formula 1

Gasly e la Red Bull che lo snobba:
"Avrei meritato un'altra chance"

Non è facile essere PIerre Gasly. Ci spieghiamo. Il francese ha fino ad oggi disputato due stagioni eccezionali con l'Alp...

Leggi »
formula 1

Briatore chiama, Domenicali risponde
Per l'ex team principal, un incarico?

Ci voleva Stefano Domenicali per riportare in F1 Flavio Briatore. L'ex team principal di Benetton e Renault, campione del...

Leggi »
formula 1

Per il GP dell'Arabia Saudita
arrivano le regole su come vestirsi...

Il circuito è ancora in via di definizione, i lavori sono clamorosamente in ritardo, ma intanto gli organizzatori del GP di J...

Leggi »
formula 1

Mazepin non fa sconti a se stesso
"L'autostima scende agli inizi in F1"

E' molto interessante l'intervista che Nikita Mazepin ha rilasciato alla Gazzetta dello Sport. Il pilota russo del te...

Leggi »
GT Internazionale

IGTC a Indianapolis
Vittoria Audi, tre italiani a podio

Vittoria marchiata Audi alla 8 Ore di Indianapolis, secondo appuntamento valido per l'Intercontinental GT Challenge 2021 ...

Leggi »
Rally

Rally di Spagna – Finale
Neuville vince, Evans tiene aperti i giochi

Michele Montesano Si è confermato un vero specialista dell’asfalto Thierry Neuville. Dopo aver dominato nella sua Ypres, il...

Leggi »
5 Ott [15:34]

Talladega, gara
Prima, storica vittoria per Wallace

Marco Cortesi

Un momento storico per la NASCAR quello che si è verificato a Talladega, nella tappa autunnale della serie sulla velocissima pista dell'Alabama. Bubba Wallace ha infatti conquistato la sua prima vittoria nella categoria di punta del mondo stock-car, diventando il primo pilota di colore a trionfare dai tempi di Wendell Scott, negli anni '60. Il successo è arrivato in modo rocambolesco, e si è concretizzato con un acquazzone che ha fermato definitivamente una gara già riportata a lunedì per il maltempo. Con 117 giri a referto, non sarebbe stato più possibile asciugare l'asfalto in tempo, dopo anche una sospensione temporanea per una leggera pioviggine.

Ma Wallace non è stato solo fortunato. Prima di tutto, è stato capace di mantenersi nelle prime posizioni, uscendo anche indenne dagli incidenti che non mancano mai. Ma soprattutto, insieme alla squadra ha azzeccato il momento giusto per effettuare quella che sarebbe stata l'ultima sosta. Tutti sapevano che l'acqua sarebbe tornata a cadere, ed il tempismo in casa 23XI Racing è stato quello giusto. Quasi 60 anni sono passati dalla vittoria di Scott. Ai tempi, la NASCAR si rifiutò di riconoscere ufficialmente il risultato, temendo le ripercussioni di una società profondamente razzista. Il trofeo, è stato consegnato alla famiglia solo quest'anno. Per Wallace è ovviamente tutto diverso, perché il suo successo di fatto corona una strategia votata alla "diversity" e all'inclusione iniziata tanti anni fa, negli anni duemila.

Ciononostante, per Wallace non sono mancati i fischi, come accaduto a Bristol, e tanti hanno sottolineato le circostanze dell'accaduto, la pioggia e la bandiera rossa. Certo non "standard" ma simili a quelle di tantissimi altri episodi, ad esempio quello dell'emozionante successo "bagnato" di Justin Haley due anni fa. Oltre ad essere la prima vittoria di Wallace, quella di Talladega è stata anche la prima per il team 23XI con l'investimento importante di Michael Jordan e Denny Hamlin.

Per il resto, la gara si è trasformata come spesso accade in una mezza lotteria con continui contatti, che in alcuni casi sono diventati incidenti, ed un gruppo livellato. Kyle Larson è stato la prima vittima: William Byron gli ha spedito contro Justin Allgaier con una forte bussata in mezzo al gruppo. Byron è poi stato coinvolto in seguito da Ryan Preece ,fatto girare da Chris Buescher. Le altre due vetture di Hendrick sono state messe in crisi poco dopo. Chase Elliott ha spinto con troppa forza la vettura di Ricky Stenhouse nel paraurti di Alex Bowman, mandandolo a muro e terminando fuori dai 10. Alla fine, secondo e terzo hanno concluso rispettivamente i portacolori Penske Brad Keselowski e Joey Logano, mentre Kurt Busch ha preceduto Christopher Bell e Buescher, comunque arrivato al traguardo.

Con una sola settimana alla tagliola per il passaggio del turno ai playoff, Bowman e Byron, insieme a Christopher Bell, si trovano in difficoltà e per loro sarà imperativo provare a vincere sullo stradale di Charlotte. Per tutti gli altri, la sfida è aperta. Nonostante la serataccia, Larson è sempre terzo in graduatoria, ma ha solo 21 punti di vantaggio su quello che al momento è il primo degli esclusi, Kevin Harvick. 

Lunedì 4 ottobre 2021, gara‍
1 - Bubba Wallace (Toyota) - 23XI - 117 giri
2 - Brad Keselowski (Ford) - Penske - 117
3 - Joey Logano (Ford) - Penske - 117
4 - Kurt Busch (Chevrolet) - Ganassi - 117
5 - Christopher Bell (Toyota) - Gibbs - 117
6 - Chris Buescher (Ford) - Roush - 117
7 - Denny Hamlin (Toyota) - Gibbs - 117
8 - Kevin Harvick (Ford) - Stewart-Haas - 117
9 - Erik Jones (Chevrolet) - Petty - 117
10 - Anthony Alfredo (Ford) - FrontRow - 117
11 - Austin Dillon (Chevrolet) - Childress - 117
12 - Martin Truex Jr (Toyota) - Gibbs - 117
13 - Cole Custer (Ford) - Stewart-Haas - 117
14 - Chase Elliott (Chevrolet) - Hendrick - 117
15 - Ryan Blaney (Ford) - Penske - 117
16 - Ricky Stenhouse Jr (Chevrolet) - JTG - 117
17 - Michael McDowell (Ford) - FrontRow - 117
18 - Chase Elliott (Chevrolet) - Hendrick - 117
19 - Quin Houff (Chevrolet) - Starcom - 117
20 - Justin Haley (Chevrolet) - Kaulig - 117
21 - Ryan Newman (Ford) - Roush - 117
22 - Corey LaJoie (Chevrolet) - Spire - 117
23 - Daniel Suarez (Chevrolet) - Trackhouse - 117
24 - Landon Cassill (Toyota) - StarCom - 117
25 - Joey Gase (Ford) - Ware - 117
26 - Aric Almirola (Ford) - Stewart-Haas - 117
27 - Kyle Busch (Toyota) - Gibbs - 117
28 - Cody Ware (Chevrolet) - Ware - 117
29 - Garrett Smithley (Chevrolet) - Ware - 117
30 - BJ McLeod(i) (Ford) - LiveFast - 117
31 - Josh Bilicki (Ford) - Ware - 117
32 - Ryan Preece (Chevrolet) - JTG - 116
33 - Ross Chastain (Chevrolet) - Ganassi - 116
34 - James Davison (Chevrolet) - Ware - 116
35 - Matt DiBenedetto (Ford) - Wood Brothers - 115
36 - William Byron (Chevrolet) - Hendrick - 115
37 - Kyle Larson (Chevrolet) - Hendrick - 113
38 - Alex Bowman (Chevrolet) - Hendrick - 97
39 - Tyler Reddick (Chevrolet) - Childress - 97
40 - Justin Allgaier (Chevrolet) - Ware - 55

Il campionato
1. Hamlin 3116; 2. Larson 3097; 3. Logano 3096; 4. Keselowski, Truex 3095.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone