formula 1

La Mercedes vinci tutto
presenta la nuova W12

Massimo Costa

Che dire... E' bella, bellissima, accattivante, aggressiva. E' la Merced...

Leggi »
Mondiale Rally

Arctic Rally - Finale
Tanak vince, Rovanpera leader

Massimo Costa - XPB Images

Erano stati categorici prima del via dell'Arctic Rally, seconda...

Leggi »
22 Gen [14:38]

Rivisto il calendario 2021
Partenza dal Nürburgring, c’è Adria

Michele Montesano

Anche il WTCR, come gran parte delle competizioni motoristiche, ha subito una modifica al calendario della stagione 2021. La nuova ondata di pandemia, legata al coronavirus, non accenna a placarsi. Così il Promoter Eurosport Events ha deciso di rivedere i piani ritardando la partenza del campionato Mondiale Turismo. Il primo semaforo verde scatterà sul circuito del Nürburgring, sullo storico Nordschleife a inizio giugno. Inoltre rientrerà l’appuntamento italiano sul rinnovato tracciato di Adria a fine luglio.

Xavier Gavory, direttore del WTCR, ha così spiegato tale scelta: “Le attuali restrizioni di viaggio, abbinati ai relativi vincoli nazionali sono sempre più stringenti. Inoltre, considerando che il programma del WTCR per il 2021 sarà limitato solamente a otto eventi, si è reso obbligatorio posticipare l'inizio della stagione a giugno. Bisogna salvaguardare sia i team che tutte le parti interessate, oltre naturalmente i paesi ospitanti.”

Detto della partenza sullo storico Nordschleife, nel weekend del 5 giugno a supporto della celebre 24 Ore del Nürburgring, il WTCR si sposterà a fine mese sul cittadino portoghese di Vila Real. Si proseguirà quindi, il fine settimana dell’11 luglio, sul tracciato di Alcaniz che ha ospitato gli ultimi due round della stagione 2020.

Ma la grande novità sarà l’ingresso del circuito di Adria nel Mondiale Turismo. La tappa italiana, in scena a inizio agosto, sostituirà lo Slovakia Ring. Il tracciato rodigino, dopo il nulla di fatto della passata stagione, proprio in queste settimane subirà la riasfaltatura del nuovo layout. A concludere la prima tranche europea ci sarà l’Hungaroring, inizialmente previsto come tappa inaugurale del campionato 2021.

Il WTCR, nella seconda metà dell’anno, si sposterà in Asia per gli ultimi tre eventi. Si comincerà a metà ottobre sul circuito Inje Speedium in Corea del Sud. A novembre sarà la volta della Cina, resta ancora da definire la location, per poi concludere i giochi a Macao nel weekend del 21 novembre.

Il calendario WTCR 2021

5 giugno - Nürburgring (Germania)
27 giugno - Vila Real (Portogallo)
11 luglio - Alcaniz (Spagna)
1 agosto - Adria (Italia)
22 agosto - Hungaroring (Ungheria)
17 ottobre - Inje Speedium (Corea del Sud)
7 novembre - TBC (Cina)
21 novembre - Circuito de Guia (Macau)

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone