formula 1

Monaco - Libere 1
Leclerc fa gli onori di casa

Montecarlo è casa sua. Ci è cresciuto, le strade che formano il tracciato del Gran Premio le frequentava fin da piccolo sogna...

Leggi »
FIA Formula 2

Monaco - Qualifica
Pole di Lawson, ma da valutare

Pole-position con il giallo nella qualifica di Formula 2 a Montecarlo, letteralmente: l'autore del miglior tempo è stato ...

Leggi »
Rally

Loeb al via del Safari Rally
In Kenya con la Ford Puma Rally1

Michele Montesano L’indiscrezione circolava già nel corso del Rally del Portogallo, ma sono serviti altri giorni affinché t...

Leggi »
Regional by Alpine

Monaco - Qualifica
Dino lascia l'impronta

Con un gran giro finale Dino Beganovic è riuscito a strappare il miglior tempo assoluto nella qualifica di Monaco della Formu...

Leggi »
nascar

Raikkonen in NASCAR Cup
A Watkins Glen con Trackhouse

Sarà Kimi Raikkonen il primo pilota di caratura internazionale a correre con il team Trackhouse nell'ambito del nuovo pro...

Leggi »
formula 1

La McLaren è stufa di Ricciardo
E comincia a guardarsi attorno

Daniel Ricciardo sta deludendo. La McLaren pensava di aver fatto il miglior colpo di mercato possibile quando nel 2020, all&#...

Leggi »
14 Giu [10:48]

Regolamenti F1 2021,
ufficiale il rinvio a fine ottobre

Jacopo Rubino - Photo4

Adesso è ufficiale, la delibera dei regolamenti 2021 di Formula 1 è stata posticipata al 31 ottobre. Quattro mesi dopo la scadenza iniziale del 30 giugno, stabilita per regolamento in quanto, per modifiche di grande entità, è richiesta la ratifica con almeno un anno e mezzo di anticipo sull'effettiva entrata in vigore

La decisione è arrivata dopo gli incontri nel paddock di Montreal, lo scorso fine settimana, e dopo la riunione che si è tenuta a Parigi giovedì 13 giugno, alla vigilia del Consiglio Mondiale della FIA. Un appuntamento a cui hanno partecipato anche Lewis Hamilton e Nico Hulkenberg, oltre ad Alexander Wurz presidente della GPDA, che hanno raccolto l'invito inoltrato a tutti i piloti.

Questo esito è stato possibile solo grazie al parere unanime di tutte le parti coinvolte, sfruttando la possibilità di rinvio contenuta nell'articolo 18.2.4 del Codice Sportivo Internazionale della Federazione. "Negli interessi dello sport si è concordato che il miglior risultato sarà raggiunto con tempo aggiuntivo a disposizione per affinamenti e future consultazioni", si legge nella nota diffusa.

Non era certo scontato, perché alcuni team (su tutti Renault e McLaren) era considerati contrari a una spostamento dei termini previsiti. Fra le ragioni, c'è il timore che le formazioni di vertice abbiano più possibilità di conservare il proprio vantaggio, soprattutto se ad ottobre dovessero essere approvati cambiamenti regolamentari meno radicali di quelli promessi da Liberty Media. Ma alla fine l'intesa è stata trovata, almeno per adesso.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone