formula 1

Pre campionato F1 2026
Salgono a nove le giornate di test

Meno test, più gare, più simulatori. Questa è la F1 di oggi, l'unico sport in cui gli atleti non hanno la possibilità di ...

Leggi »
Eurocup-3

Intervista al GM Rodriguez sul
futuro della serie e sulla WS F4

Il motorsport spagnolo sta vivendo annate di grande intensità. Alla crescita esponenziale della Formula 4, si è affiancata l&...

Leggi »
formula 1

Rivoluzione Audi
Cacciati Seidl e Hoffmann, il nuovo
capo del programma F1 è Binotto

E' un vero colpo di scena quello che si è verificato in Audi. Alla vigilia del GP del Belgio, proprio dove nel 2022 venne...

Leggi »
World Endurance

Proseguono i test Aston Martin:
la Valkyrie LMH ha girato a Donington

Michele Montesano Con il primo test di Silverstone della Valkyrie LMH, il programma per il rientro nell’Aston Martin nella c...

Leggi »
formula 1

Verstappen, un comportamento
non degno di un campione del mondo

Pensavamo che Max Verstappen fosse maturato anche al di là delle sue enormi capacità di guida. Pensavamo che i successi lo av...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 2
Wehrlein campione, disfatta Jaguar

Michele Montesano Non poteva esserci finale più avvincente. La decima stagione di Formula E si è decisa negli ultimi giri del...

Leggi »
29 Ago [11:18]

Motegi, gara
Tris con vista titolo per Nojiri

Jacopo Rubino

Tomoki Nojiri fa un grande passo avanti verso il titolo 2021 di Super Formula: a Motegi il pilota Mugen ha centrato la sua terza vittoria stagionale, dopo quelle nei primi due round al Fuji e a Suzuka, e ha allungato in classifica generale a +35 sul principale inseguitore Toshiki Oyu, oggi sesto. Ma ci saranno da considerare anche gli scarti.

La prova odierna di Nojiri è stata praticamente impeccabile: partito dalla pole-position, che vale 3 lunghezze aggiuntive, ha tenuto a bada sin dall'inizio la minaccia di Yuhi Sekiguchi. L'alfiere di casa Impul ha cercato un attacco al leader già al primo giro, poi ha tentato la carta della sosta anticipata al giro 10, ma Nojiri ha risposto rientrando ai box già alla tornata successiva.

In mezzo, anche la fase di safety-car provocata dall'incidente innescato dal testacoda di Nirei Fukuzumi, fermo per una toccata ricevuta da Kenta Yamashita e poi colpito da Koudai Tsukakoshi, rimasto senza spazio per evitarlo sul lato interno della pista.

Nojiri si è ripreso la vetta della corsa in modo definitivo quando anche Ryo Hirakawa ha effettuato il suo cambio gomme al giro 26, avendo viaggiato su strategia opposta. Alla fine ha chiuso quarto, non lontano dal gradino più basso del podio occupato da Nobuharu Matsushita, che avrebbe forse potuto precedere senza il tempo perso in un pit-stop più lento del previsto.

Quinta posizione per Sena Sakaguchi, che ha preceduto Oyu e Tadasuke Makino, in rimonta dalla tredicesima casella in griglia. Peccato per Giuliano Alesi, sempre schierato sulla Dallara-Toyota del team Tom's per sostituire Kazuki Nakajima, che ha visto sfumare un piazzamento in zona punti con una sosta problematica. E prosegue la stagione difficile del campione uscente Naoki Yamamoto, appena dodicesimo e ormai matematicamente privo di chance per confermarsi sul trono.

Il prossimo appuntamento della Super Formula, il penultimo in calendario, sarà di nuovo a Motegi il 17 ottobre.

Domenica 29 agosto 2021, gara

1 - Tomoki Nojiri (Dallara-Honda) - Mugen - 35 giri 59'07"562
2 - Yuhi Sekiguchi (Dallara-Toyota) - Impul - 1"038
3 - Nobuharu Matsushita (Dallara-Honda) - B-Max - 3"682
4 - Ryo Hirakawa (Dallara-Toyota) - Impul - 4"408
5 - Sena Sakaguchi (Dallara-Toyota) - Inging - 20"316
6 - Toshiki Oyu (Dallara-Honda) - Nakajima - 21"605
7 - Tadasuke Makino (Dallara-Honda) - Dandelion - 23"382
8 - Ritomo Miyata (Dallara-Toyota) - Tom's - 23"879
9 - Sho Tsuboi (Dallara-Toyota) - Inging - 28"084
10 - Hiroki Otsu (Dallara-Honda) - Mugen - 31"638
11 - Yuji Kunimoto (Dallara-Toyota) - KCMG - 33"364
12 - Naoki Yamamoto (Dallara-Honda) - Nakajima - 33"944
13 - Yuichi Nakayama (Dallara-Toyota) - Kondo - 54"956
14 - Kazuto Kotaka (Dallara-Toyota) - KCMG - 55"705
15 - Kenta Yamashita (Dallara-Toyota) - Kondo - 56"527
16 - Giuliano Alesi (Dallara-Toyota) - Tom's - 57"557

Giro più veloce: Yuhi Sekiguchi 1'34"012

Ritirati
1° giro - Nirei Fukuzumi
1° giro - Koudai Tsukakoshi
1° giro - Kazuya Oshima

Il campionato
1.Nojiri 76 punti; 2.Oyu 41; 3.Sekiguchi 39,5; 4.Fukuzumi 34; 5.Hirakawa 31; 6.Matsushita 25,5; 7.Miyata 22; 8.Sakaguchi 20,5; 9.Sasahara 18; 10.Alesi 17