formula 1

Ben Sulayem investigato per
l'esito del GP di Jeddah 2023

Non c'è che dire, se i risultati in pista dei Gran Premi di F1 sono quanto meno scontati per via del dominio Red Bull, il...

Leggi »
World Endurance

Il BoP un male inevitabile nel WEC
purché usato nella giusta maniera

Michele Montesano - XPB Images Come prevedibile, a conclusione della 1812 km del Qatar si è tornato a parlare di BoP. Al di ...

Leggi »
formula 1

McLaren sotto le aspettative
Attesi importanti sviluppi

Massimo Costa - XPB Images La stagione 2023 per la McLaren si era conclusa in maniera brillantissima, con una seconda parte d...

Leggi »
World Endurance

Peugeot: oltre il danno la beffa
Squalificati Vergne-Müller-Jensen

Michele Montesano Dalla gioia di un podio tanto inseguito e finalmente alla portata, all’amara delusione della squalifica. C...

Leggi »
formula 1

Jos Verstappen attacca Horner
e terremota il team Red Bull

Chi ci legge da anni, conosce il nostro pensiero su Jos Verstappen, padre del pilota Max Verstappen. Un personaggio sempre&nb...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
20 Giu [15:58]

Gare a Detroit
Siegel nel bene e nel male

Nolan Siegel sugli scudi nella doppia tappa della IndyNXT a Detroit. Il pilota californiano ha vinto una gara e ne ha… persa per poco un’altra, mostrando un ottimo stato di forma.

In gara 1, la vittoria è andata a Reece Gold, che è riuscito a prevalere per la prima volta in Indy NXT, ma a dargli il successo è stato un problema di Siegel che, passato a condurre, negli ultimi giri aveva preso il largo. Poi, di colpo, un problema alla trasmissione che l’ha costretto in ottava posizione. Gold, che aveva ereditato la leadership dopo un contatto alla prima curva tra Louis Foster e Hunter McElrea, è così tornato al top. Secondo posto per Jagger Jones e terzo per Ernie Francis Jr, in netta crescita e al primo podio.

La seconda corsa ha vissuto la rivincita di Siegel, che ha preso la vetta con un attacco al secondo giro dalla terza posizione. O meglio, con Foster e Christian Rasmussen che si sono ingarellati lasciando spalancato un portone. Il diciottenne del team HMD ha poi dominato davanti al danese e all’inglese, mentre ha concluso al quarto posto McElrea.

Weekend difficile per Matteo Nannini, undicesimo in gara 1 e sedicesimo in gara 2, e per Jamie Chadwick, che continua un durissimo apprendistato nella serie addestrativa IndyCar.

Sabato 3 giugno 2023, gara 1

1 - Reece Gold - HMD Motorsports - 45 giri
2 - Jagger Jones - Cape Motorsports - 0"6559
3 - Ernie Francis Jr. - HMD Motorsports - 1"4241
4 - Jacob Abel - Abel Motorsports - 1"9826
5 - Enaam Ahmed - Cape Motorsports - 2"3018
6 - Christian Bogle - HMD Motorsports - 3"3205
7 - Hunter McElrea - Andretti Autosport - 3"6307
8 - Nolan Siegel - HMD Motorsport - 5"2471
9 - Christian Rasmussen - HMD Motorsports - 6"2774
10 - James Roe - Andretti Autosport - 6"9127
11 - Jamie Chadwick - Andretti Autosport - 7"2679
12 - Rasmus Lindh - Juncos Hollinger Racing - 7"6786
13 - Kyffin Simpson - HMD Motorsports - 8"1124
14 - Matteo Nannini - Juncos Hollinger Racing - 8"4835

Ritirati
41° giro - Josh Green - HMD Motorsports
40° giro - Colin Kaminsky - Abel Motorsports
31° giro - Toby Sowery - Abel Motorsports
21° giro - Danial Frost - HMD Motorsports
1° giro - Louis Foster - Andretti Autosport

Domenica 4 giugno 2023, gara 2

1 - Nolan Siegel - HMD Motorsport - 45 giri
2 - Christian Rasmussen - HMD Motorsports - 0"6559
3 - Louis Foster - Andretti Autosport - 1"4241
4 - Hunter McElrea - Andretti Autosport - 1"9826
5 - Danial Frost - HMD Motorsports - 2"3018
6 - James Roe - Andretti Autosport - 3"3205
7 - Ernie Francis Jr. - HMD Motorsports - 3"6307
8 - Colin Kaminsky - Abel Motorsports - 5"2471
9 - Jacob Abel - Abel Motorsports - 6"2774
10 - Enaam Ahmed - Cape Motorsports - 6"9127
11 - Matteo Nannini - Juncos Hollinger Racing - 7"2679
12 - Reece Gold - HMD Motorsports - 7"6786
13 - Toby Sowery - Abel Motorsports - 8"1124
14 - Rasmus Lindh - Juncos Hollinger Racing - 8"4835
15 - Christian Bogle - HMD Motorsports - 1 giro
16 - Jamie Chadwick - Andretti Autosport - 4 giri

Ritirati
34° giro - Kyffin Simpson - HMD Motorsports
31° giro - Josh Green - HMD Motorsports
15° giro - Jagger Jones - Cape Motorsports