formula 1

Brawn se ne va in pensione
Un gigante che ha vinto tutto

"Ora è il momento giusto per me di ritirarmi". Una frase chiara, che sembra non ammettere repliche. L'ha scritt...

Leggi »
formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
25 Nov [10:20]

Il ferrarista Shwartzman sulla Haas
per i rookie test 2021 ad Abu Dhabi

Jacopo Rubino

Robert Shwartzman è stato arruolato per i test Formula 1 di Abu Dhabi, fissati dopo l'ultimo Gran Premio in calendario: guiderà la Haas motorizzata dalla Ferrari, che sostiene la carriera del russo attraverso la sua Driver Academy. Shwartzman aveva disputato le prove collettive sul circuito di Yas Marina già nel 2020, schierato direttamente dalla squadra di Maranello, oltre ad aver effettuato alcune sessioni private con monoposto degli anni precedenti.

"Sarà il mio primo test con la Haas e sono impaziente di conoscere un nuovo team, un nuovo ambiente e imparare anche qui il più possibile", ha commentato Shwartzman, che ha già preparato il sedile della VF-21. Attualmente è impegnato nella seconda stagione in Formula 2 con la Prema: quando restano da affrontare i weekend di Jeddah e Abu Dhabi, il 22enne di San Pietroburgo è ancora in lizza per il titolo con 135 punti e il terzo posto in classifica generale, alle spalle di Oscar Piastri e Guanyu Zhou.

"È ovviamente molto stimato dalla Ferrari, essendo parte del loro programma giovani da fine 2017. Le sue doti sono evidenti guardando alle prestazioni di questi anni, in particolare al debutto in F2 nel 2020", ha evidenziato il team principal Gunther Steiner.

Dopo il titolo 2019 in Formula 3, Shwartzman era infatti partito fortissimo all'esordio nella serie cadetta, occupando anche la leadership della classifica generale e misurandosi proprio contro gli attuali alfieri Haas: Mick Schumacher, compagno in Prema e nella FDA, e il connazionale Nikita Mazepin.

I test di Abu Dhabi, per Shwartzman, potrebbero essere propedeutici ad un programma 2022 con la partecipazione ad alcuni turni di prove libere del venerdì.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone