formula 1

La Racing Point copia la Mercedes?
Green: "Cambio radicale rischioso"

Massimo Costa

La somiglianza della Racing Point RP20 con la Mercedes W10 dello scorso anno appare...

Leggi »
Mondiale Rally

Evans, il quarto incomodo
"Alle gare senza obiettivi"

Massimo Costa

Il 2020 deve essere l'anno di Thierry Neuville, abbonato nel laurearsi vice campione. Il 2020...

Leggi »
4 Set [23:30]

Test a Budapest: è sempre Piastri

Massimo Costa

Sembra essere incontenibile Oscar Piastri. Anche nella sessione di test pre evento che la Renault Eurocup ha organizzato a Budapest, l'australiano del team R-Ace è risultato il più veloce, proprio come al Nurburgring lo scorso weekend dove ha dominato con due pole e due vittorie. Piastri al termine delle 4 ore di test ha ottenuto il tempo di 1'40"842 precedendo il rookie compagno di squadra Caio Collet, 1'40"899. Merito dunque anche al team R-Ace che ultimamente riesce a piazzare i suoi piloti sempre davanti a tutti. Terzo tempo per Kush Maini di M2 Competition (1'40"976), poi Victor Martins di MP Motorsport in 1'41"139.

Quinta prestazione a sorpresa per Brad Benavides, tornato al volante della Tatuus del team FA by Drivex dopo aver saltato il Nurburgring. L'americano, mai stato così in alto nella Renault Eurocup, ha ottenuto il miglior crono in 1'41"336 davanti a Lorenzo Colombo (MP) 1'41"406, Frank Bird (Arden) 1'41"469, Alexander Smolyar (R-Ace) 1'41"643. Nono è risultato Leonardo Lorandi di JD Motorsport con 1'41"717. La top 10 è chiusa da Amaury Cordeel (MP), 1'41"828. Undicesimo Joao Vieira (JD) 1'41"917, poi il duo del team Bhaitech con Federico Malvestiti (1'42"083) e Petr Ptacek, 1'42"103. A segure Patrik Pasma (Arden) 1'42"134, Ugo De Wilde (JD) 1'42"135, Alex Quinn (Arden) 1'42"167, Alex Karkosik (FA by Drivex) 1'42"224, Lucas Alecco Roy (M2) 1'42"420, Patrick Schott (M2) 1'43"090 e Xavier Lloveras (GRS) 1'43"151.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone