7 Feb [12:25]

Haas svela la nuova livrea,
e anticipa online la vettura 2019

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Nera e oro, un po' come la mitica Lotus, la Haas si cambia d'abito per la stagione 2019. "Sembra veloce, arrabbiata", ha commentato Kevin Magnussen, che ha alzato il velo assieme all'altro pilota Romain Grosjean. La scuderia americana ha presentato al Royal Automobile Club di Londra la sua nuova livrea, frutto dell'accordo di sponsorizzazione con il marchio di bibite energetiche Rich Energy: a scanso di equivoci la vettura dell'evento era quella dello scorso anno, ma la nuova VF-19 è stata anticipata con alcune immagini digitali diffuse in Rete.

I nuovi colori si inseriscono in un disegno dallo schema molto simile al precedente, abbinato a qualche marchio rimasto a scritte bianche e un piccolo tocco di azzurro dato dal logo di Peak Performance (altro sponsor) sulle paratie dell'alettone posteriore. Sulla VF-19 si nota subito l'ala anteriore dal disegno semplificato e più larga di 20 centimetri, secondo i cambiamenti regolamentari. Appare piuttosto estremizzata la "pelle" del cofano motore, al di sotto del quale resterà la power unit Ferrari, anche se in generale il nero non aiuta a cogliere i dettagli.



Bisogna ricordare che Rich Energy, attraverso il suo patron William Storey, ha cercato in passato di acquisire la rivale Force India, ma le offerte sono state respinte. A batterla è stata la cordata di Lawrence Stroll, che ha portato alla trasformazione in Racing Point. Il contratto con la Haas è stato firmato nell'ottobre 2018, in occasione del Gran Premio deli Stati Uniti, ma non sono mancati dubbi sulla solidità del brand britannico.

Il team principal Gunther Steiner più di una volta ha dato rassicurazioni in merito, l'ultima pochi giorni fa al quotidiano danese BT, interessato alle vicende del connazionale Magnussen. "Ho sentito anche io le voci su Rich Energy, ma è tutto ok Abbiamo già ricevuto il denaro e sono diventati il nostro sponsor di riferimento". Sul campionato alle porte, il manager altoatesino oggi ha commentato: "Sarà ancora una bella lotta a centro gruppo". Storey, invece, ha le idee chiare: "Lottare con la Red Bull in pista e fuori dalla pista". Una missione decisamente ambiziosa.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone