formula 1

La corsa Sprint di Shanghai?
I piloti bocciano tale scelta

Non l'hanno mandata a dire. Il campione del mondo Max Verstappen e il ferrarista Carlos Sainz, hanno criticato apertament...

Leggi »
Rally

Rally di Ungheria
Tempestini vince tra i colpi di scena

Michele Montesano Non poteva che esserci avvio di stagione più intenso ed emozionante per l’European Rally Championship. Il R...

Leggi »
Formula E

Misano – Gara 2
Wehrlein 1°, finale amaro Nissan

Da Misano - Michele Montesano Ciò che la FIA toglie, la pista restituisce. Pascal Wehrlein ha vendicato la Porsche, privata d...

Leggi »
Formula E

Misano – Qualifica 2
Hughes firma la pole del riscatto

Da Misano - Michele Montesano L’adrenalina della Formula E ha letteralmente stregato il pubblico di Misano accorso ancora pi...

Leggi »
Formula E

Squalificato da Costa
Rowland eredita la vittoria di Misano

Da Misano - Michele Montesano Dalla gioia del podio alla delusione della squalifica, succede anche questo in Formula E. Il p...

Leggi »
Formula E

Misano – Gara 1
Da Costa li fulmina tutti

Da Misano - Michele Montesano Sorpassi a ogni curva, numerosi cambi di posizione, gara serrata e risultato incerto fino all’u...

Leggi »
17 Nov [13:14]

Sakhir, qualifica 2
Binder firma l'ultima pole

Jacopo Rubino

Porta il nome di René Binder l'ultima pole-position nella storia della World Series Formula V8 3.5, che andrà in archivio al termine di questa stagione. Nella Q2 di Sakhir il pilota austriaco è stato il più veloce di tutti in 1'44"730: già al top nelle prove libere di ieri pomeriggio, l'alfiere Lotus è stato l'unico a scendere sotto il muro del minuto e 45.

Binder ha battuto per 330 millesimi Henrique Chaves, che da esordiente sembra sempre più intenzionato ad essere la sorpresa del weekend. Il portoghese della AVF ha ottenuto oggi una doppia prima fila (sarà secondo anche al via di gara 1), e questa volta ha decisamente regolato i compagni Matevos Isaakyan e Konstantin Tereschenko, soltanto sesto e settimo. Una delusione sopratutto per Isaakyan, poleman in Q1 e impegnato nella sfida per il titolo con Pietro Fittipaldi.

Il brasiliano si è preso una buona terza piazza, davanti ai messicani Diego Menchaca e Alfonso Celis che hanno dato segnali di ripresa assieme alla Fortec. Discorso valido in particolare per il tester Force India in F1, che aveva di nuovo lamentato problemi di surriscaldamento sul proprio motore, gli stessi che lo penalizzano sin da Austin.

In coda al gruppo le tre macchine targate RP Motorsport, con Yu Kanamaru ottavo a precedere Tatiana Calderon e Roy Nissany. Il giapponese, per track limits in curva 13, si è visto cancellare il proprio best lap di 1'45"622, che gli avrebbe consentito di scalare almeno una casella allo start.

La griglia di partenza di gara 2

1. fila
René Binder - Lotus - 1'44"730
Henrique Chaves - AVF - 1'45"061
2. fila
Pietro Fittipaldi - Lotus - 1'45"151
Diego Menchaca - Fortec - 1'45"459
3. fila
Alfonso Celis - Fortec - 1'45"465
Matevos Isaakyan - SMP by AVF - 1'45"614
4. fila
Konstantin Tereschenko - SMP by AVF - 1'45"814
Yu Kanamaru - RP Motorsport - 1'45"905
5. fila
Tatiana Calderon - RP Motorsport - 1'46"201
Roy Nissany - RP Motorsport - 1'46"282