formula 1

Gasly e la Red Bull che lo snobba:
"Avrei meritato un'altra chance"

Non è facile essere PIerre Gasly. Ci spieghiamo. Il francese ha fino ad oggi disputato due stagioni eccezionali con l'Alp...

Leggi »
formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
29 Set [15:40]

Carlin al via della F4 UAE

Mattia Tremolada

C‍ontinuano a crescere le adesioni per la stagione 2022 della Formula 4 UAE. Nelle recenti annate la serie degli Emirati Arabi è rapidamente cresciuta, diventando un punto di riferimento per i piloti di F4 che intendono mantenersi in allenamento durante la pausa invernale dei campionati europei. Con l'avvento della seconda generazione di monoposto di Formula 4, però, la serie sta vedendo ulteriormente lievitare le adesioni. La Tatuus T-421, spinta dal propulsore Abarth preparato da Autotecnica Motori, farà infatti il proprio debutto in un evento extra-campionato della F4 UAE, a contorno del Gran Premio di Abu Dhabi 2021 di Formula 1.

Il fine settimana del 12-14 gennaio 2022 darà poi il via vero e proprio alla stagione, diventando la prima serie ad accogliere le stesse monoposto che verranno poi utilizzate nei campionati italiano, spagnolo e inglese. Così, molte squadre europee che intendono prendere parte a questi campionati, hanno deciso di iscriversi alla F4 UAE, banco di prova ideale per lo svezzamento delle nuove vetture. Hitech e Cram hanno già annunciato la propria partecipazione, con una collaborazione tra le due strutture. Oggi è invece stata la volta del team Carlin, che ha confermato la propria adesione alla serie degli Emirati per preparare poi la stagione nel British F4, dove ritroverà proprio Hitech.

Saranno due le vetture che Carlin gestirà nel campionato, lo stesso numero rispettivamente di Hitech e Cram. Gli annunci da parte di altri team europei di prim'ordine sono attesi nelle prossime settimane, con la F4 UAE che potrebbe così raccogliere i migliori team e piloti che in Europa prenderanno poi parte ai vari campionati nazionali di F4.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone