formula 1

"Senna, la magia della perfezione"
Il libro/racconto di Alberto Sabbatini

Qual era la forza nascosta dietro i grandi successi di Ayrton Senna? La velocità, il talento, il maniacale perfezionismo? ...

Leggi »
Mondiale Rally

Italia Sardegna, finale
Sordo resiste e trionfa

Jacopo Rubino

Per il secondo anno consecutivo Dani Sordo trionfa al Rally d’Italia Sardegna: pilota Hyun...

Leggi »
2 Ott [11:39]

Mugello, libere 1
Minì prende la testa

Dal Mugello - Mattia Tremolada

Gabriele Minì si è portato in testa nella prima sessione di prove libere della F4 Italia al Mugello. Secondo nei test collettivi di ieri, il pilota di Prema ha ereditato la vetta da Jak Crawford, il più rapido giovedì ma solo diciassettesimo questa mattina. Seconda posizione per Jonny Edgar, staccato di un solo decimo dal leader della classifica. Buona la terza piazza di Jesse Salmenautio di Bhaitech, con la squadra italiana che ha anche piazzato Sebastian Ogaard e Zdenek Chovanec in top-10, e Dexter Patterson undicesimo.

Quarto Francesco Pizzi, chiamato a rispondere a Minì dopo aver perso la testa della graduatoria in Austria. Il pilota di Frascati ha preceduto il debuttante Taylor Barnard di AKM, che sta impessionando in queste prime sessioni di prove. Sesto Santiago Ramos, al rientro nella serie sotto le insegne di Jenzer. Settima piazza per Pietro Delli Guanti con la monoposto di BVM Technorace. Il suo compagno Francesco Simonazzi è ventesimo davanti ad Andrea Rosso. Meglio è andata agli altri italiani Leonardo Fornaroli e Francesco Braschi, tredicesimo e quattordicesimo, mentre Lorenzo Patrese è ventitreesimo.

Venerdì 2 ottobre 2020, libere 1

1 - Gabriele Minì - Prema - 1'48"134 - 13 
2 - Jonny Edgar - VAR - 1'48"293 - 15
3 - Jesse Salmenautio - Bhaitech - 1'48"456 - 17
4 - Francesco Pizzi - VAR - 1'48"462 - 16
5 - Taylor Barnard - AKM - 1'48"565 - 17
6 - Santiago Ramos - Jenzer - 1'48"600 - 17
7 - Pietro Delli Guanti - BVM Technorace - 1'48"693 - 16
8 - Sebastian Ogaard - Bhaitech - 1'48"726 - 16
9 - Zdenek Chovanec - Bhaitech - 1'48"744 - 17
10 - Gabriel Bortoleto - Prema - 1'48"773 - 17 
11 - Dexter Patterson - Bhaitech - 1'48"801 - 17
12 - Sebastian Montoya - Prema - 1'48"866 - 17
13 - Leonardo Fornaroli - Iron Lynx - 1'48"881 - 18
14 - Francesco Braschi - Jenzer - 1'48"967 - 19
15 - Sebastian Freymuth - AS Motorsport - 1'48"980 - 20
16 - Axel Gnos - G4 Racing - 1'49"092 - 18
17 - Jak Crawford - VAR - 1'49"120 - 17
18 - Dino Beganovic - Prema - 1'49"191 - 16 
19 - Filip Ugran - Jenzer - 1'49"199 - 17
20 - Francesco Simonazzi - BVM Technorace - 1'49"254 - 13
21 - Andrea Rosso - Cram - 1'49"257 - 15 
22 - Kyrill Smal - Prema - 1'49"269 - 18
23 - Lorenzo Patrese - AKM Motorsport - 1'49"621 - 18
24 - Jasin Ferati - Jenzer - 1'49"653 - 17
25 - Hamda Al Qubaisi - Abu Dhabi - 1'50"092 - 17 
26 - Piotr Wisnicki - Jenzer - 1'50"129 - 17
27 - Bence Valint - VAR - 1'50"168 - 18
28 - Vittorio Catino - Cram - 1'50"392 - 18 
29 - Han Cenyu - VAR - 1'50"513 - 17

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone