formula 1

Jos Verstappen attacca Horner
e terremota il team Red Bull

Chi ci legge da anni, conosce il nostro pensiero su Jos Verstappen, padre del pilota Max Verstappen. Un personaggio sempre&nb...

Leggi »
World Endurance

Lusail – Gara: dominio Porsche
Tripletta in Hypercar, vittoria in LMGT3

Michele Montesano La stagione 2024 del FIA WEC è iniziata nel segno della Porsche. Sempre al vertice, fin dalle prime sessio...

Leggi »
formula 1

È sempre Red Bull, Ferrari benino
Delusione Mercedes e Aston Martin

Nel Gran Premio del Bahrain del 2023, si era registrata la doppietta Red Bull-Honda proprio come quest'anno. Il terzo cla...

Leggi »
formula 1

Sakhir - La cronaca
Verstappen trionfa su Perez e Sainz

Verstappen trionfa nel primo GP stagionale, doppietta Red Bull con Perez secondo. Sainz porta la Ferrari sul terzo gradino de...

Leggi »
FIA Formula 2

Sakhir – Gara 2
Doppietta del leader Maloney

Un weekend da incorniciare per Zane Maloney in Bahrain. Nella Feature Race della Formula 2, il barbadiano è riuscito a beffar...

Leggi »
FIA Formula 3

Sakhir - Gara 2
Dominio di Browning

Dominio di Luke Browning nella main race della Formula 3 a Sakhir. Il pilota inglese del team Hitech, già vincitore della gar...

Leggi »
23 Mag [14:55]

Monaco - Qualifiche
De Vries pole, Ghiotto terzo

Mattia Tremolada

‍Nick De Vries si è preso una bella rivincita a Monaco: lo scorso anno il pilota olandese perse la pole position per soli 10 millesimi a scapito di Alex Albon, ma oggi l'ex pupillo McLaren non ha lasciato scampo a nessuno. De Vries è sceso in pista con la giusta cattiveria agonistica, mettendosi a spingere fin dai primi minuti e facendo segnare un riferimento imprendibile per tutti. Nelle fasi finali del Gruppo B, Luca Ghiotto ha provato a strappargli la prima posizione, ma si è dovuto fermare a due decimi dal rivale, nonostante il miglior tempo nel settore centrale.

Per il pilota vicentino quella di domani potrebbe essere una corsa importantissima: il leader di campionato Nicholas Latifi è stato penalizzato con tre posizioni sulla griglia di partenza per aver commesso un grave errore al termine delle prove libere. Il pilota canadese è infatti uscito dalla pit-lane quando la sessione era ormai finita e il semaforo rosso acceso. U‍n errore gravissimo da parte di Latifi e del team DAMS, che lo relega nell'ottava piazzola della griglia al termine di una sessione di qualifica sottotono che lo aveva visto chiudere terzo di gruppo.

S‍plendida la battaglia nel Gruppo A, quello che ha visto scendere in pista i piloti con numero pari. Callum Ilott, velocissimo al debutto sul tracciato monegasco, ha fatto segnare per primo il proprio tempo di riferimento. Sergio Sette Camara ha tentato di andare all'attacco del pilota del team Charouz, ma si è fermato a 75 millesimi di distanza. È stato quindi il turno di Mick Schumacher, che proprio sotto la bandiera a scacchi ha migliorato il proprio crono, fermandosi a soli 7 millesimi dal collega del Ferrari Driver Academy. Bellissima la prestazione dei due rookie, che hanno saputo ben interpretare il difficile circuito monegasco.

Grande sfortuna per i piloti del team Campos: Dorian Boccolacci è finito contro le barriere all'uscita delle piscine nei minuti finali del Gruppo B, scendendo dalla propria vettura in lacrime. Jack Aitken è stato invece rallentato dalla mina vagante Mahaveer Raghunathan, incapace di tenere un ritmo accettabile rispetto alla concorrenza. Grandi difficoltà anche per Tatiana Calderon, che sta faticando a trovare la giusta confidenza per spingere tra i muretti del tracciato monegasco.

Giovedì 23 maggio 2019, qualifiche

1 - Nyck De Vries - ART - 1’20"676 - Gruppo B
2 - Callum Ilott - Sauber by Charouz - 1'21"462 - Gruppo A
3 - Luca Ghiotto - Virtuosi - 1’20"924 - GB
4 - Mick Schumacher - Prema - 1’21"469 - GA
5 - Sergio Camara - DAMS - 1'21"537 - GA
6 - Sean Gelael - Prema - 1'21"598 - GB
7 - Anthoine Hubert - Arden - 1’21"675 - GA
8 - Nicholas Latifi - DAMS - 1’21"130 - GB*
9 - Nobuharu Matsushita - Carlin - 1'21"807 - GB
10 - Louis Deletraz - Carlin - 1'21"936 - GA
11 - Artem Markelov - MP Motorsport - 1'22"086 - GB
12 - Nikita Mazepin - ART - 1'22"089 - GA
13 - Dorian Boccolacci - Campos - 1’22"290 - GB
14 - Ralph Boschung - Trident - 1’22"233 - GA
15 - Juan Manuel Correa - Sauber by Charouz - 1'22"437 - GB
16- Guan Yu Zhou - Virtuosi - 1'22"722 - GA
17 - Giuliano Alesi - Trident - 1'22"785 - GB
18 - Jack Aitken - Campos - 1’22"877 - GA
19 - Tatiana Calderon - Arden - 1’24"791 - GB
20 - Mahaveer Raghunathan - MP Motorsport - 1’26"522 - GA

* Tre posizioni di penalità