formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
24 Lug [15:37]

Imola, gara 1
Spinelli vince in solitaria

Da Imola - Massimo Costa - Foto Speedy

70 minuti da leader (situazione pit-stop a parte): così Lorenzo Spinelli ha dominato la gara 1 del GT Open a Imola. Partito dalla pole al volante della Mercedes del team AKM, l'italiano che ha corso senza dividere con alcun compagno di squadra la propria vettura (Alexander Moiseev è rimasto bloccato per aver contratto il Coronavirus), ha fatto una corsa in totale solitudine. Nelle prime fasi, Michele Beretta ha provato ad impensierirlo, ma Spinelli ha reagito bene allungando giro dopo giro.

Dopo la serie dei pit-stop, Spinelli ha mantenuto il comando con un buon margine di vantaggio su Faisal Al Zubairi, che aveva preso il posto di Andy Soucek sulla Porsche del team Lechner, terzo nel corso del primo stint. Il 23enne dell'Oman (che ha saltato la precedente prova di Budapest per Covid), aveva superato ai box la Lamborghini del team Sospiri (costretta dal regolamento a una sosta più lunga per handicap sportivo), passata dalle mani di Beretta a quelle di Frederik Schandorff.

Quest'ultimo si è tuffato all'inseguimento di Al Zubairi e quando il pilota di Lechner in uscita dalla Rivazza ha messo due ruote nell'erba, al giro 34, il danese ha annullato il divario. Schandorff (che con Beretta è il leader del GT Open proprio davanti a Soucek), al 38° giro dopo vari tentativi di sorpasso ha compiuto una ardita manovra all'esterno del Tamburello prendendosi la definitiva seconda posizione, importante ai fini della classifica generale. Quarto posto per l'Audi del team Italia condotta da Ferrari-Agostini. Quarto al via, Ferrari ha tallonato Soucek a lungo, poi nel pit-stop si è perso tempo per una gomma malandrina, ma la posizione è stata mantenuta.

Sabato 24 luglio 2021, gara 1

1 - Loris Spinelli (Mercedes) - AKM - 41 giri
2 - Beretta-Schandorff (Lamborghini) - VSR - 4"407
3 - Soucek-Al Zubairi (Porsche) - Lechner - 6"403
4 - Ferrari-Agostini (Audi) - Audi Sport Italia - 11"611
5 - Nemoto-Moulin (Lamborghini) - VSR - 40"222
6 - Paverud-Moller (Honda) - Reno - 56"821
7 - Moss-Osborne (McLaren) - Inception - 1'05"745
8 - Scholze-Lieberhauser (Mercedes) - AKM - 1'06"001
9 - Iribe-Millroy (Mercedes) - Inception - 1'11"134
10 - Giuseppe Cipriani (Lamborghini)  - Barone Rampante - 1 giro

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone