formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Libere
Minì parte forte, bene Fornaroli

La sessione unica di prove libere della Formula Regional by Alpine ha aperto il fine settimana del Gran Premio di Monaco, dov...

Leggi »
formula 1

I piloti F1 all'esame di Montecarlo:
con le auto 2022 sarà ancora più duro

C'è chi la ama e chi la odia, ma Montecarlo per i piloti è comunque una sfida. Quest'anno, probabilmente, persino più...

Leggi »
formula 1

Sauber Alfa Romeo sopra le attese,
e a Monaco può anche stupire

È un bel momento per la Sauber Alfa Romeo-Ferrari, e potrebbe proseguire a Montecarlo, dove si corre già nel prossimo weekend...

Leggi »
formula 1

Progressi Mercedes evidenti,
ma Ferrari e Red Bull ancora lontane

Ha compiuto progressi la Mercedes grazie agli sviluppi portati nel GP di Spagna? La risposta è sì. Ha raggiunto il livelo di ...

Leggi »
formula 1

Il primo ko tecnico pesa,
ma questa Ferrari può rimediare

Al giro 27 del Gran Premio di Spagna per la Ferrari è cambiato tutto: il ritiro di Charles Leclerc, dovuto alla rottura di tu...

Leggi »
10 Mag [13:25]

La Red Bull rispetta il budget cap?
Ferrari, nuovi sviluppi per Montmelò

Massimo Costa - XPB Images

Come fermare la crescita della Red Bull? Max Verstappen ha concluso tre Gran Premi su cinque disputati e in quelle tre gare che ha visto il traguardo, è sempre passato per primo davanti alla bandiera a scacchi. E in questo conteggio va aggiunto il successo nella corsa sprint di Imola. La partenza a razzo della Ferrari e di Charles Leclerc nel campionato 2022, ha prodotto un buon quantitativo di punti, un bottino che sta tornando utile. Ma alla luce dei fatti, la RB18 appare ora la miglior monoposto del lotto. Merito della "cura dimagrante" subìta e di una serie di migliorie aerodinamiche e tecniche che Adrian Newey ha apportato in queste ultime settimane.

E qui sorgono i primi dubbi. La Red Bull sta portando sviluppi a "bomba", ma prima o poi dovrà fermarsi per rispettare il budget-cap. Nessuno ha portato così tante novità in queste prime gare come il team diretto da Christian Horner e la domanda sorge spontanea: la Red Bull sta rispettando il budget-cap? E, soprattutto, avendo già speso ora diversi "gettoni" e immaginando che certamente non si fermeranno qui, la FIA riuscirà a controllare a dovere che nessuno sfori il tetto del budget-cap?  

"Penso che ad un certo punto la Red Bull dovrà smettere di sviluppare, altrimenti non si spiegherebbe come facciano con il budget", ha giustamente sottolineato Mattia Binotto, team principal Ferrari. Che poi ha aggiunto: "In Spagna, porteremo una serie di aggiornamenti tecnici, un pacchetto importante, ma non il più importante della stagione. E in un confronto tecnico che andrà avanti a lungo, non sarà una singola novità a fare la differenza".

In una sfida che probabilmente si protrarrà per tutta la stagione, la FIA dovrà fare molta attenzione affinché la regola del budget-cap venga perfettamente seguita dalla Red Bull e dalla Ferrari, oltre che ovviamente da tutte le squadre partecipanti al campionato. In F1 da sempre fior di ingegneri studiano come aggirare il regolamento tecnico, ora siamo quasi certi che vi saranno persone che staranno verificando come andare oltre il budget-cap senza farsi notare. La FIA è attesa a un duro compito.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone