formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Libere
Minì parte forte, bene Fornaroli

La sessione unica di prove libere della Formula Regional by Alpine ha aperto il fine settimana del Gran Premio di Monaco, dov...

Leggi »
formula 1

I piloti F1 all'esame di Montecarlo:
con le auto 2022 sarà ancora più duro

C'è chi la ama e chi la odia, ma Montecarlo per i piloti è comunque una sfida. Quest'anno, probabilmente, persino più...

Leggi »
formula 1

Sauber Alfa Romeo sopra le attese,
e a Monaco può anche stupire

È un bel momento per la Sauber Alfa Romeo-Ferrari, e potrebbe proseguire a Montecarlo, dove si corre già nel prossimo weekend...

Leggi »
formula 1

Progressi Mercedes evidenti,
ma Ferrari e Red Bull ancora lontane

Ha compiuto progressi la Mercedes grazie agli sviluppi portati nel GP di Spagna? La risposta è sì. Ha raggiunto il livelo di ...

Leggi »
formula 1

Il primo ko tecnico pesa,
ma questa Ferrari può rimediare

Al giro 27 del Gran Premio di Spagna per la Ferrari è cambiato tutto: il ritiro di Charles Leclerc, dovuto alla rottura di tu...

Leggi »
GB3 Donington, gare<br />O'Sullivan campione previsto
18 Ott [10:23]

Donington, gare
O'Sullivan campione previsto

Jacopo Rubino

Nessun colpo di scena a Donington: Zak O'Sullivan si è laureato campione 2021 della GB3, l'ex BRDC British F3 che ad anno in corso ha cambiato identità. Grazie al sistema di punteggio utilizzato, al pilota del team Carlin bastava letteralmente tagliare il traguardo di gara 1 per archiviare subito la pratica titolo, ma ha fatto le cose in grande stile vincendo dopo essere partito dalla pole-position, sempre in testa dall'inizio alla fine. O'Sullivan si è poi ripetuto in gara 2 sul bagnato, dominando, così da assicurare a Carlin la corona fra le squadre.

Nella volata per diventare vicecampione ha prevalso invece Ayrton Simmons (Dittmann), arrivato a 381 punti pur senza piazzamenti significativi durante il weekend, battendo Christian Mansell (Carlin) e Reece Ushijima (Hitech).

In gara 1, mentre Ushijima è rimasto in scia ad O'Sullivan fino alla fine, per centrare la piazza d'onore, Simmons e Mansell sono rimasti coinvolti nella mischia iniziale insieme a Roberto Faria e a Sebastian Alvarez, che si è dovuto ritirare richiamando l'ingresso della safety-car. Ushijima ha chiuso secondo anche in gara 2, questa volta senza poter tenere il ritmo di O'Sullivan, mentre a completare il podio è stato l'australiano Mansell, superando il connazionale Bart Horsten.

In gara 3, quella con griglia invertita, è stato il successo di Mikkel Grundtvig a far calare il sipario: lo svedese della Fortec ha sfruttato bene la pole-position tenendo dietro al rientrante Alex Fores, con Frederick Lubin terzo. Restavano in ballo i gradi di vicecampione: Simmons, decimo con l'ala anteriore danneggiata, ha raccolto i punti sufficienti ad avere meglio, sfruttando il contatto di Mansell con Javier Sagrera e la foratura rimediata da Ushijima, costretto ad una sosta ai box. Ottavo in passerella O'Sullivan.

L'epilogo di questa stagione segna il congedo dell'attuale vettura Tatuus, introdotta nel 2016 e poi aggiornata nel 2020. Il prossimo anno vedrà al via il nuovo telaio MSV-022, sempre realizzato dal costruttore italiano e motorizzato Mountune, che promette un aumento di prestazioni. Nel frattempo, a Donington è stato eguagliato il picco di iscritti in un singolo appuntamento (21), grazie ai ritorni del già citato Fores e di Tommy Smith, assieme ai debutti di James Hedley, Eduardo Coseteng e Flynn Jackes.

Sabato 16 ottobre 2021, gara 1

1 - Zak O'Sullivan - Carlin - 12 giri 19'15"042
2 - Reece Ushijima - Hitech - 0"961
3 - Roman Bilinski - Arden - 6"733
4 - Branden Oxley - Dittmann - 7"222
5 - Tom Lebbon - Elite - 7"991
6 - Bryce Aron - Carlin - 9"215
7 - Javier Sagrera - Elite - 9"696
8 - Frederick Lubin - Arden - 13"089
9 - Alex Fores - Dittmann - 13"834
10 - James Hedley - Elite - 14"503
11 - Ayrton Simmons - Dittmann - 14"776
12 - Roberto Faria - Fortec - 15"528
13 - Christian Mansell - Carlin - 17"236
14 - Mikkel Grundtvig - Fortec - 17"888
15 - Jonathan Browne - Hillspeed - 20"214
16 - Eduardo Coseteng - Fortec - 21"783
17 - Flynn Jackes - Hillspeed - 22"267
18 - Bart Horsten - Hitech - 38"529

Giro più veloce: Bart Horsten 1'24"259

Ritirati
2° giro - Tommy Smith
1° giro - Sebastian Alvarez
1° giro - Reema Juffali

Domenica 17 ottobre 2021, gara 2

1 - Zak O'Sullivan - Carlin - 11 giri 20'41"360
2 - Reece Ushijima - Hitech - 7"389
3 - Christian Mansell - Carlin - 10"655
4 - Bart Horsten - Hitech - 11"769
5 - Ayrton Simmons - Dittmann - 19"568
6 - Bryce Aron - Carlin - 22"562
7 - Branden Oxley - Dittmann - 26"124
8 - Sebastian Alvarez - Hitech - 27"026
9 - Roman Bilinski - Arden - 27"676
10 - Roberto Faria - Fortec - 30"697
11 - Javier Sagrera - Elite - 34"214
12 - James Hedley - Elite - 36"427
13 - Frederick Lubin - Arden - 40"714
14 - Mikkel Grundtvig - Fortec - 42"896
15 - Alex Fores - Dittmann - 44"895
16 - Tommy Smith - Douglas - 50"684
17 - Eduardo Coseteng - Elite - 53"174
18 - Reema Juffali - Douglas - 1'11"917
19 - Flynn Jackes - Hillspeed - 1'14"168
20 - Tom Lebbon - Elite - 1'20"651

Giro più veloce: Zak O'Sullivan 1'41"959

Ritirati
6° giro - Jonathan Browne

Domenica 17 ottobre 2021, gara 3

1 - Mikkel Grundtvig - Fortec - 12 giri 17'24"919
2 - Alex Fores - Dittmann - 0"958
3 - Frederick Lubin - Arden - 2"265
4 - Roberto Faria - Fortec - 6"571
5 - Tom Lebbon - Elite - 9"299
6 - Jonathan Browne - Hillspeed - 9"576
7 - Sebastian Alvarez - Hitech - 9"931
8 - Zak O'Sullivan - Carlin - 10"974
9 - Roman Bilinski - Arden - 11"840
10 - Ayrton Simmons - Dittmann - 16"352
11 - Bart Horsten - Hitech - 17"030
12 - Eduardo Coseteng - Fortec - 17"401
13 - James Hedley - Elite - 19"553
14 - Bryce Aron - Carlin - 20"002
15 - Reema Juffali - Douglas - 20"445
16 - Christian Mansell - Carlin - 20"589
17 - Flynn Jackes - Hillspeed - 21"613
18 - Tommy Smith - Douglas - 23"615
19 - Branden Oxley - Dittmann - 25"191
20 - Reece Ushijima - Hitech - 26"389

Giro più veloce: Reece Ushijima 1'25"226

Ritirati
6° giro - Javier Sagrera

Il campionato
1.O'Sullivan 545 punti; 2.Simmons 381; 3.Mansell 371; 4.Ushijima 366; 5.Faria 360; 6.Horsten 333; 7.Bilinski 313; 8.Alvarez 290; 9.Lebbon 288; 10.Sagrera 265

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone