formula 1

Schumacher-Mazepin anche nel 2022,
la Haas conferma i suoi piloti

Mick Schumacher e Nikita Mazepin saranno i piloti Haas anche nel campionato di Formula 1 2022: l'ufficialità è arrivata a...

Leggi »
formula 1

Ibrido aggiornato sulla Ferrari,
ma Leclerc in Russia parte dal fondo

Charles Leclerc potrà contare su una potenza extra a partire dal Gran Premio di Russia di questo weekend. La Ferrari del mone...

Leggi »
formula 1

Il weekend di Monaco "normalizzato":
dal 2022 basta prove libere al giovedì

Anche le tradizioni non sono per sempre, e nel 2022 in Formula 1 ne sparirà una tipica del Gran Premio di Monaco: il weekend ...

Leggi »
formula 1

Honda al massimo fino alla fine:
da Spa batterie evolute per la Red Bull

Il mantra lo conosciamo da mesi: la Honda lascerà la Formula 1 a fine stagione, ma sta dando sempre il massimo per uscire di ...

Leggi »
formula 1

Whitmarsh torna in Formula 1:
ruolo dirigenziale in Aston Martin

Martin Whitmarsh rientra nel giro della Formula 1, e lo fa con il team Aston Martin: sarà responsabile della nuova divisione ...

Leggi »
F3 FIA Asia

È pronto il calendario 2022
Cinque eventi tra Yas Marina e Dubai

La bella e avvincente stagione 2021 della F3 Asia organizzata dalla Top Speed dell'italiano Davide De Gobbi è alle spalle...

Leggi »
19 Ago [11:07]

Mercedes ha confermato,
fuori dalla Formula E a fine 2022

Jacopo Rubino

Dopo il Mondiale appena raggiunto assieme a Nyck De Vries, la Mercedes ha comunicato la sua decisione: difenderà il titolo, ma si ritirerà dalla Formula E già al termine della prossima stagione, quando si chiuderà il ciclo delle vetture Gen2. La prospettiva era trapelata proprio durante l'ultimo weekend di Berlino, e pochi giorni dopo il gruppo Daimler ha voluto dare la sua conferma. Le risorse utilizzate, è stato spiegato, verranno redistribuite per accelerare il processo di elettrificazione della gamma, "applicando le lezioni apprese nelle competizioni per lo sviluppo dei prodotti di serie".

Il marchio della Stella concentrerà quindi i propri sforzi, almeno a livello di impegni sportivi ufficiali, sulla Formula 1 in cui ha monopolizzato l'albo d'oro dell'epoca turbo-ibrida partita nel 2014. "È l'arena in cui mettiamo costantemente alla prova nella nostra tecnologia", ha commentato Markus Schafer, membro del consiglio di amministrazione e capo del reparto ricerca e sviluppo. "La F1 offre un grande potenziale per il trasferimento di tecnologia, come vediamo nei progetti in corso".

Nonostante l'apertura a un'offerta di veicoli stradali solo elettrica entro fine decennio, "se le condizioni lo consentissero", a Stoccarda ribadiscono quindi di credere ancora nelle opportunità ingegneristiche della Formula 1. A quanto pare molto più che in quelle della Formula E in cui è entrata in prima linea nell'edizione 2019-2020, dopo un anno di apprendistato sfruttando la compagine satellite di HWA. Al momento Mercedes fornisce inoltre la sua unità motrice alla cliente Venturi.

Il team potrebbe rimanere comunque al via, pur privo delle insegne Mercedes: "Il gruppo di comando ha iniziato a valutare le opzioni per continuare a competere, tra cui una potenziale vendita a nuovi proprietari", si legge infatti nella nota stampa. Questo consentirebbe alla Formula E di non perdere due macchine in griglia, dopo aver già dovuto metabolizzare le uscite delle altre tedesche Audi e BMW con la fine di questo campionato.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone