6 Set [10:47]

Monza, libere
Shwartzman prima della pioggia

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Mattia Tremolada

Sessione interlocutoria a Monza per la FIA Formula 3, che ha avuto l'onore di aprire il fine settimana del Gran Premio d'Italia. Dopo soli quindici minuti, la pioggia, che aveva già bagnato il tracciato brianzolo nella notte, ha costretto i protagonisti del campionato a montare gli pneumatici rain. Da quel momento nessuno è stato più in grado di migliorare i propri tempi e Robert Shwartzman è così rimasto in testa alla classifica. Il pilota russo aveva battuto il compagno di colori in Prema Marcus Armstrong, prendendosi la vetta nei primi minuti, ed è poi stato uno dei piloti più veloci anche con l'asfalto bagnato. Un'ottima notizia per l'alfiere del progetto SMP in vista delle qualifiche di questa sera. Terzo Pedro Piquet, che mantiene il buono stato di forma mostrato a Spa.

La pioggia leggera delle fasi iniziali ha tratto in inganno Juri Vips, che si è girato alla Parabolica, e Andreas Estner, che ha terminato la propria sessione contro le barriere dell'Ascari, costringendo la direzione gara ad esporre le bandiere rosse per alcuni minuti. Le disavventure del pilota estone sono poi proseguite tra varie sbavature, culminate in un testacoda alla Roggia. Un episodio simile ha visto protagonista Giorgio Carrara, che si è arenato su un dissuasore quando mancavano pochi secondi alla bandiera a scacchi.

Venerdì 6 settembre 2019, libere

1 - Robert Shwartzman - Prema - 1'42"587 - 13 giri
2 - Marcus Armstrong - Prema - 1'42"780 - 12
3 - Pedro Piquet - Trident - 1'42"791 - 10
4 - Jehan Daruvala - Prema - 1'42"939 - 11
5 - Teppei Natori - Carlin - 1'43"080 - 14
6 - Niko Kari - Trident - 1'43"158 - 12
7 - Alex Peroni - Campos - 1'43"683 - 12
8 - Richard Verschoor - MP Motorsport - 1'43"813 - 12
9 - Felipe Drugovich - Carlin - 1'43"836 - 16
10 - Liam Lawson - MP Motorsport - 1'43"981 - 11
11 - Raoul Hyman - Sauber by Charouz - 1'44"180 - 15
12 - Juri Vips - Hitech - 1'44"477 - 15
13 - Ye Yifei - Hitech - 1'44"512 - 15
14 - Fabio Scherer - Sauber by Charouz - 1'44"724 - 16
15 - Leonardo Pulcini - Hitech - 1'45"234 - 14
16 - Devlin De Francesco - Trident - 1'45"490 - 14
17 - Jake Hughes - HWA Racelab - 1'45"593 - 5
18 - Sebastian Fernandez - Campos - 1'46"094 - 12
19 - Bent Viscaal - HWA Racelab - 1'46"374 - 12
20 - Yuki Tsunoda - Jenzer - 1'46"566 - 16
21 - Simo Laaksonen - MP Motorsport - 1'47"499 - 10
22 - Giorgio Carrara - Jenzer - 1'47"748 - 13
23 - Keyvan Andres - HWA Racelab - 1'47"784 - 12
24 - Alessio Deledda - Campos - 1'47"886 - 12
25 - Christian Lundgaard - ART - 1'49"071 - 14
26 - Logan Sargeant - Carlin - 1'49"311 - 13
27 - Max Fewtrell - ART - 1'49"958 - 13
28 - Andreas Estner - Jenzer - 1'50"342 - 6
29 - Lirim Zendeli - Sauber by Charouz - 1'53"933 - 15
30 - David Beckmann - ART - 1'54"783 - 13

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone