21 Set [18:21]

Montmelò, gara 1
Briché domina, Files penalizzato

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Grazie ad una ottima partenza, che dalla terza piazzola della seconda fila lo ha portato in prima posizione dopo poche centinaia di metri della gara 1, Julien Briché con la Peugeot 308 si è imposto con autorità sul circuito di Montmelò. E approfittando della penalità tempo inflitta a Josh Files, secondo al traguardo, ma precipitato nelle retrovie, ora il francese del team JSB si ritrova secondo in campionato e sempre più vicino al rivale della Hyundai del team Target.

Files, leader del campionato, ha commesso una vera sciocchezza in fase di schieramento partenza, che lo vedeva in prima fila. Si è infatti posizionato ben oltre la piazzola che lo avrebbe dovuto ospitare, quasi affiancando il poleman Andreas Backmann. Una leggerezza che ha pagato cara. Files ha corso bene, tenendo la seconda posizione, ma non è bastato. Backmann invece, non è scattato benissimo al via, ha tentato di recuperare con una gran staccata alla prima curva, ma è arrivato lungo scivolando terzo e aprendo un portone a Briché.

La corsa è subito stata congelata con la safety-car per un contatto sul rettifilo di partenza. Allo start, nelle retrovie, Szabò è andato sull'erba per affiancare Leonov, ma rientrando ha costretto il pilota del team Tecnicars a stringere verso l'interno. Frittata fatta, perché Evegeny Leonov è piombato su Abdulla Al Khelaifi, entrambi costretti al ritiro. Poche curve dopo, fuori anche Olli Kangas e Marie Baus-Coppens.

Tra i protagonisti della stagione, positiva prestazione di Santiago Urrutia che ha conquistato la terza posizione. Luca Engstler, largo nel "motodrom" di Montmelò, è stato centrato da Clairet, a sua volta arrivato lungo mentre era in bagarre con Urrutia, e si è dovuto fermare ai box. Clairet è stato richiamato per un drive-through. Buona prova di Gianni Morbidelli, risalito di diverse posizioni e decimo al traguardo mentre Luca Filippi si è dovuto ritirare.

Sabato 21 settembre 2019, gara 1

1 - Julien Briché (Peugeot 308) - JSB - 11 giri 25'55"259
2 - Andreas Backman (Hyundai i30) - Target - 1"895
3 - Santiago Urrutia (Audi RS3) - WRT - 2"708
4 - Jack Young (Renault Megane) - Vukovic - 8"402
5 - Nelson Panciatici (Hyundai i30) - M Racing - 9"900
6 - Tom Coronel (Honda Civic) - Boutsen Ginion - 11"337
7 - Dominik Baumann (Hyundai i30) - Target - 11"815
8 - Daniel Lloyd (Honda Civic) - Brutal Fish - 12"141
9 - Francisco Mora (Cupra TCR) - Veloso - 14"166
10 - Gianni Morbidelli (VW Golf) - West Coast - 14"536
11 - Alex Morgan (Cupra TCR) - Wolf - 18"242
12 - Tamas Tenke (Cupra TCR) - Zengo - 18"715
13 - Natan Bihel (Hyundai i30) - M Racing - 20"409
14 - Mat'o Homola (Hyundai i30) - Target - 20"673
15 - Maxime Potty (VW Golf) - WRT - 21"563
16 - David Szabò (Hyundai i30) - M1RA - 21"630
17 - Jessica Backman (Hyundai i30) - Target - 22"816
18 - Robin Vaks (Honda Civic) - ALM - 29"272
19 - Martin Ryba (Honda Civic) - Brutal Fish - 29"789
20 - Aurelien Comte (Peugeot 308) - DG Sport - 30"842
21 - Teddy Clairet (Peugeot 308) - Clairet - 31"090
22 - Josh Files (Hyundai i30) - Target - 31"301
23 - Viktor Davidovski (Honda Civic) - PSS - 36"060
24 - Mattias Vahtel (Honda Civic) - ALM - 41"750
25 - Jimmy Clairet (Peugeot 308) - Clairet - 42"072
26 - Gustavo Moura (Audi RS3) - Novadriver - 46"101
27 - John Filippi (Cupra TCR) - PCR - 1 giro
28 - Luca Filippi (Hyundai i30) - BRC - 1 giro

Ritirati
7° giro - Gilles Colombani
6° giro - Luca Engstler
4° giro - Gilles Magnus
0 giri - Marie Baus-Coppens
0 giri - Evgeni Leonov
0 giri - Abdulla Al Khelaifi
0 giri - Olli Kangas

Il campionato
1.Files 258; 2.Briché 209; 3.A.Backmann, Urrutia 183; 5.Engstler 176; 6.Panciatici 173; 7.Homola 165; 8.Magnus 146; 9.Potty 143; 10.Comte 139.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone