GT Internazionale

IGTC – 12 Ore di Bathurst
Vittoria al cardiopalma per Mercedes

Michele Montesano Con il trionfo nella 12 Ore di Bathurst Jules Gounon, Luca Stolz e Kenny Habul hanno aperto la stagione 2...

Leggi »
formula 1

Verstappen, il simulatore nel motorhome
“Lo userò dopo le sessioni in pista”

Helmut Marko l’aveva sparata grossa negli scorsi giorni, affermando che Max Verstappen avrebbe fatto installare un simulatore...

Leggi »
indycar

Alla scoperta di Thermal Club
La città morta e il Coachella Festival

Marco Cortesi‍La scelta del circuito di Thermal Club, in California, per i test collettivi dell'IndyCar ha destato molta ...

Leggi »
World Endurance

ByKolles perde la causa contro
Sanderson, a rischio il marchio Vanwall

Michele Montesano Per la Vanwall la presenza nel FIA WEC si sta rivelando sempre più una corsa a ostacoli. La ByKolles, str...

Leggi »
formula 1

La Red Bull mostra a
New York la livrea della RB19

La presentazione della nuova Red Bull? No, la RB19 non c'era e la vedremo forse in un filming day a Silverstone o diretta...

Leggi »
formula 1

La Ford ritorna nel Mondiale F1
Sarà il motorista della Red Bull

Pochi istanti prima della presentazione della Red Bull 2023, è arrivato l'annuncio ufficiale del ritorno in Formula 1 del...

Leggi »
17 Nov [10:13]

Penalità a Fittipaldi dopo la Q1
Il brasiliano partirà quarto

Jacopo Rubino

La decisione dei commissari è arrivata: Pietro Fittipaldi è stato penalizzato per track limits dopo la Q1 della World Series Formula V8 3.5 a Sakhir. Il pilota brasiliano si è visto così cancellato il proprio miglior tempo (1'44"822) che gli avrebbe garantito la seconda posizione sulla griglia di gara 1, alle spalle del poleman Matevos Isaakyan che è anche il principale avversario nella caccia al titolo. L'alfiere della Lotus scivola così in quarta piazza, alle spalle del debuttante Henrique Chaves (promosso in prima fila) e del compagno di squadra René Binder.

Best lap (1'45"651) cancellato anche per Diego Menchaca, ma il messicano resta ottavo con 1'45"886, davanti al connazionale Alfonso Celis e a Roy Nissany.

Nessun provvedimento invece per lo stesso Chaves e per Konstantin Tereschenko, settimo, che inizialmente erano stati messi a loro volta sotto indagine da parte degli stewards.

La griglia di partenza di gara 1

1. fila
Matevos Isaakyan - SMP by AVF - 1'44"727
Henrique Chaves - AVF - 1'44"899
2. fila
René Binder - Lotus - 1'45"114
Pietro Fittipaldi - Lotus - 1'45"171
3. fila
Tatiana Calderon - RP Motorsport - 1'45"182
Yu Kanamaru - RP Motorsport - 1'45"400
4. fila
Konstantin Tereschenko - SMP by AVF - 1'45"601
Diego Menchaca - Fortec - 1'45"886
5. fila
Alfonso Celis - Fortec - 1'45"931
Roy Nissany - RP Motorsport - 1'46"819

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone