formula 1

Vasseur si presenta: "Alla Ferrari
nulla è impossibile, sono qui per vincere"

Giovedi scorso, Frederic Vasseur si è presentato alla stampa. Di buon umore, tanti sorrisi, il nuovo team principal francese ...

Leggi »
Formula E

Diriyah – Gara 2
Doppietta di Wehrlein

Michele Montesano A Diriyah è continuato il dominio targato Porsche in Formula E. Così come nell’E-Prix di ieri, anche quest...

Leggi »
Formula E

Diriyah – Qualifica 2
Hughes regala la prima pole a McLaren

Michele Montesano McLaren e Jake Hughes continuano a sorprendere al loro debutto in Formula E. Dopo esserci andato vicino gi...

Leggi »
Regional Mid-East

Kuwait City - Gara 3
Meguetounif vince, Antonelli allunga

1 - Sami Meguetounif - Hyderabad Blackbirds by MP - 14 giri2 - Andrea Kimi Antonelli - Mumbai Falcons - 1”0933 - Joshua Durks...

Leggi »
F4 Nel mondo

F4 UAE a Kuwait City - Gara 3
Prima vittoria per David e R-Ace

1 - Zachary David - R-Ace - 11 giri2 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 4"2873 - Noah Lisle - Xcel - 5"0634 - Va...

Leggi »
Regional Mid-East

Kuwait City - Gara 2
Doppietta PHM con Dufek e Barnard

Prima vittoria in Formula Regional per il team PHM, che all’esordio nella categoria ha subito conquistato una doppietta con J...

Leggi »
12 Gen [19:46]

Kyle Larson a Indy 2024
Tenterà la "doppia" con McLaren

Marco Cortesi

Giornata di notizie importanti dagli USA. Dopo quelle che riguardano il 2023, ne arriva una clamorosa per la stagione successiva, quella 2024, che vedrà il debutto alla 500 Miglia di Indianapolis di Kyle Larson. Campione della NASCAR 2021, il pilota californiano del team Hendrick ha raggiunto un accordo con McLaren che lo porterà a correre con una quarta macchina motorizzata Chevy nella maratona dell'Indiana, sostenuto dallo stesso Rick Hendrick.

Larson è tra i piloti più versatili in attività, avendo vinto oltre che in Cup Series anche gare midget, sprint car, e late model di altissimo profilo. Di origine giapponese, è arrivato al professionismo anche grazie al programma della NASCAR per le minoranze, mostrando subito un talento straordinario. Dopo le prime affermazioni al team Ganassi, è poi incappato in una lunga squalifica nel 2020 per un epiteto razzista pronunciato in una gara online.

Abbandonato dagli sponsor e dalla scuderia, ha affrontato un periodo di riabilitazione prima di essere messo sotto contratto da Hendrick che, non trovando aziende disposte a sostenerlo, ha sponsorizzato la sua vettura con la propria catena di concessionari Chevrolet. Al ritorno in NASCAR, Larson ha subito vinto il titolo Cup, mentre quest'anno qualche errore di troppo l'ha fermato.

Il prossimo anno, diventerà il quinto pilota nella storia a cercare la doppietta tra Indy 500 e Charlotte 600, che si disputano lo stesso giorno. Fa seguito a Tony Stewart, Robby Gordon, John Andretti e Kurt Busch, che era risultato sesto e miglior rookie a Indy 2014. ‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone