formula 1

Gasly e la Red Bull che lo snobba:
"Avrei meritato un'altra chance"

Non è facile essere PIerre Gasly. Ci spieghiamo. Il francese ha fino ad oggi disputato due stagioni eccezionali con l'Alp...

Leggi »
formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
dtm Norisring, qualifica 2<br />Lawson, pole finale pesantissima
10 Ott [10:42]

Norisring, qualifica 2
Lawson, pole finale pesantissima

Jacopo Rubino

Liam Lawson in pole, Kelvin van der Linde secondo: oggi al Norisring, nell'ultima corsa stagionale del DTM, i due principali pretendenti al titolo partiranno davanti a tutti, dopo aver entrambi rischiato pizzicando i muretti. In Q2 il verdetto è stato lo stesso della qualifica di ieri, con il neozelandese a siglare il miglior tempo (48"622) battendo il sudafricano di 41 millesimi, così da aumentare il vantaggio in classifica generale di un altro punto.

Ora l'alfiere della AF Corse, già ufficialmente campione a squadre dopo gara 1, sale a +19 sul rivale del team Abt, che diventa obbligato a vincere gara 2. Qualsiasi risultato differente gli renderà impossibile centrare la corona. Se non altro, van der Linde sa che Lawson dovrà lottare con i 15 chilogrammi di zavorra "imbarcati" per il terzo posto ottenuto sabato.

Alle loro spalle scatterà, a sorpresa, l'altra Ferrari di casa AF, quella in livrea AlphaTauri guidata qui dal debuttante Nick Cassidy: subito convincente il suo approccio al DTM, che non fa rimpiangere l'assenza di Alex Albon, chiamato dalla Red Bull F1 come riserva nel weekend in Turchia. Dietro a Cassidy hanno chiuso le Mercedes del team Winward di Lucas Auer e Philip Ellis, incredibilmente autori dello stesso crono (48"755), poi Daniel Juncadella a un soffio.

Anche in quarta fila troveremo due Mercedes, quelle di Arjun Maini e sopratutto di Maximilian Goetz, vincitore di gara 1 e ancora in lizza per aggiudicarsi il campionato. Ma per lui il compito sarà più duro, anche considerando i 25 kg di zavorra.

Sophia Floersch, 13esima, sul circuito cittadino di Norimberga ha vissuto forse la sua miglior qualifica dell'anno, precedendo il compagno di box Lucas Di Grassi che sembra via via prendere le misure all'Audi R8 GT3. Solo sedicesimo Marco Wittmann, ormai matematicamente dalla lotta per il campionato, pagando dazio per la scarsa competitività di una BMW M6 a fine ciclo. Timo Glock è addirittura il fanalino di coda del gruppo, pur a meno di 1" dalla vetta.

Domenica 10 ottobre 2021, qualifica 2

1 - Liam Lawson (Ferrari) - AF Corse - 48"622
2 - Kelvin van der Linde (Audi) - Abt - 48"663
3 - Nick Cassidy (Ferrari) - AF Corse - 48"722
4 - Lucas Auer (Mercedes) - Winward - 48"755
5 - Philip Ellis (Mercedes) - Winward - 48"755
6 - Daniel Juncadella (Mercedes) - GruppeM - 48"763
7 - Arjun Maini (Mercedes) - GetSpeed - 48"836
8 - Maximilian Goetz (Mercedes) - HRT - 48"913
9 - Nico Muller (Audi) - Rosberg - 48"971
10 - Maximilian Buhk (Mercedes) - Mucke - 49"043
11 - Mike Rockenfeller (Audi) - Abt - 49"048
12 - Vincent Abril (Mercedes) - HRT - 49"096
13 - Sophia Floersch (Audi) - Abt - 49"126
14 - Lucas di Grassi (Audi) - Abt - 49"152
15 - Esteban Muth (Lamborghini) - T3 - 49"215
16 - Marco Wittmann (BMW) - Walkenhorst - 49"266
17 - Esmee Hawkey (Lamborghini) - T3 - 49"367
18 - Sheldon van der Linde (BMW) - Rowe - 49"369
19 - Dev Gore (Audi) - Rosberg - 49"408
20 - Timo Glock (BMW) - Rowe - 49"518

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone