infatti già ingaggiato il connazionale Sam Bird, "strappato" alla Virgin.

Blomqvist, alla vigilia dello showdown in Germania, è stato inizialmente arruolato come riserva dopo il passaggio di Alex Lynn a titolare Mahindra, in sostituzione di Pascal Wehrlein. L'anglo-svedese torna ora sulla griglia della Formula E dopo essere stato alfiere BMW per una parte dell'edizione 2017-2018, quando si utilizzava ancora la precedente generazione di vetture. Ora lo attende una sfida impegnativa, considerando gli avversari già "rodati" da quattro E-Prix in cinque giorni sul circuito dell'ex aeroporto di Tempelhof. Lui, nel frattempo, ha lavorato al simulatore della squadra.

"Ha un duro compito davanti, ma è pronto. La sua precedente esperienza nella categoria gli darà una mano", ha affermato fiducioso il responsabile della squadra James Barclay, che ha ringraziato inoltre Calado per quanto fatto durante l'anno "in circostanze incredibilmente difficili", vista l'emergenza Coronavirus. "È un grande professionista e gli auguro di far bene a Spa nel Mondiale Endurance".

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone