dtm

Spielberg - Gara 1
Domina Cassidy, Bortolotti terzo

Campionato completamente riaperto. Come avevamo sottolineato dopo la qualifica 1, la pessima prestazione della BMW Schubert d...

Leggi »
World Endurance

Prove di futuro a Portimão per Ferrari
Tre giorni di test per LMH e 296 GT3

Michele Montesano Dopo il test di agosto, svoltosi sull’Autodromo di Imola, la Ferrari aveva fatto sparire le tracce d...

Leggi »
GT World Challenge

Rivisti gli equipaggi Iron Lynx
per l’ultimo atto di Barcellona

Michele Montesano Il team Iron Lynx affronterà l’ultima gara del Fanatec GT World Challenge Europe Endurance Cup con le for...

Leggi »
formula 1

Che Aston Martin troverà Alonso?
Molto più forte, assicura il dt Fallows

La domanda, in fondo, viene spontanea. Al di là di un contratto più vantaggioso, per stipendio e durata, Fernando Alonso ha f...

Leggi »
formula 1

La Williams non conferma Latifi
De Vries in pole per il sedile

Tre anni di Formula 1 possono bastare. Nicholas Latifi a fine anno non verrà riconfermato dalla Williams e considerando che g...

Leggi »
formula 1

Tsunoda ha ottenuto il rinnovo:
correrà anche nel 2023 in AlphaTauri

Yuki Tsunoda ha ottenuto la riconferma in AlphaTauri. Nel 2023 il pilota giapponese disputerà la sua terza campagna in Formul...

Leggi »
16 Giu [7:59]

La F1 prolunga con Melbourne:
Australia in calendario fino al 2035

Jacopo Rubino - XPB Images

Il Gran Premio d'Australia rimarrà nel calendario di Formula 1, e a Melbourne, almeno fino al 2035. Il contratto in scadenza nel 2025 è stato infatti prolungato di altre dieci edizioni, sull'onda dell'enorme successo avuto dal weekend dello scorso aprile: 419 mila spettatori in tribuna hanno accolto il ritorno della categoria regina sul tracciato dell'Albert Park, dopo i due anni di stop dovuti alla pandemia COVID-19.

"Questa gara è sempre stata fra le preferite per gli appassionati, i piloti ed i team, e Melbourne è una città che si combina perfettamente con il nostro sport", ha commentato Stefano Domenicali, presidente dela F1.

In questa stagione i protagonisti del Circus si sono misurati su una configurazione di pista diversa rispetto al passato, per aumentare le velocità di percorrenza e lo spettacolo, e l'organizzatore locale, la Australian Grand Prix Corporation, ha in programma altri investimenti per ammodernare paddock e pit-lane.

Il 2035 segnerà mezzo secolo dallo svolgimento del primo Gran Premio d'Australia, ad Adelaide, mentre dal 1996 avvenne lo spostamento a Melbourne. L'estensione dell'accordo con Liberty Media dà stabilità e spazza le incertezze dei mesi scorsi, quando il futuro dell'evento era considerato a rischio dopo due edizioni cancellate per le severissime regole del governo sulla gestione dell'emergenza sanitaria. Si era registrato anche il tentativo di Sydney di "aggiudicarsi" la gara dal 2026, con l'idea di allestire un circuito cittadino che, a questo punto, tramonta definitivamente.

Dal suo ingresso in calendario, Melbourne è stata per tradizione tappa di apertura, ad eccezione del 2006, 2010 e appunto del 2022, quando è stata collocata dopo Bahrain e Arabia Saudita. Anche nel 2023 non dovrebbe tornare ad essere il primo round del Mondiale, ma Liberty Media per adesso ha solo spiegato che "la data del prossimo Gran Premio d'Australia verrà comunicata a tempo debito". Una grande novità, comunque, è già stata annunciata: per la prima volta in assoluto, con la F1 a Melbourne ci saranno anche Formula 2 e Formula 3.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone