formula 1

È saltato l'accordo di vendita
del team Sauber a Michael Andretti

A quanto pare, è fumata nera nei colloqui fra Michael Andretti e la Sauber, per la cessione del team oggi in Formula 1 con il...

Leggi »
indycar

Dopo Hulkenberg, ecco Vandoorne
Unione possibile tra Carlin e Juncos

Marco Cortesi‍Si sono conclusi i test di Barber, in cui tra gli altri ha debuttato Nico Hulkenberg compiendo oltre 100 giri s...

Leggi »
formula 1

Perché il duello con la Red Bull
sta mandando in crisi la Mercedes

Massimo Costa - XPB Images E' venuto il "braccino" del tennista alla Mercedes? Sembra proprio di sì, ed è una ...

Leggi »
formula 1

La lotta per il 3° posto costruttori:
McLaren rivede la luce dopo Istanbul

Scioccata dal tonfo di Istanbul, arrivato durissimo dopo la doppietta di Monza e una vittoria gettata al vento dalla testarda...

Leggi »
Regional by Alpine

Nel calendario 2022 c'è Monaco
Tre gli appuntamenti italiani

Aci Sport e Alpine hanno rilasciato il calendario 2022 per quella che sarà la seconda stagione della Formula Regional Europea...

Leggi »
Regional by Alpine

Intervista a Michael Belov
“A Monza per vincere ancora con G4”

È stato tra i piloti più convincenti della stagione 2021 di Formula Regional by Alpine, se non il più convincente. Arrivato a...

Leggi »
29 Gen [18:09]

Arriva il Biocarburante sostenibile
P1 Racing Fuels fornitore unico

Michele Montesano

P1 Racing Fuels, con un accordo biennale, è stato nominato fornitore unico del carburante per il WTCR. L’azienda tedesca fornirà, a tutte le vetture impegnate nel Mondiale Turismo, biocarburante sostenibile a partire da quest’anno. Nello specifico il carburante sarà composto dal 15% di componenti rinnovabili che non andranno a incidere sulle prestazioni, ma ridurranno sensibilmente le emissioni.

La P1 Racing Fuels, già fornitrice in numerose categorie a quattro ruote quali WRX, GT World Challenge ed ERC, ha vinto il bando indetto dal Dipartimento Tecnico della Federazione Internazionale. Il biocarburante sarà composto da bioetanolo derivato da cellulosa e biomassa legnosa, oltre che da carburante bio-sintetico totalmente rinnovabile. Naturalmente questo è solamente il primo passo, ma la strada per un carburante al 100% privo di combustibili fossili è stata tracciata.

Soddisfatto Martin Poplika, AD di P1 Racing Fuels: “Come pioniere nel nostro campo, P1 Racing Fuels si è sempre concentrata sulla fornitura di innovazione all’avanguardia nei nostri prodotti. Abbiamo sempre utilizzato nuovi processi, componenti e conoscenza tecnica per formulare biocarburanti sostenibili e ad alte prestazioni, mantenendo i costi bassi. Crediamo che il futuro delle corse sia senza combustibili fossili. Per questo siamo orgogliosi di sostenere il WTCR nel compiere questo importante passo verso un futuro più sostenibile per questo sport”.

Alan Gow, Presidente della FIA Touring Car Commission, ha spiegato tale decisione: “La nomina di P1 Racing Fuels come fornitore ufficiale di carburante del WTCR è un primo passo importante verso l’uso del 100% di benzina sostenibile nella serie, come indicato nella tabella di marcia che abbiamo definito. P1 Racing Fuels non solo ha consegnato questo prodotto in esclusiva, ma lo ha fatto nel rispetto del budget seguendo l’obiettivo della riduzione dei costi. Lavorando con loro, i team WTCR e i reparti corse clienti delle Case potranno continuare a contare su alte prestazioni in pista, ricevendo il supporto di un collaboratore esperto nel settore”.

François Ribeiro, responsabile di Eurosport Events promoter del WTCR, ha così chiosato: “Il passaggio del WTCR al biocarburante di P1 Racing Fuels dimostra ulteriormente l’obiettivo di Eurosport Events di promuovere un motorsport più sostenibile. La mossa allinea completamente il WTCR con la campagna ambientale #PurposeDriven voluta dalla FIA”.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone