30 Ago [19:11]

Spa - Qualifica
Prima fila per Prema e Trident

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa

Prima pole nel nuovo FIA F3 per Jehan Daruvala. L'indiano del team Prema ha ottenuto il tempo di 2'05"125 in una sessione che si è rivelata piuttosto complicata per il traffico, certamente non previsto sulla pista più lunga del campionato. Occorreva quindi trovare lo spazio necessario, ma non è stato affatto facile. Daruvala ha trovato il momento giusto per lanciarsi nel suo giro finale ed ha preceduto per un paio di decimi un ottimo Pedro Piquet, secondo con 2'05"356. La prima fila è così formata dai due team italiani presenti nella serie, Prema e Trident.

Per la squadra diretta da René Rosin, c'è la bella soddisfazione di aver colto le tre pole 2019 con tre piloti differenti: Robert Shwartzman a Montmelò, Marcus Armstrong a Spielberg ed ora Daruvala a Spa. L'indiano prende 4 punti pesanti e si porta a 108, terzo in campionato a meno 4 lunghezze da Juri Vips (112) mentre Shwartzman conduce con 124. Il russo partirà in gara 1 dalla seconda fila, quarta piazzola, ed è stato preceduto da Yuki Tsunoda. L'impresa del giapponese del team Jenzer e Junior Red Bull è stata notevole .

Terza fila per Jake Hughes (HWA), leader del turno libero, e per Vips, che dovrà sforzarsi non poco per mantenere il contatto in campionato con i due piloti Prema. Ottima prestazione per Devlin De Francesco (Trident), mai così in alto quest'anno, mentre ottavo è risultato Leonardo Pulcini (Hitech), pronto ad una gara di attacco. Bene Logan Sargeant (Carlin), nono davanti a Liam Lawson (MP). Il team ART è tornato a soffrire dopo le belle prove offerte in Ungheria. Max Fewtrell è dodicesimo, Christian Lundgaard quattordicesimo, ancora peggio David Beckmann. Male anche Marcus Armstrong (Prema), soltanto diciannovesimo e Niko Kari (Trident), ventunesimo.

Venerdì 30 agosto 2019, qualifica

1 - Jehan Daruvala - Prema - 2'05"125
2 - Pedro Piquet - Trident - 2'05"356
3 - Yuki Tsunoda - Jenzer - 2'05"540
4 - Robert Shwartzman - Prema - 2'05"605
5 - Jake Hughes - HWA Racelab - 2'05"614
6 - Juri Vips - Hitech - 2'05"625
7 - Devlin De Francesco - Trident - 2'05"640
8 - Leonardo Pulcini - Hitech - 2'05"701
9 - Logan Sargeant - Carlin - 2'05"709
10 - Liam Lawson - MP Motorsport - 2'06"060
11 - Alex Peroni - Campos - 2'06"187
12 - Max Fewtrell - ART - 2'06"207
13 - Richard Verschoor - MP Motorsport - 2'06"255
14 - Christian Lundgaard - ART - 2'06"720
15 - Ye Yifei - Hitech - 2'06"274
16 - Bent Viscaal - HWA Racelab - 2'06"289
17 - David Beckmann - ART - 2'06"333
18 - Giorgio Carrara - Jenzer - 2'06"396
19 - Marcus Armstrong - Prema - 2'06"400
20 - Teppei Natori - Carlin - 2'06"420
21 - Niko Kari - Trident - 2'06"475
22 - Keyvan Andres - HWA Racelab - 2'06"537
23 - Felipe Drugovich - Carlin - 2'06"606
24 - Raoul Hyman - Sauber by Charouz - 2'06"614
25 - Sebastian Fernandez - Campos - 2'07"251
26 - Andreas Estner - Jenzer - 2'07"475
27 - Simo Laaksonen - MP Motorsport - 2'07"503
28 - Fabio Scherer - Sauber by Chaoruz - 2'08"014
29 - Lirim Zendeli - Sauber by Charouz - 2'08"076
30 - Alessio Deledda - Campos - 2'08"898

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone