formula 1

Maffei (Liberty) a Mario Andretti
"Non vi faremo mai entrare in F1"

Cala il sipario sulle speranze del team Andretti di poter comunque entrare in F1 dopo la bocciatura ricevuta da Liberty Media...

Leggi »
Formula E

Porsche conferma il suo impegno
nel campionato elettrico fino al 2030

Michele Montesano Le prime indiscrezioni erano già trapelate a Montecarlo, si attendeva quindi l’annuncio ufficiale in occas...

Leggi »
24 ore le mans

Porsche conferma Nasr, Tandy e
Jaminet sulla terza 963 LMDh Penske

Michele Montesano Porsche ha ufficializzato la formazione della terza 963 LMDh con cui affronterà la prossima 24 Ore di Le M...

Leggi »
Rally

Rally Italia Sardegna, format compatto
Toyota con Ogier, Sordo su Hyundai

Michele Montesano La 21ª edizione del Rally Italia Sardegna porterà un’interessante novità nel Mondiale Rally. Infatti nell’...

Leggi »
FIA Formula 3

Da Melbourne a Monza
10 eventi per il calendairo '25

E' pronto il calendario 2025 della Formula 3 che conterà dieci eventi e visiterà le medesime piste del 2024. Si partirà d...

Leggi »
FIA Formula 2

Arriva il calendario 2025
14 tappe per 28 gare come nel '24

Con una sensazionale solerzia, F2 e F3 hanno rilasciato alla vigilia del fine settimana di Montecarlo i calendari del 2025. P...

Leggi »
24 Mar [16:05]

Ultimate Cup a Estoril
TS Corse brilla con Morabito e Peccenini

Un primo, un secondo e un terzo posto nel Trofeo Gentleman Driver è il bottino totale che Pietro Peccenini riporta a Milano da Estoril, dove nel weekend il portacolori della scuderia TS Corse ha disputato il primo round 2019 del nuovo campionato internazionale Ultimate Cup. Veloce e concreto fin dalle prove libere, al volante della Formula Renault 2.0 il pilota classe '73 del team lombardo ha in particolare messo a segno un perentorio successo di categoria in gara 2 dopo aver già fatto segnare la pole position in qualifica. In realtà, Peccenini ha lottato per la vittoria anche nelle altre due corse, nelle quali è stato protagonista di numerosi duelli e autore di sorpassi al limite. Come in gara 1, quando mentre era al comando è stato costretto a rimontare dalle retrovie fino al terzo posto finale dopo che la sua monoposto è stata centrata due volte da diversi rivali. Il portacolori del team diretto da Stefano Turchetto (che ha riportato anche il successo assoluto in gara 1 grazie al giovane Brice Morabito) era riuscito a guadagnare il comando della categoria Gentleman pure in gara 3, ma un contatto fra altri due concorrenti ha costretto la direzione gara a interrompere la corsa. L'esposizione della bandiera rossa ha reso valida la classifica al giro precedente, quando Pietro si trovava ancora al secondo posto. Il risultato gli è comunque valso il terzo podio del fine settimana e nella serie monoposto lo ha lanciato nelle posizioni di rilievo della classifica assoluta e di quella Gentleman in vista del prossimo appuntamento, tra un mese a Digione. 
gdlracing