formula 1

Vettel erede di Marko
nel team Red Bull?

L'idea lanciata da Helmut Marko è certamente suggestiva: Sebastian Vettel suo erede all'interno del team Red Bull. Al...

Leggi »
formula 1

Finalmente sono arrivate le
finte dimissioni di Binotto

Sono giorni non facili per il presidente della Ferrari John Elkann che ha appena licenziato il team principal Mattia Binotto,...

Leggi »
FIA Formula 2

PHM si unisce a Charouz per i
campionati di Formula 2 e Formula 3

La notizia era nell’aria ormai da qualche mese. Il team PHM, che nel 2022 ha rilevato la struttura di Formula 4 di Mucke per ...

Leggi »
Rally

Extreme E a Punta del Este
Loeb-Gutierrez, rimonta da campioni

Michele Montesano Finale vietato ai deboli di cuore quello andato in scena a Punta del Este. Il Team X44 di Lewis Hamilton ...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 2
Magnus vince e chiude un capitolo

Michele Montesano Tagliando per primo il traguardo del tracciato cittadino di Jeddah, Gilles Magnus ha vinto l’ultima manche...

Leggi »
wtcr

Jeddah - Gara 1
Berthon mette la seconda

Michele Montesano Successo mai messo in discussione quello conquistato da Nathanaël Berthon a Jeddah. Scattato dalla pole di...

Leggi »
6 Nov [21:17]

Tragedia nella famiglia Gibbs
Muore Coy, secondo figlio di Joe Gibbs

Marco Cortesi

Momento difficile per la famiglia Gibbs. Coy Gibbs, figlio del patron dell’omonima scuderia e padre del fresco campione Xfinity Series Ty Gibbs, ha perso la vita nel sonno all’età di 49 anni. Un passato nel football, Gibbs aveva corso per il team paterno all’inizio degli anni duemila con qualche risultato di qualità.

Dopo la nascita di JD si era ritirato, concentrandosi poi sulla carriera di quest’ultimo e diventando dirigente del Joe Gibbs Racing sia nella NASCAR che nel Motocross. L’altro figlio di Joe Gibbs, JD, era scomparso nel 2019 dopo una lunga battaglia con una malattia neurologica, anche lui a 49 anni. Ty non parteciperà alla finale NASCAR di Phoenix, sostituito da Daniel Hemric.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone