F4 Italia

Mugello - Qualifica 1
Bohra e Slater conquistano le pole

Prima la doppietta di US Racing, poi il pareggio del team Prema. E' finita 2 a 2, a decidere il tutto saranno i tempi sup...

Leggi »
World Endurance

A Interlagos arrivano i primi
aggiornamenti sulla Ferrari 499P

Michele Montesano - XPB Images Vettura che vince non si cambia, si evolve. Reduce dal trionfo della 24 Ore di Le Mans, la Fe...

Leggi »
formula 1

Nel 2025 restano sei
le Sprint Race in calendario

22 marzo - Shanghai3 maggio - Miami26 luglio - Spa18 ottobre - Austin8 novembre - San Paolo29 novembre - Lusail

Leggi »
formula 1

La rinascita della Mercedes W15
passa dalla sospensione anteriore

Michele Montesano - XPB Images La Formula 1 è fatta di piccoli dettagli. Basta un nulla, una regolazione errata o un aggiorn...

Leggi »
formula 1

Lawson a Silverstone con la Red Bull
E Perez comincia a tremare...

Domani, 11 luglio, Liam Lawson sarà a Silverstone per guidare la Red Bull RB20 di questa stagione. L'occasione che si pre...

Leggi »
formula 1

McLaren e Norris, ancora troppi
errori per poter pensare al Mondiale

Avere la monoposto attualmente più veloce del paddock F1, ma non riuscire mai a concretizzare il massimo risultato nei Gran P...

Leggi »
19 Dic [22:13]

Test con Ganassi per Shwartzman
Futuro USA per il tester Ferrari?

Robert Shwartzman proverà una vettura del team Ganassi all'inizio del prossimo anno dopo aver disputato due sessioni di prove libere con la Ferrari in occasione dei Grand Prix di Austin e Yas Marina. Con la partenza annunciata di Alex Palou, la scuderia di Chip Ganassi si troverà il prossimo anno con un posto importante destinato a liberarsi, e si sta guardando già attorno per sistemare le cose in vista del 2024.

Shwartzman, che è probabilmente il pilota più forte senza un programma annunciato per il prossimo anno, è una preda ambita considerando i suoi risultati nelle categorie della filiera FIA e la grande offerta in termini di programmi ufficiali in particolare nel mondo dell'endurance. Inoltre, le squadre americane, dopo la bella figura fatta da Palou stesso ma anche da Christian Lundgaard, sono sempre più interessate ai prodotti in arrivo dalla Formula 2.