formula 1

F1 ancora ferma: GP Canada rinviato,
per i team esteso il regime di pausa

Jacopo Rubino - XPB Images

Anche il Gran Premio del Canada subisce il rinvio a data da destinarsi...

Leggi »
Mondiale Rally

La FIA ha approvato il nuovo
regolamento tecnico del WRC

Mattia Tremolada

Tramite una votazione virtuale il Consiglio Mondiale del Motor Sport ieri ha incaricato la...

Leggi »
6 Mar [15:48]

Formula E a Roma,
stop per il Coronavirus

Jacopo Rubino

La gara di Roma della Formula E, in programma sabato 4 aprile, non si correrà. È un'altra conseguenza della diffusione del Coronavirus, e questa volta interessa uno dei principali eventi motoristici sul territorio italiano. Resta una piccola speranza, come spiegato dagli organizzatori, ossia "posticipare l'E-Prix in una data successiva, quando le restrizioni saranno allentate". Per adesso si parla ufficialmente di rinvio, ma le probabilità di una cancellazione definitiva sembrano purtroppo elevate.

Nella giornata di mercoledì il Governo italiano ha deliberato un decreto legge che, in virtù dell'emergenza, prevede lo svolgimento degli eventi sportivi a porte chiuse fino al 3 aprile. Il caso più noto, in tal senso, è legato senza dubbio alle partite della Serie A di calcio. I vertici della Formula E hanno motivato la scelta proprio per rispettare le norme ministeriali, studiate per limitare l'espansione del contagio, anche se la corsa fra le strade dell'Eur sarebbe stata proprio all'indomani della scadenza del provvedimento.

"Purtroppo non ci è stato possibile trovare una data alternativa, anche per sottoporla all'Amministrazione Comunale di Roma, in un calendario del motorsport internazionale completamente saturo. La decisione presa è comunque in linea con gli ultimi decreti emanati dal Governo Italiano", ha sottolineato il presidente dell’Automobile Club d'Italia, Angelo Sticchi Damiani.

Altre manifestazioni sportive a farne le spese, per quanto riguarda la Capitale, sono state la maratona del 29 marzo e il match Italia-Inghilterra per il 6 Nazioni di rugby, fissato il 14 marzo allo Stadio Olimpico.

Roma è la seconda tappa nel calendario 2019-2020 di Formula E a saltare, dopo quella cinese di Sanya che avrebbe dovuto disptuarsi il 21 marzo. A questo punto sorgono legittime perplessità anche per i successivi round di Parigi (18 aprile) e della novità Seoul (3 maggio), considerando che la Corea del Sud conta oltre 6 mila contagi da COVID-19. Bisognerà capire come la serie elettrica voglia muoversi per evitare una lunga inattività, adottando possibili soluzioni di emergenza.

Nella foto, la partenza della gara di Roma 2019

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone