formula 1

23 Gran Premi per il 2023
Imola se la gioca con Le Castellet

Circola già una prima bozza del calendario del Mondiale F1 2022. I Gran Premio potrebbero essere 23, di cui due in Italia. Il...

Leggi »
formula 1

Mercedes lancia un assist al gruppo
Volkswagen: "Eliminare la MGU-H"

Come fare per coinvolgere in F1 un maggior numero di motoristi e che magari travolti dall'entusiasmo decidano di entrare ...

Leggi »
indycar

Laguna Seca - Gara
Herta non sbaglia, Palou vede il titolo

Colton Herta si è preso la rivincita per il difficile finale di Nashville nella "sua" Laguna Seca. Il californiano ...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 3
Øgaard firma la doppietta

1 - Sebastian Øgaard - Campos - 16 giri2 - Dilano Van't Hoff - MP Motorsport - 0”2363 - Filip Jenic - Teo Martin - 2”2094...

Leggi »
dtm

Assen - Gara 2
Vince Auer, Lawson secondo

Lucas Auer festeggia la sua prima vittoria stagionale nel DTM: l'austriaco ha fatto sua gara 2 ad Assen dopo essere parti...

Leggi »
F4 Spanish

Valencia - Gara 2
Macia penalizzato, primo Van’t Hoff

È stata una corsa davvero bella e combattuta quella che ha aperto la seconda giornata di gare dell’appuntamento di Valencia d...

Leggi »
26 Ott [9:54]

Donington, gare
Frederick si riprende la vetta

Jacopo Rubino

Kaylen Frederick ha riconquistato la vetta della British F3, e lo ha fatto proprio in vista del round decisivo in programma il 7-8 novembre a Silverstone. Merito di un grande fine settimana a Donington, che sul circuito corto "National" ha ospitato la penultima tappa in calendario: il pilota americano ha vinto gara 1 e gara 3 e adesso ha 13 punti di vantaggio su Kush Maini, che era diventato leader dal weekend a Brands Hatch.

Il sorpasso in graduatoria è avvenuto già nella prima manche, posticipata a domenica mattina per l  condizioni meteo sfavorevoli del sabato. Su asfalto umido, Frederick ha viaggiato sempre in testa inseguito da Ulysse De Pauw. Maini, invece, ha scelto di partire con le gomme slick e ha faticato moltissimo nelle fasi iniziali, quando è stata persino necessaria la safety-car per le uscite di ben sei macchine, comprese quelle di Louis Foster e Josh Skelton. La pista si è via via asciugata, ma Maini non è andato oltre il nono posto.

L'indiano ha riguadagnato qualcosa terminando quarto in gara 2 con griglia invertita, vinta dal malese Nazim Azman davanti Benjamin Pedersen, mentre Frederick ha chiuso settimo. L'alfiere Carlin, di nuovo in pole, ha però dominato gara 3: altro successo, il settimo dell'anno, ottenuto con 15" di margine sulla sorpresa Sasakorn Chaimongkol, giunto in piazza d'onore. Sul gradino più basso del podio, proprio Maini: il portacolori Hitech, così come Chaimongkol, ha beneficiato del problema tecnico che ha costretto al ritiro Oliver Clarke, il quale fino a una tornata dal traguardo occupava in tranquillità la seconda posizione.

E ora, come detto, resta un solo round da disputare: la matematica tiene in gioco per il titolo anche il belga De Pauw, Foster nonostante un weekend difficile e, di un soffio, Azman. Il malese è infatti a -89 dal leader Frederick, suo compagno di squadra, a fronte di un massimo di 100 lunghezze ancora disponibili.

Domenica 25 ottobre 2020, gara 1

1 - Kaylen Frederick - Carlin - 15 giri 20'41"850
2 - Ulysse De Pauw - Douglas - 1"266
3 - Oliver Clarke - Hillspeed - 8"659
4 - Sasakorn Chaimongkol - Hillspeed - 11"285
5 - Roberto Faria - Fortec - 12"850
6 - Benjamin Pedersen - Double R - 15"182
7 - Nazim Azman - Carlin - 15"704
8 - Max Marzorati - Dittmann - 31"171
9 - Kush Maini - Hitech - 43"933
10 - Reece Ushijima - Hitech - 56"983
11 - Bart Horsten - Lanan - 1'00"289

Giro più veloce: Ulysse De Pauw 1'09"459

Ritirati
1° giro - Louis Foster
1° giro - Josh Skelton
1° giro - Manaf Hijjawi
1° giro - Piers Prior
1° giro - Josh Mason

Domenica 25 ottobre 2020, gara 2

1 - Nazim Azman - Carlin - 18 giri
2 - Benjamin Pedersen - Double R - 2"655
3 - Ulysse De Pauw - Douglas - 3"099
4 - Kush Maini - Hitech - 7"702
5 - Sasakorn Chaimongkol - Hillspeed - 10"632
6 - Josh Skelton - Dittmann - 11"772
7 - Kaylen Frederick - Carlin - 12"476
8 - Roberto Faria - Fortec - 12"993
9 - Oliver Clarke - Hillspeed - 17"643
10 - Bart Horsten - Lanan - 18"074
11 - Piers Prior - Lanan - 19"259
12 - Louis Foster - Double R - 20"764
13 - Reece Ushijima - Hitech - 21"029
14 - Josh Mason - Lanan - 21"535
15 - Max Marzorati - Dittmann - 28"758

Giro più veloce: Ulysse De Pauw 1'03"283

Ritirati
4° giro - Manaf Hijjawi

Domenica 25 ottobre 2020, gara 3

1 - Kaylen Frederick - Carlin - 18 giri
2 - Sasakorn Chaimongkol - Hillspeed - 15"103
3 - Kush Maini - Hitech - 15"412
4 - Louis Foster - Double R - 16"549
5 - Benjamin Pedersen - Double R - 17"304
6 - Nazim Azman - Carlin - 17"994
7 - Bart Horsten - Lanan - 18"765
8 - Ulysse De Pauw - Douglas - 19"847
9 - Roberto Faria - Fortec - 20"854
10 - Josh Skelton - Dittmann - 21"166
11 - Josh Mason - Lanan - 24"082
12 - Piers Prior - Lanan - 24"344
13 - Manaf Hijjawi - Douglas - 28"264
14 - Max Marzorati - Dittmann - 29"993

Giro più veloce: Kaylen Frederick 1'02"677

Ritirati
17° giro - Oliver Clarke
7° giro - Reece Ushijima

Il campionato
1.Frederick 420 punti; 2.Maini 407; 3.De Pauw 378; 4.Foster 353; 5.Azman 331; 6.Skelton 283; 7.Chaimongkol 276; 8.Pedersen 264; 9.Clarke 251; 10.Horsten 250

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone