F4 Italia

Mugello - Qualifica 1
Bohra e Slater conquistano le pole

Prima la doppietta di US Racing, poi il pareggio del team Prema. E' finita 2 a 2, a decidere il tutto saranno i tempi sup...

Leggi »
World Endurance

A Interlagos arrivano i primi
aggiornamenti sulla Ferrari 499P

Michele Montesano - XPB Images Vettura che vince non si cambia, si evolve. Reduce dal trionfo della 24 Ore di Le Mans, la Fe...

Leggi »
formula 1

Nel 2025 restano sei
le Sprint Race in calendario

22 marzo - Shanghai3 maggio - Miami26 luglio - Spa18 ottobre - Austin8 novembre - San Paolo29 novembre - Lusail

Leggi »
formula 1

La rinascita della Mercedes W15
passa dalla sospensione anteriore

Michele Montesano - XPB Images La Formula 1 è fatta di piccoli dettagli. Basta un nulla, una regolazione errata o un aggiorn...

Leggi »
formula 1

Lawson a Silverstone con la Red Bull
E Perez comincia a tremare...

Domani, 11 luglio, Liam Lawson sarà a Silverstone per guidare la Red Bull RB20 di questa stagione. L'occasione che si pre...

Leggi »
formula 1

McLaren e Norris, ancora troppi
errori per poter pensare al Mondiale

Avere la monoposto attualmente più veloce del paddock F1, ma non riuscire mai a concretizzare il massimo risultato nei Gran P...

Leggi »
1 Mar [15:36]

Indy Pro 2000 a St.Pete
Vincono i rookie Siegel e Green

Marco Cortesi

Due rookie, Josh Green e Nolan Siegel, hanno conquistato la prima tappa della Indy Pro 2000 a St.Petersburg. Con le rinnovate Tatuus dotate di Halo, novità in comune con la USF2000, la categoria “di mezzo” della Road To Indy, ha visto i debuttanti grandi protagonisti. Nella prima corsa, a prevalere è stato green, che ha regolato Enaam Ahmed, seguito a sua volta da un altro rookie (anche lui inglese) Louis Foster. Foster ha poi centrato il secondo posto in gara 2 alle spalle di Siegel. Piuttosto indietro sia Braden Eves, al suo terzo anno nella serie (secondo e mezzo, dato che il primo era stato fermato da un infortunio) e autore di un terzo posto in gara 2 come miglior risultato. Lontano dal podio anche il campione della USF2000 Kiko Porto.

Sabato 26 febbraio 2022, gara 1

1 - Josh Green - Turn3 - 25 giri
2 - Enaam Ahmed - Juncos Hollinger - 0"615
3 - Louis Foster - Exclusive - 1"8226
4 - Braden Eves - JHDD - 3"8042
5 - Nolan Siegel - DeForce - 5"2548
6 - Kiko Porto - DeForce - 8"509
7 - Reece Gold - Juncos Hollinger - 10"355
8 - Jack William Miller - Miller Vinatieri - 11"5268
9 - Salvador De Alba - JHDD - 16"508
10 - Matt Round-Garrido - Exclusive - 24"1315
11 - Yuven Sundaramoorthy - Pabst - 1 giro
12 - Jordan Missig - Pabst - 1 giro
13 - Wyatt Brichacek - JHDD - 1 giro
14 - Colin Kaminsky - Pabst - 1 giro
15 - Jonathan Browne - Turn3 - 1 giro
16 - Christian Brooks - Exclusive - non partito

Domenica 27 febbraio 2022, gara 2

1 - Nolan Siegel - DeForce - 25 giri
2 - Louis Foster - Exclusive - 0"747
3 - Braden Eves - JHDD - 1"602
4 - Kiko Porto - DeForce - 2"9505
5 - Wyatt Brichacek - JHDD - 3"7309
6 - Jack William Miller - Miller Vinatieri - 4"3236
7 - Yuven Sundaramoorthy - Pabst - 6"2772
8 - Jordan Missig - Pabst - 6"885
9 - Matt Round-Garrido - Exclusive - 7"6391
10 - Reece Gold - Juncos Hollinger - 39"8745
11 - Josh Green - Turn3 - 3 giri
12 - Colin Kaminsky - Pabst - 7 giri
13 - Enaam Ahmed - Juncos Hollinger - 10 giri
14 - Jonathan Browne - Turn3 - 10 giri
15 - Salvador De Alba - JHDD - 21 giri
16 - Christian Brooks - Exclusive - non partito

In campionato
1. Siegel 50; 2. Foster 48; 3. Green 42.