18 Set [15:28]

Ma nelle due tappe cinesi
sulla Honda del team Boutsen

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Ma Qing Hua torna a calcare la scena del Mondiale Turismo: sarà al via dei due appuntamenti cinesi di Ningbo e Wuhan, per affiancare Tom Coronel nel team Boutsen Ginion. A farsi da parte è Benjamin Lessennes, che fin dall'inizio della stagione ha sostituito il convalescente Tiago Monteiro ma tornerà nel suo ruolo originario, quello di tester e riserva.

"Sono contento di poter correre nel mio paese, anche se non conosco né i circuiti né la vettura. Ed arrivo a metà anno, quando tutti hanno molta più esperienza di me", ha commentato il pilota cinese. Nel 2017 ha però già guidato una macchina in configurazione TCR, la Volkswagen Golf, schierato dalla scuderia Teamwork Motorsport in due apparizioni tra i campionati China ed Asia.

Ben più corposo il curriculum con le precedenti TC1: nel 2014 e 2015 è stato alfiere ufficiale Citroen, scrivendo la storia quando è diventato il primo driver nato in Cina a conquistare la vittoria in una serie iridata FIA. Dopo essersi misurato anche in Formula E, Ma è rientrato una-tantum nel 2017 per la tappa di Macao. Lo scorso maggio, invece, si è cimentato addirittura nel Mondiale Rallycross a Silverstone.

"Mi divertirò a lottare con avversari quali Rob Huff, Gabriele Tarquini e Yvan Muller, la sfida mi piace. Affronterò questa opportunità passo dopo passo, cercando di arrivare al traguardo per accumulare più chilometri possibili", ha spiegato.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone