formula 1

Nervoso, irascibile, frustrato
Verstappen è sul punto di scoppiare?

Dire che è nervoso non rende l’idea. Max Verstappen sta per esplodere? Il duello con Lewis Hamilton lo sta pian piano sfibran...

Leggi »
formula 1

La difesa di Alonso su Hamilton
è una lezione per i giovani piloti

Giovedì 29 luglio erano tutti lì, nella hospitality Alpine, ad attenderlo per festeggiare il traguardo dei 40 anni. Tre giorn...

Leggi »
formula 1

Pourchaire con l'Alfa Romeo
nei test Pirelli a Budapest

Theo Pourchaire ha debuttato oggi su una monoposto di F1. L'occasione si è presentata per i test Pirelli a Budapest e gli...

Leggi »
formula 1

Il motore 2 di Leclerc è compromesso
e la terza unità non coprirà 12 gare

L'incidente che ha coinvolto Charles Leclerc alla prima curva del GP di Budapest, con la Ferrari investita dalla Aston Ma...

Leggi »
formula 1

Dopo la Red Bull anche la
Williams lascia libero Ticktum

Non si può dire che Dan Ticktum non abbia ricevuto le offerte che tutti i piloti sognano. Il pilota inglese era entrato nelle...

Leggi »
formula 1

Prove Pirelli a Budapest
Con la Mercedes gira Russell

Tre team sono rimasti a Budapest dopo il GP di Ungheria. Mercedes, McLaren e Ferrari stanno infatti girando sull'Hungaror...

Leggi »
21 Set [15:01]

Marinangeli pronto al rientro
Sarà in pista già a Zandvoort

Mattia Tremolada

Nicola Marinangeli è pronto a riprendere il proprio posto nell’abitacolo della Formula Renault del team BhaiTech. Il pilota di Foligno è rimasto coinvolto in un incidente stradale ad agosto, riportando la frattura scomposta del malleolo che lo ha costretto a saltare la doppia trasferta del Nurburgring e di Magny-Cours. Il recupero di Marinangeli è però proseguito a gonfie vele in queste ultime settimane, e il pilota italiano tornerà in azione già nei test collettivi della serie in programma giovedì a Zandvoort.

“Sono molto fiducioso, posso farcela – ha detto Nicola – Ho provato il simulatore sia a casa sia a Formula Medicine. All’inizio è stato difficile e dopo dieci minuti ero costretto a smettere, ma con il passare del tempo la situazione è migliorata e ad oggi riesco a guidare per oltre quarantacinque minuti. So che il simulatore è ben diverso da una monoposto, ma non sono spaventato dall’idea di tornare in un abitacolo. Ho anche già provato ad indossare lo stivaletto da corsa e non mi ha dato fastidio”.

Marinangeli non ha mai smesso di allenare le parti del corpo non lesionate ed è reduce da una settimana di preparazione e di fisioterapia presso la struttura Formula Medicine di Viareggio. “È stato molto utile per riprendere la concentrazione. Inoltre, ho fatto fisioterapia tutti i giorni ed i miglioramenti sono stati enormi. Il piede si è sgonfiato e le ferite ormai sono cicatrizzate. Posso già indossare entrambe le scarpe, ma per il momento mi aiuto ancora con le stampelle per cercare di non caricare troppo i legamenti”.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone