30 Set [12:52]

Charlotte Roval, gara
Elliott di gran rimonta

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Marco Cortesi

‍Il Roval non ha deluso le attese. Anche quest'anno, la tappa della NASCAR sull'infield di Charlotte, ripensato in chiave stock-car, ha regalato grandissimo spettacolo, oltre ad un incredibile ribaltamento di fronte. Chase Elliott, dopo aver guadagnato il comando vincendo il secondo "stage" ha infatti commesso un vistoso errore al re-start del giro 65, finendo lunghissimo nella via di fuga della prima curva e impattando contro i soft-wall. Il figlio d'arte del team Hendrick però non si è perso d'animo, avendo riportato pochissimi danni. Dopo un pit-stop precauzionale, in pochi giri si è riportato dall'ultimo al settimo posto, e nella fase finale ha rimontato colpo su colpo anche sugli altri protagonisti di vertice. Con cinque giri al termine ha agguantato Martin Truex, che si trovava al secondo posto, e complice l'ultima delle ripartenze risultanti da ben nove caution, si è sbarazzato di Kevin Harvick.

Ancor più degna di nota la prova del compagno di colori Alex Bowman. Protagonista di un incidente in qualifica che l'aveva costretto a passare al muletto, Bowman si è girato nel corso del primo passaggio, venendo anche poi coinvolto in un tamponamento multiplo al giro 23. Poi, dopo essersi visto esporre il dito medio da Bubba Wallace, ha provveduto a mandare il rivale nelle barriere alla chicane del rettilineo opposto ai box. Infine, ha rimontato sino al secondo posto, guadagnando in extremis un posto nel secondo "giro" dei playoff.

Anche la sfida nelle parti basse della classifica ha concentrato parecchie attenzioni. Subito eliminato Erik Jones, protagonista una settimana della prima squalifica nella storia della Cup Series. A Charlotte, un contatto ha messo KO il suo radiatore, mentre anche Kurt Busch, rimasto coinvolto nella tamponata collettiva, ha perso le speranze per l'accesso al turno successivo. A quel punto, la sfida è stata tra Bowman, Clint Bowyer, Aric Almirola e Ryan Newman. E' stato proprio quest'ultimo a decidere il suo destino, andando lungo alla chicane a tre giri dal termine. Il secondo posto di Bowman, unito alla quarta posizione di Clint Bowyer, ha poi messo KO Almirola.

La terza posizione di Harvick ha fatto parlare poco, così come gli altri piazzamenti di testa, in un evento in cui buona parte dei piloti hanno incontrato forature o contatti. E' il caso ad esempio di Joey Logano, finito a muro all'uscita dei box, e Kyle Busch, che ha subito una foratura in una toccata con Kyle Larson. In top-5 si è piazzato anche Brad Keselowski, sanzionato nelle fasi iniziali, seguito dal leader iniziale Wiliam Byron e da Truex, crollato nel finale. A completare i primi 10 Ryan Blaney, Jimmie Johnson, e Joey Logano.

Lunedì 30 settembre 2019, gara

1 - Chase Elliott (Chevy) – Hendrick - 109 giri
2 - Alex Bowman (Chevy) – Hendrick - 109
3 - Kevin Harvick (Ford) – Stewart/Haas - 109
4 - Clint Bowyer (Ford) – Stewart/Haas - 109
5 - Brad Keselowski (Ford) – Penske - 109
6 - William Byron (Chevy) – Hendrick - 109
7 - Martin Truex Jr (Toyota) – Gibbs - 109
8 - Ryan Blaney (Ford) – Penske - 109
9 - Jimmie Johnson (Chevy) – Hendrick - 109
10 - Joey Logano (Ford) – Penske - 109
11 - Matt DiBenedetto (Toyota) – Leavine - 109
12 - Michael McDowell (Ford) - Front Row - 109
13 - Kyle Larson (Chevy) – Ganassi - 109
14 - Aric Almirola (Ford) – Stewart/Haas - 109
15 - Ty Dillon (Chevy) – Germain - 109
16 - Paul Menard (Ford) – Wood - 109
17 - Ricky Stenhouse Jr (Ford) – Roush - 109
18 - Chris Buescher (Chevy) – JTG - 109
19 - Denny Hamlin (Toyota) – Gibbs - 109
20 - Kurt Busch (Chevy) – Ganassi - 109
21 - Ryan Preece (Chevy) – JTG - 109
22 - Ross Chastain (Chevy) – Premium - 109
23 - Austin Dillon (Chevy) – Childress - 109
24 - Bubba Wallace (Chevy) – Petty - 109
25 - Matt DiBenedetto (Toyota) – Leavine - 109
26 - Parker Kligerman (Toyota) – Gaunt - 109
27 - Corey LaJoie (Ford) – GoFas - 109
28 - Landon Cassill (Chevy) – Starcom - 109
29 - JJ Yeley (Chevy) – Spire - 109
30 - Timmy Hill (Toyota) – BK - 109
31 - Joe Nemecheck (Chevy) – Ware - 109
32 - Ryan Newman (Ford) – Roush - 109
33 - Daniel Hemric (Chevy) – Childress - 109
34 - Daniel Suarez (Ford) – Stewart/Haas - 108
35 - David Ragan (Ford) - Front Row - 108
36 - Garrett Smithley (Chevy) – Overkill - 100
37 - Kyle Busch (Toyota) – Gibbs - 99
38 - Josh Biclicki (Ford) – Ware - 83
39 - Reed Sorenson (Chevy) – Premium - 66
40 - Erik Jones (Toyota) – Gibbs - 23

Il campionato (classifica iniziale round 2 playoff)
1. Kyle Busch 3046; 2. Truex 3041; 3. Hamlin 3030; 4. Logano 3029; 5. Harvick 3028; 6. Elliott, Keselowski 3024; 8. Larson 3006; 9. Bowman 3005; 10. Blaney 3004; 11. Byron 3001; 12. Bowyer 3000.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone