formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
formula 1

Prost contro le strane idee di Liberty
"La griglia invertita? Non sarebbe più F1"

C'è un signore che ha fatto la storia della F1. Un signore che ha vinto quattro campionati del mondo e da qualche stagio...

Leggi »
3 Mag [12:43]

GT World Challenge America ad Austin
Le vittorie di Caldarelli e Venturini

Lamborghini chiude a punteggio pieno il secondo round del GT World Challenge America, grazie alla doppietta conquistata al Circuit of the Americas dai Factory Driver Andrea Caldarelli e Giovanni Venturini, al volante delle Huracán GT3 Evo n. 3 e n. 6 del team K-PAX Racing. Dopo il doppio successo ottenuto nel round inaugurale di Sonoma lo scorso marzo, Caldarelli, affiancato da Jordan Pepper, e Venturini, in equipaggio con Corey Lewis, hanno dominato anche il weekend di Austin e ora Lamborghini guida la classifica costruttori con 100 punti.

Il fine settimana texano è iniziato nel migliore dei modi per le Lamborghini già da venerdì, quando il pilota ufficiale Lamborghini Giacomo Altoè ha messo a segno il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere, al volante della Huracán GT3 Evo n. 9 del team TR3 Racing. Durante le qualifiche del sabato mattina si sono fatte avanti le due Lamborghini del team K-Pax, con Pepper che centra la pole in Q1, staccando di 413 millesimi il pilota ufficiale Lamborghini Giovanni Venturini, al volante della Huracán n. 6.

Pepper è stato il protagonista di gara 1, prima posticipata poi sospesa a causa degli acquazzoni che si sono abbattuti su Austin: scattato dalla pole davanti a Venturini, il sudafricano ha momentaneamente ceduto il comando alla BMW n. 96, per poi riprendere la testa della gara e consegnare a Caldarelli la Huracán GT3 Evo n. 3 in prima posizione, dopo aver anche messo a segno il giro più veloce (2:08.020). Grazie a una perfetta strategia del box K-Pax, Caldarelli è rientrato al primo posto, mantenendo il comando fino alla sospensione della gara. Sesto posto per Venturini e Corey Lewis, seguiti da Altoè e Ziad Ghandour; noni assoluti e quarti della categoria Pro-Am, Jeff Burton e Vesko Kozarof sulla Huracán GT3 Evo n. 91 del team Rearden Racing.

In gara 2 grande prestazione per entrambe le Lamborghini del team K-PAX: Caldarelli, dopo essere scivolato 13° durante il primo giro, è protagonista di una metodica rimonta e a metà gara lascia a Pepper la Huracán n. 3 al sesto posto dopo aver inanellato una serie di giri veloci. Nel frattempo prima Lewis poi Venturini recuperano posizioni, fino a portarsi alle spalle di Pepper, leader della corsa nei giri finali. Venturini sorpassa il sudafricano alla curva 12 durante l’ultimo giro, resiste ai contrattacchi e taglia il traguardo in testa, vincendo la sua prima gara nel GT World Challenge America.

A Monza, nello stesso weekend della tappa di Austin del GT World Challenge America, ha preso il via la serie Sprint del Campionato Italiano Gran Turismo. Terzo posto in Gara 1 per la Lamborghini Huracán GT3 Evo del team Imperiale Racing affidata all'inedito equipaggio formato dal campione tricolore 2017 Alex Frassineti e Luca Ghiotto, al suo debutto al volante di una Lamborghini. Nella seconda gara per loro è poi arrivato un quarto piazzamento, proprio a ridosso del terzetto di test

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone