formula 1

IL CASO
Wolff è sereno: "Regole non infrante,
Racing Point per noi è fonte di reddito"

Massimo Costa - XPB Images

Toto Wolff si sente sereno e non sembra essere d'accordo sulla ...

Leggi »
Europeo

Rally di Roma Capitale
L'ERC riparte da Lukyanuk

Jacopo Rubino

La stagione 2020 dell'European Rally Championship doveva cominciare a marzo, sugli sterrat...

Leggi »
18 Lug [17:29]

Mugello, qualifica
Pole per Drudi-Agostini-Mancinelli

I tre migliori tempi nelle rispettive sessioni e splendida pole per Mattia Drudi, Riccardo Agostini e Daniel Mancinelli al Mugello Circuit nella prima prova Endurance della 18^ edizione del Campionato Italiano Gran Turismo. I portacolori di Audi Sport Italia, al volante della R8 LMS, sono stati imbattibili nella somma dei tre migliori tempi, e con 5’20.926 hanno preceduto di quasi 9 decimi l’equipaggio di BMW Team Italia, Comandini-Zug-Sims (5’21.814) al volante della M6 GT3. Pertanto saranno questi due equipaggi a partire dalla prima fila nella prima prova stagionale, seguiti alle loro spalle dalla Ferrari 488 (AF Corse) di Roda-Rovera-Fuoco (5’22.409) e dalla Lamborghini Huracan (Imperiale Racing) di Galbiati-Venturini-Postiglione (5’24.454).

Grazie al sesto tempo in prova (5’25'157), Hudspeth-Michelotto-Greco (Ferrari 488-Easy Race) si andranno a posizionare in terza fila e troveranno al loro fianco la Lamborghini Huracan (VSR) di Kroes-Schandorff-Tujula, accreditata del tempo di 5’25.179, davanti ai compagni di squadra Aghakani-Giammaria-Pulcini (5’25.786) e alla Ferrari 488 di Mann-Cressoni (AF Corse) che hanno fatto fermare i cronometri a 5’26.013.

Dalla quinta fila scatteranno la Porsche GT3 R (Ebimotors) di Venerosi-Baccani-Pera (5’32.725) e la prima delle vetture della classe GT4, la Porsche Cayman di Gnemmi-De Castro-Pera che ha il crono di 5’54.937. I portacolori dell’Ebimotors hanno preceduto le altre tre GT4 di Guerra-Riccitelli-Neri (BMW M4 GT4) che hanno concluso con 5’56.010 davanti alla Mercedes AMG GT4 (Nova Race) di Magnoni-Schjerpen (5’58.669), la Porsche Cayman (Ebimotors) di Piccioli-Di Giusto-Marchi (6’00.098), mentre con l’ultimo tempo si sono classificati Linossi-Colombo-Ferrari (Mercedes AMG GT3-AKM Motorsport) che non hanno disputato l’ultima sessione di prove per un problema tecnico.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone