formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
25 Ago [13:56]

La F4 francese dal 2022
con il nuovo telaio Mygale

Jacopo Rubino

Nel 2022 la Formula 4 francese si disputerà con il telaio Mygale di nuova generazione: la FFSA, la federazione transalpina, ha preso la decisione finale dopo alcuni test comparativi effettuati sul circuito di Nogaro. Sono già partiti gli ordini per oltre 20 scocche, con le consegne previste nel mese di ottobre.

Il telaio M21-F4 sarà dotato di Halo, ma sarà più leggero di 50 chilogrammi a confronto con l'attuale M14-F4, e secondo Mygale può consentire miglioramenti nei tempi sul giro di 1". Il motore resterà il Renault da 1.3 litri, seppur marchiato Alpine, con una turbina aggiornata che dovrebbe garantire velocità di punta superiori di una decina di km/h rispetto a oggi.

Divenuta aderente agli standard FIA dal 2018, la F4 francese andrà quindi avanti nel segno della continuità tecnica. Nella British F4, con il cambio di organizzatore e con il disimpegno della Ford, ci sarà invece il passaggio al pacchetto italiana Tatuus-Abarth, con la nuova T-421 che debutterà in gara già inverno nella serie degli Emirati Arabi Uniti, ed è già stata confermata anche per Italia e Spagna.

In questi anni gli altri campionati Formula 4 a utilizzare il telaio Mygale di prima generazione sono stati quelli di Danimarca, Argentina, Sud Est asiatico, Messico (NACAM), Cina e Australia.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone