formula 1

Imola - Libere 2
Leclerc si conferma leader

Giovedì, Charles Leclerc appariva molto fiducioso per gli sviluppi portati sulla SF-24, un po' meno Carlos Sainz, il qual...

Leggi »
GT World Challenge

Sprint a Misano – Qualifiche
Dominio BMW con Martin e Weerts

Michele Montesano - Foto Speedy BMW ha brillato nella notte di Misano, palcoscenico del secondo appuntamento stagionale del G...

Leggi »
FIA Formula 3

Imola - Qualifica
Perentoria tripletta Trident
Ramos precede Fornaroli

Dopo la doppietta messa a segno nella qualifica del 2022 con Zane Maloney e Roman Stanek, Trident è riuscita ad infilare una ...

Leggi »
formula 1

Imola - Libere 1
Ferrari, scatto da leader

L'autodromo di Imola si tinge di rosso Ferrari e Charles Leclerc accontenta subito i tifosi accorsi in massa per il primo...

Leggi »
formula 1

Hamilton sponsorizza Antonelli
"Fossi in Toto lo prenderei al mio posto"

Lewis Hamilton non ha fatto troppi giri di parole parlando ieri pomeriggio alla stampa nella hospitality Mercedes: "Chi ...

Leggi »
FIA Formula 3

CLAMOROSO
Stenshorne e Tsolov esclusi
rispettivamente da Silverstone e Spa

Una leggerezza sorprendente, considerando il livello di professionalità in cui agiscono, è costata cara a Martinius Stenshorn...

Leggi »
23 Mag [17:55]

Graham Rahal torna in gioco
a Indy: sostituirà Wilson da DRR

Sarà Graham Rahal a rimpiazzare Stefan Wilson alla Indy 500. Dopo la clamorosa mancata qualifica di domenica con il team di famiglia, Rahal è stato richiamato in attività dal team Dreyer&Reinbold. Da un lato, la scelta permetterà alla squadra di avere un pilota che ha già girato in quest'edizione, e dalle doti di guida note.

Dall'altra, Rahal potrà ovviamente evitare che il disastro della qualifica rimanga sul suo ruolino di marcia in carriera prendendo parte alla corsa.

Il fatto che DRR sia motorizzato Chevy e non Honda non è stato un ostacolo: anzi Honda, così come Rahal Letterman Lanigan, esce positivamente avendo "prestato" uno dei loro piloti in un momento di difficoltà per un rivale.

Tutti felici quindi, tranne forse JR Hildebrand, che sembrava il favorito come "riserva" del team di Dennis Reinbold.