formula 1

Ben Sulayem investigato per
l'esito del GP di Jeddah 2023

Non c'è che dire, se i risultati in pista dei Gran Premi di F1 sono quanto meno scontati per via del dominio Red Bull, il...

Leggi »
World Endurance

Il BoP un male inevitabile nel WEC
purché usato nella giusta maniera

Michele Montesano - XPB Images Come prevedibile, a conclusione della 1812 km del Qatar si è tornato a parlare di BoP. Al di ...

Leggi »
formula 1

McLaren sotto le aspettative
Attesi importanti sviluppi

Massimo Costa - XPB Images La stagione 2023 per la McLaren si era conclusa in maniera brillantissima, con una seconda parte d...

Leggi »
World Endurance

Peugeot: oltre il danno la beffa
Squalificati Vergne-Müller-Jensen

Michele Montesano Dalla gioia di un podio tanto inseguito e finalmente alla portata, all’amara delusione della squalifica. C...

Leggi »
formula 1

Jos Verstappen attacca Horner
e terremota il team Red Bull

Chi ci legge da anni, conosce il nostro pensiero su Jos Verstappen, padre del pilota Max Verstappen. Un personaggio sempre&nb...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
28 Gen [13:25]

Manfeild, gare
Bilinski allunga, Lacorte a podio

Mattia Tremolada

È un vero e proprio dominio quello di Roman Bilinski nella Formula Regional Oceania. A Manfeild il pilota inglese di origini polacche ha ribadito il proprio ottimo stato di forma, firmando entrambe le pole position in palio e poi dominando gara 1 e gara 3 dal palo. Solo un problema tecnico alla rain light lo ha costretto ad una lunga sosta ai box nella seconda corsa, rallentando un ruolino di marcia altrimenti impressionante. Già velocissimo durante i test post-stagionali della Formula Regional by Alpine, Bilinski, dopo aver vinto sull'asfalto asciutto sabato, ha gestito alla perfezione le avverse condizioni meteo incontrate nelle gare domenicali e può ora vantare ben 31 punti di vantaggio nei confronti del primo dei rivali al titolo Liam Sceats.

Christian Mansell, infatti, ha concluso la propria esperienza nella serie (al pari di Tommy Smith), vincendo la Tasman Cup, storico trofeo riservato ai piloti nati in Australia e Nuova Zelanda. Dopo aver subito un problema elettrico nella prima manche, che lo ha costretto a scivolare dalla seconda alla decima piazza, poi quinta al traguardo dopo una bella rimonta, Mansell si è pienamente riscattato vincendo gara 2 dalla quarta casella della griglia e chiudendo secondo nella corsa finale. Il portacolori del team Giles ha così beffato Sceats per soli otto punti in classifica.



Il problema tecnico di Mansell in gara 1 ha spalancato la porta a Nicola Lacorte (nella foto), che in precedenza aveva beffato Sceats per prendersi la terza piazza. Il pilota italiano dell’Academy Alpine ha così messo a frutto i progressi mostrati in qualifica, ottenendo con Bilinski una doppietta per la Matteucci Management. Sceats, terzo, ha completato il tris per il team M2 Competition. Lacorte ha poi brillato anche in gara 2, risolando dalla settima alla quinta piazza, mentre nella terza corsa è subito stato messo ko da Michael Shin, che lo ha centrato nel corso del primo passaggio.

Sabato 27 gennaio 2023, gara 1

1 - Roman Bilinski - M2 Competition - 22 giri in 23’37”898
2 - Nicola Lacorte - M2 Competition - 3”652
3 - Liam Sceats - M2 Competition - 9”346
4 - Kaleb Ngatoa - Giles - 10”447
5 - Christian Mansell - Giles - 10”878
6 - Tommy Smith - MTEC - 11”248
7 - Gerrard Xie - M2 Competition - 13”102
8 - Patrick Woods-Toth - Kiwi - 14”706
9 - Alex Crosbie - Giles - 15”113
10 - Lucas Fecury - MTEC - 15”758
11 - Jett Bowling - Kiwi - 15”898
12 - Kaden Probst - MTEC - 19”055
13 - Titus Sherlock - Kiwi - 22”337
14 - Elliott Cleary - MTEC - 23”893
15 - Lando Matriano - Giles - 28”112
16 - Jake Bonilla - Kiwi - 34”415
17 - Michael Shin - M2 Competition - 41”917*

*30” di penalità

Domenica 28 gennaio 2023, gara 2

1 - Christian Mansell - Giles - 22 giri in 26’51”559
2 - Kaleb Ngatoa - Giles - 0”686
3 - Tommy Smith - MTEC - 6”078
4 - Patrick Woods-Toth - Kiwi - 9”617
5 - Nicola Lacorte - M2 Competition - 16”207
6 - Liam Sceats - M2 Competition - 17”477
7 - Alex Crosbie - Giles - 19”183
8 - Titus Sherlock - Kiwi - 26”671
9 - Elliott Cleary - MTEC - 28”225
10 - Gerrard Xie - M2 Competition - 28”772
11 - Lando Matriano - Giles - 29”028
12 - Michael Shin - M2 Competition - 30”300
13 - Jett Bowling - Kiwi - 35”240
14 - Kaden Probst - MTEC - 36”547
15 - Jake Bonilla - Kiwi - 37”533
16 - Lucas Fecury - MTEC - 1 giro
17 - Roman Bilinski - M2 Competition - 2 giri

Domenica 28 gennaio 2023, gara 3

1 - Roman Bilinski - M2 Competition - 23 giri in 29’31”071
2 - Christian Mansell - Giles - 0”797
3 - Liam Sceats - M2 Competition - 1”445
4 - Tommy Smith - MTEC - 2”264
5 - Kaleb Ngatoa - Giles - 3”049
6 - Patrick Woods-Toth - Kiwi - 4”319
7 - Alex Crosbie - Giles - 5”143
8 - Titus Sherlock - Kiwi - 6”713
9 - Jett Bowling - Kiwi - 8”689
10 - Elliott Cleary - MTEC - 9”678
11 - Kaden Probst - MTEC - 10”038
12 - Lando Matriano - Giles - 18”972
13 - Lucas Fecury - MTEC - 34”361
14 - Jake Bonilla - Kiwi - 36”674
15 - Gerrard Xie - M2 Competition - 1 giro

Ritirati
Michael Shin
Nicola Lacorte

Il campionato
1.Bilinski 158 punti; 2.Mansell 135; 3.Sceats 127; 4.Ngatoa 108; 5.Crosbie, Smith 97; 7.Woods-Toth 81; 8.Xie 80; 9.Lacorte 68; 10.Shin 66.