GT World Challenge

La corazzata del Gran Turismo
parte dal circuito di Monza

Dimenticati i problemi derivanti dal Covid che avevano modificato il calendario 2020, tanto che la prima gara Endurance ...

Leggi »
Rally

Nel Rally di Sanremo, vittoria
a tavolino per la Hyundai di Breen

Una gara bella e combattuta come nelle migliori tradizioni del 68.Rallye Sanremo, una battaglia sul filo dei secondi che si è...

Leggi »
formula 1

La battaglia di Hamilton contro il
razzismo e per una F1 più inclusiva

In una bella intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Lewis Hamilton parla di sé e del suo impegno a favore delle min...

Leggi »
Formula E

Tra conferme e attese,
il punto sulla griglia Gen3

"Se potessi chiedere due cose, vorrei una squadra italiana e la Tesla. Con Tesla sarà difficile, perché Elon Musk ha alt...

Leggi »
formula 1

Cancellare la gara in Bahrain,
l'obiettivo di Mazepin per Imola

Il Gran Premio dell'Emilia Romagna sarà il secondo in Formula 1 per Nikita Mazepin, o forse il primo reale. Quello d'...

Leggi »
formula 1

La nuova vita di Brivio in Alpine:
"Della F1 mi ha attirato la sfida"

Per Davide Brivio il Gran Premio del Bahrain del 28 marzo è stato il primo da "addetto ai lavori" in Formula 1, dop...

Leggi »
21 Set [15:01]

Marinangeli pronto al rientro
Sarà in pista già a Zandvoort

Mattia Tremolada

Nicola Marinangeli è pronto a riprendere il proprio posto nell’abitacolo della Formula Renault del team BhaiTech. Il pilota di Foligno è rimasto coinvolto in un incidente stradale ad agosto, riportando la frattura scomposta del malleolo che lo ha costretto a saltare la doppia trasferta del Nurburgring e di Magny-Cours. Il recupero di Marinangeli è però proseguito a gonfie vele in queste ultime settimane, e il pilota italiano tornerà in azione già nei test collettivi della serie in programma giovedì a Zandvoort.

“Sono molto fiducioso, posso farcela – ha detto Nicola – Ho provato il simulatore sia a casa sia a Formula Medicine. All’inizio è stato difficile e dopo dieci minuti ero costretto a smettere, ma con il passare del tempo la situazione è migliorata e ad oggi riesco a guidare per oltre quarantacinque minuti. So che il simulatore è ben diverso da una monoposto, ma non sono spaventato dall’idea di tornare in un abitacolo. Ho anche già provato ad indossare lo stivaletto da corsa e non mi ha dato fastidio”.

Marinangeli non ha mai smesso di allenare le parti del corpo non lesionate ed è reduce da una settimana di preparazione e di fisioterapia presso la struttura Formula Medicine di Viareggio. “È stato molto utile per riprendere la concentrazione. Inoltre, ho fatto fisioterapia tutti i giorni ed i miglioramenti sono stati enormi. Il piede si è sgonfiato e le ferite ormai sono cicatrizzate. Posso già indossare entrambe le scarpe, ma per il momento mi aiuto ancora con le stampelle per cercare di non caricare troppo i legamenti”.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone