World Endurance

Imola – Qualifica
Pole di Fuoco nella tripletta Ferrari

Da Imola - Michele Montesano La Ferrari ha infiammato Imola. Nelle qualifiche del FIA WEC il Cavallino Rampante ha monopolizz...

Leggi »
Rally

Rally di Croazia – 2° giorno
Neuville respinge gli attacchi di Evans

Michele Montesano Definito “The asphalt challenge” quello della Croazia si è rivelato, finora, il rally più combattuto della ...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Qualifica
Dominio Red Bull, Verstappen in pole

La gara Sprint aveva lasciato intuire che la qualifica per il Gran Premio sarebbe stata a senso unico, quello della Red Bull-...

Leggi »
formula 1

Alonso, inutile penalità
per il contatto con Sainz

Avevamo scritto nel precedente articolo riferito alla gara Sprint, che i commissari sportivi non erano intervenuti per dirime...

Leggi »
World Endurance

Peugeot debutta con la nuova 9X8 LMH
Jansonne: “La pista ci darà il verdetto”

Da Imola - Michele Montesano Peugeot è legata a un doppio filo con l’Italia nel FIA WEC. Se a Monza, quasi due anni fa, la C...

Leggi »
formula 1

Shanghai - Gara Sprint
Verstappen di rimonta, poi Hamilton
Bagarre tra Sainz e Leclerc

E alla fine vince sempre lui. Max Verstappen, da quarto a primo nella prima gara Sprint del 2024. Pista asciutta ed ecco che ...

Leggi »
30 Mar [16:40]

Nogaro, qualifica
A Stevenheydens la prima pole

Mattia Tremolada

Nessuno è riuscito a fermare la marcia di Yani Stevenheydens verso la prima pole position della stagione 2024 della Formula 4 francese. Il pilota belga è risultato imprendibile fin dalle prime fasi della qualifica di Nogaro, migliorandosi giro dopo giro nel corso della sessione fino al 1’26”088 decisivo, con cui ha messo oltre tre decimi tra sé ed il primo degli inseguitori Jules Caranta. Sotto gli occhi attenti di Bas Leinders, ex tester Minardi e oggi direttore del team nazionale della RACB, la federazione belga, Stevenheydens (settimo nel 2023 con due successi) è riuscito ad artigliare la prima pole in carriera, che gli consentirà di scattare davanti a tutti in gara 1 e gara 3.

Caranta, già in evidenza nella F4 UAE, ha chiuso secondo, precedendo Taito Kato e Jules Roussel, bravo a strappare la quarta posizione al figlio d’arte Montego Maassen sotto la bandiera a scacchi . Bene Karel Schulz in sesta piazza davanti alla sorpresa Rayan Caretti, settimo all’esordio. Ottavo tempo per Leonardo Megna, staccato di poco più di un decimo dalla terza piazza.

Il pilota italiano, a lungo in lotta per le prime due file dello schieramento, ha perso posizioni nelle battute conclusive, ma scatterà comunque dalla terza casella dello schieramento in gara 2, alle spalle di Jason Leung e Chester Kieffer. Esclusi dall’inversione delle prime 10 posizioni sono i due pupilli del programma Feed Racing, Augustin Bernier e Frank Porte Ruiz.

Sabato 30 marzo 2024, qualifica

1 - Yani Stevenheydens - 1’26”088
2 - Jules Caranta - 1’26”457
3 - Taito Kato - 1’26”702
4 - Jules Roussel - 1’26”781
5 - Montego Maassen - 1’26”784
6 - Karel Schulz - 1’26”813
7 - Rayan Caretti - 1’26”835
8 - Leonardo Megna - 1’26”857
9 - Jason Leung - 1’27”001
10 - Chester Kieffer - 1’27”043
11 - Augustin Bernier - 1’27”086
12 - Frank Porte Ruiz - 1’27”144
13 - Gabriel Doyle-Parfait - 1’27”239
14 - Alex O'Grady - 1’27”335
15 - Edouard Borgna - 1’27”458
16 - Pacome Weisenburger - 1’27”474
17 - Dylan Estre - 1’27”541
18 - Arthur Dorison - 1’27”625
19 - Paul Roques - 1’27”676
20 - Romeo Leurs - 1’27”732
21 - Enzo Caldaras - 1’27”758
22 - Mathilda Paatz - 1’28”005
23 - Louis Schlesser - 1’28”125
24 - Arjun Chheda - 1’28”209
25 - Tom Le Brech - 1’28”613