Formula E

Le prime impressioni di Giovinazzi:
"In Formula E guida del tutto diversa"

Antonio Giovinazzi disputerà la sua prima gara in Formula E il 28 gennaio a Diriyah, fino a quel momento avrà guidato la mono...

Leggi »
formula 1

La F1 sul circuito di Jeddah,
cittadino con medie pazzesche

Una media sul giro prevista di 252,8 chilometri orari, seconda solo a Monza, a dispetto di ben 27 curve. 6175 metri di lunghe...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 2° giorno
Mercedes al comando con Vandoorne

Due Mercedes davanti a tutti. Quella ufficiale di Stoffel Vandoorne, e quella della scuderia clienti Venturi con Edoardo Mort...

Leggi »
Formula E

Come sarà la monoposto Gen3?
Foto anteprima dalla Formula E

Le immagini diffuse al pubblico restano volutamente misteriose, ma squadre, piloti e alcuni partner selezionati hanno già sco...

Leggi »
Formula E

Test a Valencia - 1° giorno
Frijns al top, poi la "qualifica"

1 - Sam Bird (Jaguar) - Jaguar - 1'27"169 - 37 giri2 - Lucas Di Grassi (Mercedes) - Venturi - 1'27"270 - 28...

Leggi »
formula 1

Verstappen gioca il primo match point,
ma qual è lo stato di forma contro Hamilton?

È una vigilia particolare per Max Verstappen, quella che conduce verso Jeddah. Il primo Gran Premio d'Arabia Saudita sarà...

Leggi »
8 Nov [11:27]

GT Masters, Nürburgring
Audi, Feller e Mies sono i nuovi Meister

Michele Montesano

Ricardo Feller e Christopher Mies sono i nuovi campioni dell’ADAC GT Masters 2021. I piloti dell’Audi R8 LMS GT3 griffata Montaplast by Land-Motorsport hanno chiuso i giochi nell’ultimo weekend del Nürburgring con una vittoria e un decimo posto finale. Se per Mies, quello appena conquistato, è il secondo titolo nel campionato GT tedesco, Feller oltre ad essersi laureato nell’assoluto ha anche ottenuto il primato nel Pirelli Junior. Nulla da fare per il campione in carica Michael Ammermüller e Matthieu Jaminet che, nonostante un secondo posto e la vittoria di gara 2, per soli 4 punti ha dovuto abdicare lo scettro.



Partito dalla pole Feller ha posto le basi per la vittoria già nel suo stint. Dopo aver controllato gli attacchi di Luca Stolz nella prima fase di gara, lo svizzero ha man mano guadagnato un buon margine prima del cambio pilota obbligatorio. Così, subentrato Mies, all’equipaggio Audi è bastato gestire il vantaggio fino alla bandiera a scacchi per conquistare il terzo successo stagionale (nella foto sopra). Terzi fino a metà gara, Jaminet e Ammermüller sono balzati in seconda posizione grazie ad un undercut nei confronti della Mercedes di Stolz e Maro Engel. La vettura del Toksport WRT, sempre nella finestra dei pit-stop, ha perso anche il terzo gradino del podio nei confronti della Porsche di Christian Engelhart e Thomas Preining.

Raffaele Marciello e Maximilian Buhk, nonostante il quinto posto finale, sono stati matematicamente estromessi dalla lotta per il titolo. Miglior risultato stagionale per la Lamborghini del T3 Motorpsort. Partito dalla settima piazzola, Maximilian Paul ha messo in mostra un ritmo elevato, poi è toccato al nostro Luca Ghiotto, autore di tempi di assoluto rilievo, completare la convincente performance portando la Huracan in sesta posizione. Settima la Lamborghini del Grasser Racing Team con Franck Pereira e Rolf Ineichen che ha così conquistato la sua nona vittoria stagionale nel Trofeo Pirelli. Sfortunato Mirko Bortolotti, costretto a parcheggiare la sua Lamborghini dopo pochi metri per via di un contatto subito nelle prime curve.



Non poteva esserci finale più adrenalinico per l’ADAC GT Masters. Nel caos della partenza di gara 2 (nella foto sopra) è emersa al primo posto la Mercedes AMG di Engel. Il tedesco però è stato costretto a scontare un drive through per aver speronato la Porsche di Preining e l’Audi di Dries Vanthoor nel corso del primo giro. Così a salire in cattedra, complice ancora una volta la perfetta strategia dell’SSR Performance, sono stati Ammermüller e Jaminet. Alla coppia Porsche però non è bastato il quarto successo stagionale per poter conquistare il titolo. I leader di campionato Mies e Feller si sono presentati all’ultima gara con un buon margine di punti che si è immediatamente disciolto quando, scattati dalla quarta piazzola, sono scivolati nelle retrovie. Dopo numerosi duelli e sorpassi è arrivato il tanto agognato decimo posto, sufficiente ad assicurare sia il campionato piloti che squadre per il team Audi Montaplast by Land-Motorsport.

A completare la doppietta Porsche ci hanno pensato Marco Holzer e Joel Eriksson che hanno avuto la meglio, per soli 3 decimi, sulla Lamborghini di Ineichen e Pereira. L’equipaggio tricolore del Grasser Racing Team, composto da Bortolotti e Marco Mapelli, si è rifatto dalla delusione della prima manche acciuffando un buon quarto posto. Ancora una volta Ghiotto e Paul sono stati autori di una gara consistente e vissuta tutta in rimonta. Scattati in ventesima posizione, l’equipaggio del T3 Motorsport ha portato la Lamborghini al nono posto, proprio davanti ai neo campioni Mies e Feller. Con il quindicesimo posto assoluto, e secondo di classe, Florian Spengler si è potuto assicurare il titolo del Trofeo Pirelli. Purtroppo è finito nel peggiore dei modi il campionato di Marciello, costretto ai box con la sua Mercedes malconcia dopo aver battagliato duramente per la quinta posizione.

Sabato 6 novembre 2021, gara 1

1 - Feller/Mies (Audi R8 LMS) - Montaplast - 41 giri - 1h01'50"227
2 - Ammermüller/Jaminet (Porsche 911) - SSR - 3"490
3 - Engelhart/Preining (Porsche 911) - Küs - 4"153
4 - Stolz/Engel (Mercedes AMG) - Toksport - 5"739
5 - Marciello/Buhk (Mercedes AMG) - HTP Winward - 16367
6 - Ghiotto/Paul (Lamborghini Huracan) - T3 Motorsport - 16951
7 - Ineichen/Perera (Lamborghini Huracan) - Grasser - 21"826
8 - Schramm/Marschall (Audi R8 LMS) - Rutronik - 25"606
9 - Yelloly/Krohn (BMW M6) - Schubert - 48"259
10 - Weerts/Vanthoor (Audi R8 LMS) - WRT - 50"404
11 - Erhart/Kaffer (Audi R8 LMS) - Rutronik - 51"734
12 - Owega/Niederhauser (Audi R8 LMS) - Phoenix - 52"102
13 - Schmidt/Kirchhöfer (Corvette C7) - Callaway - 52"937
14 - Eriksson/Holzer (Porsche 911) - Küs - 53"226
15 - Still/Schöll (Mercedes AMG) - Zakspeed - 56"850
16 - Ortmann/Schmid (Lamborghini Huracan) - Grasser - 57"181
17 - Jahn/Fittje (Porsche 911) - Joos - 58"125
18 - Bachler/De Silvestro (Porsche 911) - Precote Herberth - 58"946
19 - Waliłko/Gounon (Mercedes AMG) - Zakspeed - 59"516
20 - Trefz/Haase (Audi R8 LMS) - Montaplast - 1'00"225
21 - Asch/Keilwitz (Audi R8 LMS) - Aust - 1'02"524
22 - Spengler/Winkelhock (Audi R8 LMS) - Car Collection - 1 giro

Giro più veloce: Ricardo Feller 1'27"741

Ritirati
Sasse/Zimmermann (Lamborghini Huracan) - Grasser
Renauer/Müller (Porsche 911) - Precote Herberth
Bortolotti/Mapelli (Lamborghini Huracan) - Grasser

Domenica 7 novembre 2021, gara 2

1 - Ammermüller/Jaminet (Porsche 911) - SSR - 31 giri - 1h17'09"711
2 - Eriksson/Holzer (Porsche 911) - Küs - 4"998
3 - Ineichen/Perera (Lamborghini Huracan) - Grasser - 5"293
4 - Bortolotti/Mapelli (Lamborghini Huracan) - Grasser - 9"740
5 - Owega/Niederhauser (Audi R8 LMS) - Phoenix - 11"775
6 - Waliłko/Gounon (Mercedes AMG) - Zakspeed - 13"260
7 - Bachler/De Silvestro (Porsche 911) - Precote Herberth - 18"227
8 - Yelloly/Krohn (BMW M6) - Schubert - 19"761
9 - Ghiotto/Paul (Lamborghini Huracan) - T3 Motorsport - 19"955
10 - Feller/Mies (Audi R8 LMS) - Montaplast - 20"768
11 - Renauer/Müller (Porsche 911) - Precote Herberth - 21"163
12 - Schramm/Marschall (Audi R8 LMS) - Rutronik - 21"820
13 - Schmidt/Kirchhöfer (Corvette C7) - Callaway - 21"910
14 - Ortmann/Schmid (Lamborghini Huracan) - Grasser - 24"067
15 - Spengler/Winkelhock (Audi R8 LMS) - Car Collection - 24"324
16 - Trefz/Haase (Audi R8 LMS) - Montaplast - 25"157
17 - Asch/Keilwitz (Audi R8 LMS) - Aust - 26"194
18 - Still/Schöll (Mercedes AMG) - Zakspeed - 26"368
19 - Marciello/Buhk (Mercedes AMG) - HTP Winward - 1 giro

Giro più veloce: Mathieu Jaminet 1'27"902

Ritirati
Stolz/Engel (Mercedes AMG) - Toksport
Weerts/Vanthoor (Audi R8 LMS) - WRT
Engelhart/Preining (Porsche 911) - Küs
Sasse/Zimmermann (Lamborghini Huracan) - Grasser
Jahn/Fittje (Porsche 911) - Joos
Erhart/Kaffer (Audi R8 LMS) - Rutronik

I‍l campionato
1.Feller/Mies 199 punti; 2.Ammermüller/Jaminet 195; 3.Stolz/Engel 176; 4.Marciello/Buhk 150; 5.Bortolotti 145; 6.Waliłko/Gounon 136; 7.Ineichen/Perera 135; 8.Yelloly/Krohn 104; 9.Costa 103; 10.Schmidt/Kirchhöfer 95.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone