22 Set [18:32]

Montmelò, gara 2
Ancora Giappone con Natori

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Jacopo Rubino

Marino Sato ha vinto ieri il titolo, ma nell'Euroformula Open a Barcellona oggi ha brillato un altro pilota giapponese: Teppei Natori. Autore della pole-position in mattinata, il pupillo Honda ha dominato gara 2 prendendosi la sua prima vittoria stagionale. Dopo lo stesso Sato, Yuki Tsunoda e Toshiki Oyu (presente solo nello scorso round di Silverstone), Natori è il quarto nipponico a festeggiare quest'anno una vittoria nella serie targata GT Sport.

Merito di una prestazione perfetta, viaggiando da leader per l'intera distanza fino a tagliare il traguardo con quasi 6" di vantaggio sul compagno Nicolai Kjaergaard. È stata una domenica da incorniciare per l'intero team Carlin, che ha monopolizzato le prime quattro posizioni: a completare il podio è stato infatti Billy Monger, al miglior risultato personale sull'asciutto, riuscendo a regolare Christian Hahn.

A "spezzare" il poker poteva essere il neocampione Sato, che non ha però mostrato il guizzo necessario ad andare oltre la quinta piazza. Per la prima volta nel 2019 la pattuglia Motopark ha perciò concluso un weekend senza vittorie, ma già dalle prove libere del venerdì la scuderia tedesca non era apparsa al livello a cui ci aveva abituati nelle tappe precedenti.

Con la sesta posizione Liam Lawson ha intanto guadagnato qualche ulteriore punto su Lukas Dunner, oggi nono, tenendo viva la possibilità di laurearsi vicecampione nel round finale di Monza. Fra di loro ci sono adesso 12 lunghezze (166 a 154). In top 10 anche gli alfieri Double R: Linus Lundqvist ottavo e Jack Doohan decimo.

Domenica 22 settembre 2019, gara 2

1 - Liam Lawson (Dallara-Spiess) - Motopark - 17 giri
2 - Nicolai Kjaergaard (Dallara-Spiess) - Carlin - 5"563
3 - Billy Monger (Dallara-Spiess) - Carlin - 7"672
4 - Christian Hahn (Dallara-Spiess) - Carlin - 9"886
5 - Marino Sato (Dallara-Spiess) - Motopark - 14"274
6 - Liam Lawson (Dallara-Spiess) - Motopark - 15"033
7 - Yuki Tsunoda (Dallara-Spiess) - Motopark - 15"481
8 - Linus Lundqvist (Dallara-HWA) - Double R - 16"692
9 - Lukas Dunner (Dallara-HWA) - Teo Martin - 17"367
10 - Jack Doohan (Dallara-HWA) - Double R - 18"874
11 - Niklas Krutten (Dallara-Spiess) - Motopark - 19"706
12 - Cameron Das (Dallara-Spiess) - Motopark - 21"528
13 - Ido Cohen (Dallara-Spiess) - Carlin - 30"264
14 - Calan Williams (Dallara-HWA) - Fortec - 31"877
15 - Rui Andrade (Dallara-HWA) - Drivex - 34"106

Giro più veloce: Teppei Natori 1'38"360

Il campionato
1.Sato 274 punti; 2.Dunner 166; 3.Lawson 154; 4.Lundqvist 122; 5.Tsunoda 117; 6.Kjaergaard 99; 7.Hanses 98; 8.Monger 87; 9.Hahn 84; 10.Natori 81

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone