formula 1

Vasseur è veramente l'uomo
giusto per dirigere la Ferrari?

Frederic Vasseur potrebbe essere veramente l'uomo giusto per gestire il team Ferrari? La sua carriera di proprietario del...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Qualifica
Azcona campione, a Berthon la pole

Michele Montesano A Mikel Azcona è bastata la sessione di qualifica del sabato per laurearsi campione 2022 del WTCR. Sul tra...

Leggi »
F4 Italia

Anteprima
WSK e ACI lanciano il primo
campionato europeo di Formula 4

Si chiamerà Euro 4 Championship e, insieme alla F1 Academy (riservata solo alle ragazze), rappresenterà il primo campionato e...

Leggi »
Rally

In arrivo il team RedGrey Monster
con due Puma per Tänak e Solberg?

Michele Montesano Delle voci, sempre più insistenti, stanno agitando l’inverno del WRC. Pare stia per arrivare una quarta sq...

Leggi »
Rally

Svelato il calendario 2023: 13 rally
Sardegna a giugno, si torna in America

Michele Montesano Fumata bianca. Dopo tanti rinvii ed estenuanti attese, finalmente è stato presentato il calendario 2023 d...

Leggi »
formula 1

Tra Binotto e Ferrari è finita
Il Black Friday di Maranello

Mattia Binotto, team principal Ferrari, se ne va. Dimissioni, si dice, per evitare l'onta del licenziamento già ampiament...

Leggi »
18 Nov [13:22]

Sakhir, gara 2
Binder conquista l'ultima vittoria

Jacopo Rubino

18 novembre 2017, gara 2 a Sakhir: con la bandiera a scacchi è calato definitivamente il sipario sulla World Series Formula V8 3.5, vista la decisione presa dall'organizzatore RPM di non proseguire oltre questa stagione. Con un retrogusto malinconico l'ultima vittoria in palio è andata al poleman René Binder, davanti al neocampione Pietro Fittipaldi. Con questa doppietta, la Lotus si è presa di slancio anche il titolo a squadre.

Il brasiliano ha più volte messo pressione al compagno, e ha provato il sorpasso anticipando il pit-stop al giro 5: Binder ha atteso una tornata in più, per pochissimo ha conservato la posizione e poi è riuscito a difendersi finché le gomme non sono entrate in temperatura. L'austriaco termina così il suo anno con quattro successi, mentre Fittipaldi ha bissato la piazza d'onore ottenuta ieri.

Sul gradino più basso del podio, una presenza femminile: Tatiana Calderon, al weekend d'esordio insieme alla RP Motorsport, è giunta terza. Mai una ragazza aveva raggiunto un risultato del genere in questa categoria, nemmeno ai tempi della vecchia Formula Renault 3.5. A seguire Roy Nissany ed Henrique Chaves, trionfatore di gara 1 che questa volta ha pagato soprattutto lo scotto di una brutta partenza.

Lo start è costato di nuovo carissimo a Matevos Isaakyan, rimasto inchiodato allo spegnersi dei semafori: il russo ha preso il via ormai staccatissimo, mentre poco dopo la AVF ha perso Konstantin Tereschenko per un testacoda in uscita da curva 3. Dopo la manche di ieri scuderia spagnola era stata appaiata in classifica dalla Lotus a quota 417, ma l'1-2 della compagine ceca non ha lasciato spazio a repliche.

Sesto e settimo hanno chiuso Yu Kanamaru e Diego Menchaca, penalizzati per un drive-through rimediato nello stesso episodio: il messicano ha compiuto il sorpasso regime di bandiere gialle, il giapponese lo aveva accompagnato oltre la pista. Solo ottavo invece Alfonso Celis, che in apertura ha perso l'alettone anteriore cercando un disperato attacco in curva 1 su Chaves (che non ha patito serie conseguenze): il tester Force India F1 ha cercato di resistere il più possibile, poi è entrato ai box al giro 4 sostituendo anche i pneumatici posteriori, in anticipo sulla finestra regolamentare. Per questo è stato punito con 20" aggiuntivi, ma di fatto era il male minore. Se non altro, Celis ha raggiunto il terzo posto in campionato con 204 punti.

Sabato 18 novembre 2017, gara 2

1 - René Binder - Lotus - 23 giri
2 - Pietro Fittipaldi - Lotus - 2"542
3 - Tatiana Calderon - RP Motorsport - 13"573
4 - Roy Nissany - RP Motorsport - 21"904
5 - Henrique Chaves - AVF - 22"890
6 - Yu Kanamaru - RP Motorsport - 23"796
7 - Diego Menchaca - Fortec - 31"879
8 - Alfonso Celis - Fortec - 57"722
9 - Matevos Isaakyan - SMP by AVF - 1"25"427

Giro più veloce: Yu Kanamaru 1'48"216

Ritirati
1° giro - Konstantin Tereschenko

Il campionato
1.Fittipaldi 259 punti; 2.Isaakyan 215; 3.Celis 204; 4.Binder, Nissany 201; 6.Orudzhev 198; 7.Kanamaru 115; 8.Tereschenko, Menchaca 94; 10.Palou 68

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone