formula 1

Budapest - Qualifica
McLaren super, Norris e Piastri in 1.fila

San Paolo 2012, Budapest 2024. Sono trascorsi ben 12 anni da quando la McLaren aveva monopolizzato la prima fila di un Gran P...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – 3° giorno finale
Rovanperä-Ogier nel segno Toyota

Michele Montesano Non si arresta la marcia di Kalle Rovanperä. Il campione in carica del WRC ha ormai messo saldamente le man...

Leggi »
Formula E

Londra – Gara 1
Wehrlein vince e vede il titolo

Michele Montesano Tra i due litiganti il terzo gode. A due gare dal termine del campionato, il titolo di Formula E sembrava d...

Leggi »
FIA Formula 2

Budapest - Gara 1
Verschoor squalificato, vince Maini

Davide Attanasio - XPB ImagesNon esiste limite al peggio per Richard Verschoor (Trident). Ancora una volta, dopo aver vinto u...

Leggi »
F4 Italia

Le Castellet – Gara 1
Prima vittoria di Bohra

In una gara che ha visto pochi sorpassi e – per la prima volta in questa stagione – non ha richiesto l’intervento della safet...

Leggi »
Formula E

Londra - Qualifica 1
Evans in pole e accorcia su Cassidy

Michele Montesano Il finale della decima stagione di Formula E è ancora tutto da scrivere. Il doppio E-Prix di Londra segna l...

Leggi »
22 Nov [18:01]

Test a Sakhir, 2° giorno
Giù il sipario con Piquet primo

Jacopo Rubino

Adesso il sipario cala per davvero. A Sakhir, dopo il martedì di pausa, la World Series Formula V8 3.5 ha affrontato oggi la seconda e ultima giornata di test collettivi in programma: di fatto, un’appendice alla stagione 2017, che l’organizzatore RPM ha deciso essere quella finale. Come lunedì, il più veloce di tutti è stato Pedro Piquet, che guidando con il team AVF ha siglato il tempo di 1’43”623 nel segmento mattutino, caratterizzato da cielo coperto e temperature più basse che hanno giovato al rendimento delle gomme. Nessuno degli altri cinque piloti presenti è riuscito a infrangere il muro del minuto e 44, anche se Jehan Daruvala nel pomeriggio si è avvicinato in 1’44”026 utilizzando pneumatici usati.

L’indiano, proveniente dal FIA F3, è stato schierato dalla Fortec insieme a cui aveva corso durante la gavetta in Formula Renault 2.0. A seguire nella classifica combinata è Yan Leon Shlom, sull’altra vettura della scuderia britannica (il suo stop in curva 1 ha provocato la bandiera rossa), poi c'è Henrique Chaves: il portoghese con AVF ha disputato il weekend di gara riuscendo pure ad aggiudicarsi la prima manche di venerdì.

In azione per la Lotus, campione uscente, il tedesco Lirim Zendeli (protagonista nell’ADAC F4) e l’ormai esperto Diego Menchaca, che ha concentrato il lavoro sui long-run, senza andare alla ricerca della prestazione assoluta. Proprio il messicano ha avuto l’onore di ricevere la bandiera a scacchi, percorrendo l’ultimo giro nella storia di questa categoria. A rendere il tutto più malinconico, la pioggia caduta durante l’ora conclusiva.



La World Series Formula V8 3.5 va quindi agli archivi, ma ancora una volta la monoposto Dallara-Gibson ha fatto il pieno di apprezzamenti. “Ho imparato tanto con questa macchina”, ha raccontato il figlio d’arte Piquet. “Mi sarebbe piaciuto correrci, ma purtroppo non sarà possibile”, ha confessato Daruvala. “Non mi aspettavo andasse così forte”, ha invece detto Shlom, “rispetto alla F3 la differenza è enorme. Peccato che tutto finisca”. Proprio così.

Mercoledì 22 novembre 2017, i tempi del mattino

1 - Pedro Piquet - AVF - 1’43”623
2 - Yan Leon Shlom - Fortec - 1’44”391
3 - Henrique Chaves - AVF - 1’44”474
4 - Lirim Zendeli - Lotus - 1’44”788
5 - Jehan Daruvala - Fortec - 1’44”903
6 - Diego Menchaca - Lotus - 1’46”400

Mercoledì 22 novembre 2017, i tempi del pomeriggio

1 - Jehan Daruvala - Fortec - 1’44”026 *
2 - Yan Leon Shlom - Fortec - 1’44”391
3 - Henrique Chaves - AVF - 1’44”635
4 - Lirim Zendeli - Lotus - 1’44”742
5 - Pedro Piquet - AVF - 1’43”623
6 - Diego Menchaca - Lotus - 1’45”298