indycar

Indy 500 - Pole Day
McLaughin da record, tripletta Penske

Pole position di Scott McLaughlin alla 500 Miglia di Indianapolis 2024, in una memorabile tripletta del team Penske. Sin dal ...

Leggi »
formula 1

Verstappen e Norris danno spettacolo
Leclerc terzo è secondo in campionato

Un weekend complicatissimo per la Red Bull-Honda, si è risolto con la pole e la quinta vittoria stagionale su sette appuntame...

Leggi »
formula 1

Imola - La cronaca
Verstappen vince col brivido

Neinte da fare per Norris, il GP di Imola lo vince Verstappen con 7 decimi di vantaggio. Terzo posto per Leclerc, poi Piastri...

Leggi »
GT2 Europe

Misano – Gara 2
KTM risponde con Koch-Kofler

Michele Montesano - Foto Speedy Botta e risposta tra KTM e Maserati. Esattamente come avvenuto nella tappa di apertura del Fa...

Leggi »
FIA Formula 2

Imola – Gara 2
Rivincita per Hadjar, Bortoleto 2°

In una gara povera di sorpassi, ma ricca di colpi di scena, Isack Hadjar ha messo a segno la seconda vittoria in questa stagi...

Leggi »
FIA Formula 3

Imola - Gara 2
Prima vittoria per Meguetounif
Fornaroli leader di campionato

Sami Meguetounif ha conquistato a Imola la prima vittoria in carriera nel FIA Formula 3, regalando al team Trident di Ma...

Leggi »
20 Apr [23:26]

San Paolo, gara 2
Trappa fa lo scherzetto ai brasiliani

Davide Attanasio

Genaro Trappa, detto Gino, primo partecipante non brasiliano "a tempo pieno" nella storia della categoria (Francisco Soldavini nel 2022 e Carl Bennett nel 2023 non hanno disputato l'intera annata), è diventato il primo vincitore straniero della giovane storia di questo campionato, giunto alla sua quarantunesima gara. Lo ha fatto superando Ciro Sobral al via e tenendo la leadership della corsa senza troppi patemi nella seconda gara di San Paolo. Dal canto suo, Sobral ha pagato un via non brillante - così come nella gara corta, quella con l'inversione di griglia dei primi otto di gara 1, di Mogi Guaçu (dove partiva sempre dalla prima posizione) - scivolando al terzo posto prima di perdere altre piazze con il passare dei giri.

Secondo è quindi terminato Matheus Comparatto, protagonista di un ottimo abbrivio dalla quinta posizione per poi difendersi con le unghie e con i denti dalle ambizioni di Grotta, buon terzo al traguardo. Con questo risultato Comparatto si è portato in testa alla classifica per la prima volta nel 2024, ma non sarebbe stato così se Rafaela Ferreira avesse terminato la corsa senza penalità, e però alla diciannovenne di TMG sono stati comminati cinque secondi per una collisione con Ethan Nobels nelle "esse" di Senna, e così da quinta è scivolata settima, con la magra consolazione di aver ottenuto il punticino del giro veloce.

La gara ha vissuto la sua prima fase di rilievo - partenza esclusa - in una delle tante battaglie che hanno coinvolto la Ferreira stessa, in questo caso con Lucca Zucchini: i due si sono toccati nel terzo giro, Lucca si è girato ed è andato a baciare le barriere di curva 3, terminando mestamente la sua gara. A seguito di ciò la safety car, immancabilmente, si è data da fare per un paio di giri, prima di passare la palla ai piloti, che hanno risposto presenti con sorpassi e controsorpassi. Segnaliamo, tra le tante mosse, un sorpasso di Nobels su Sobral nella zona tortuosa e ondulata del tracciato; Ethan si è contraddistinto, ancora una volta, per tenacia e forza di volontà. 

All'ultimo giro, da rimarcare un contatto tra João Pedro Souza e Guilherme Favarete, con quest'ultimo che non è riuscito a concludere nessuna delle due corse fin qui disputate a Interlagos, non che Souza se la stia passando meglio. I due sono senza dubbio, almeno fino a questo momento, i piloti meno brillanti del campionato. Per dovere di cronaca, anche Lucca Zucchini è stato vittima di una penalizzazione da parte del collegio dei commissari: come nel caso della Ferreira la pena è stata di cinque secondi, per una collisione con Filippo Fiorentino.

Infine, un ultimo commento sul vincitore di gara 1, che con scaltrezza si è fatto strada dall'ottava posizione fino alla quarta senza sbagliare una virgola (o quasi): non possiamo dire che sia partito con il piede sbagliato.

Aggiornamento: nel dopo gara Rafaela Ferreira e João Pedro Souza sono stati penalizzati di 20 secondi per gli incidenti con, rispettivamente, Lucca Zucchini, e Guilherme Favarete. A causa di ciò la prima perde anche la settima posizione (ai danni di Cecília Rabelo), mentre il secondo resta nono in quanto ultimo a tagliare il traguardo a pieni giri.

Sabato 20 aprile 2024, gara 2

1 - Genaro Trappa - Bassani - 13 giri in 22'47"625
2 - Matheus Comparatto - Bassani - 1"280
3 - Rogério Grotta - Cavaleiro - 1"387
4 - Filippo Fiorentino - TMG - 2"134
5 - Ethan Nobels - Cavaleiro - 3"396
6 - Ciro Sobral - TMG - 4"258
7 - Cecília Rabelo - Bassani - 11"368
8 - Rafaela Ferreira - TMG - 27"689 ***
9 - João Pedro Souza - Cavaleiro - 37"047 **
10 - Guilherme Favarete - TMG - +1 giro

** 20" di penalità
*** 25" di penalità (in totale)

Ritirati
Lucca Zucchini

Il campionato
1.Comparatto 62 punti; 2.Ferreira 58; 3.Nobels, Grotta 42; 5.Zucchini 41; 6.Cho 40; 7.Trappa 36; 8.Sobral 34; 9.Fiorentino 33; 10.Rabelo 22; 11.Souza 9; 12.Favarete 8.