Rally

Rovanperä festeggia il 1° titolo WRC
al Rallylegend fra una parata di stelle

Michele Montesano La ventesima edizione del Rallylegend vedrà le più grandi stelle del traverso dare spettacolo sulle strade...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 2
Piove sempre, Mercedes davanti

Piove sempre a Suzuka. Il secondo turno libero ha rispecchiato il meteo della prima sessione, ma ci sono stati alcuni cambiam...

Leggi »
formula 1

Atteso per sabato l'annuncio
Alpine dell'ingaggio di Gasly

E alla fine sarà Pierre Gasly il sostituto di Fernando Alonso nel team Alpine 2023. Tutto come era stato previsto nelle scors...

Leggi »
formula 1

Suzuka - Libere 1
Alonso comanda con la pioggia

Torna la F1 in Giappone e il primo impatto sulla bellissima pista di Suzuka, seconda soltanto a quella belga di Spa, è compli...

Leggi »
Rally

Hyundai e Solberg si separano
Quale sarà il futuro del team coreano?

Michele Montesano Cambio di rotta in casa Hyundai Motorsport nel WRC. Il team coreano ha deciso di non rinnovare il contrat...

Leggi »
formula 1

Il caso budget cap - Hamilton:
"Red Bull aveva sempre aggiornamenti..."

In attesa di conoscere l'esito della FIA riguardo la documentazione 2021 relativa al budget cap consegnata entro lo scors...

Leggi »
18 Set [9:28]

Sugo, gara
Doppietta Nissan sotto l'acqua

Marco Cortesi

Doppietta Nissan a Sugo nel sesto appuntamento del SuperGT. Sulla tortuosa pista di Oita, Katsumasa Chiyo e Mitsunori Takaboshi hanno vinto la loro seconda gara dell'anno e la leadership del campionato. La corsa è stata caratterizzata da un acquazzone nella fase centrale che ha sconvolto le strategie e le vetture della casa di Yokohama hanno fatto la differenza con le gomme da bagnato: le Michelin sono state inarrestabili.

A dare il la al dominio delle Z GT500 è stato Ronnie Quintarelli. Dopo uno stint difficile con le gomme da asciutto che faticavano ad entrare in temperatura, il veronese ha completato una rimonta sensazionale dal quinto posto alla testa, passando un rivale dopo l'altro. Quando sembrava avviato verso una vittoria, il duo della vettura numero 23 ha però effettuato il cambio pilota obbligatorio troppo presto: quando Tsugio Matsuda è salito in macchina, ha montato di nuovo gomme da bagnato, mentre pochi giri dopo è stato il momento delle slick cosa che ha portato ad una nuova sosta. Viceversa, il duo Chiyo-Takaboshi è passato direttamente alle slick guadagnando una netta leadership.

Nel finale, Matsuda ha recuperato oltre 20 secondi del leader, complice anche un secondo acquazzone, ma non ce l'ha fatta. In terza posizione è emersa la Honda NSX di Toshiba Oyu e Ukyo Sasahara, che ha azzeccato a sua volta la seconda sosta. Primi punti della stagione per il team Mugen. A seguire, Yuji Tachikawa e Hiroaki Ishiura con la prima Toyota, veloce solo in alcune delle condizioni viste in pista. Quinta posizione per Hiramine-Baguette per il team Impul, primo dei doppiati a testimoniare il passo irraggiungibile della coppia di testa.

Con tre Nissan al comando della classifica, Quintarelli e Matsuda occupano il terzo posto alle spalle di Hiramine-Baguette. In GT300, vittoria inattesa per la Toyota GR86 "proto" del team Muta di Katoh-Tsutsumi, che ha azzeccato tutte le mosse strategiche lasciando tutti gli altri doppiati.

Domenica 18 settembre 2022, gara

1 - Chiyo-Takaboshi (Nissan Z) – Nismo - 84 giri
2 - Matsuda-Quintarelli (Nissan Z) – Nismo - 9”114
3 - Sasahara-Oyu (Honda NSX) – Mugen - 46”720
4 - Tachikawa-Ishiura (Toyota Supra) – Cerumo - 1'05”148
5 - Hiramine-Baguette (Nissan Z) – Impul - 1 giro
6 - Sekiguchi-Nakayama (Toyota Supra) – Sard - 1 giro
7 - Izawa-Otsu (Honda NSX) – Nakajima - 1 giro
8 - Yamamoto-Makino (Honda NSX) – Kunimitsu - 1 giro
9 - Tsuboi-Alesi (Toyota Supra) – Tom's - 1 giro
10 - Fenestraz-Miyata (Toyota Supra) – Tom's - 1 giro
11 - Oshima-Yamashita (Toyota Supra) – Cerumo - 2 giri
12 - Tsuboi-Alesi (Toyota Supra) – Tom's - 2 giri
13 - Nojiri-Fukuzumi (Honda NSX) – Arta - 2 giri
14 - Sasaki-Hirate (Nissan Z) – Kondo - 3 giri
15 - Kunimoto-Sakaguchi (Toyota Supra) – Bandoh - 4 giri

In campionato
1. Chiyo-Takaboshi 54; 2. Hiramine-Baguette 50,5; 3. Matsuda-Quintarelli 37; 4. Fenestraz-Miyata 35; 5. Tsukakoshi-Matsushita 34.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone