formula 1

Szafnauer e il caso Piastri-Alonso
"Fernando non ci ha detto nulla,
Piastri non è una persona leale"

E' una bella e lunga intervista quella che il team principal Otman Szafnauer ha rilasciato a Javier Rubio, giornalista de...

Leggi »
GT Internazionale

GT Masters - Nürburgring
Marciello e Mercedes sugli scudi

Michele Montesano Inarrestabile Raffaele Marciello che, dopo aver vinto la 24 Ore di Spa la settimana scorsa, ha dominato l...

Leggi »
indycar

Nashville - Gara
Dal caos emerge Dixon

1 - Scott Dixon (Dallara/Honda) - Ganassi - 80 giri2 - Scott McLaughlin (Dallara/Chevy) - Penske - 0"10673 - A...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – Finale
Tanak vince contenendo Rovanpera

Michele Montesano Ott Tanak, vincendo il Rally di Finlandia, ha spezzato ancora una volta il dominio di Kalle Rovanpera nell...

Leggi »
Rally

Rally Finlandia – 3° giorno finale
Tanak 1°, ma Rovanpera è in agguato

Michele Montesano Il finale del Rally di Finlandia, ottavo round del WRC, si preannuncia una volata a due. Con ancora 4 Prov...

Leggi »
formula 1

Piastri diventa l'incubo di Ricciardo
L'incredibile pasticcio dell'Alpine

Non ha mai disputato un Gran Premio, non ha mai avuto l'occasione di partecipare un turno libero del venerdì, al volante ...

Leggi »
11 Giu [17:45]

Valencia, gara 1
Tsolov mette la quarta

Mattia Tremolada

Qualche errore di troppo non glia aveva consentito di capitalizzare il proprio potenziale a Portimao, ma già dal secondo appuntamento di Jerez Nikola Tsolov ha ingranato e ora sembra non essercene più per nessuno. Il pilota del team Campos quest’oggi ha fatto segnare la sesta pole position stagionale con oltre cinque decimi di vantaggio, dominando poi agevolmente gara 1 per assicurarsi la terza vittoria consecutiva, quarta stagionale.

Tsolov ha preceduto sul traguardo Gael Julien, che scattava al suo fianco in prima fila, ma il pilota francese è stato punito con 2” di penalità per aver abusato ripetutamente dei limiti della pista. Manuel Espirito Santo ha ereditato così la seconda posizione alla prima apparizione con il team Campos, precedendo Tymoteusz Kucharczyk. Espirito Santo ha così confermato la buona velocità della quinta vettura di Campos, che dopo l’abbandono di Jesse Carrasquedo è riuscita a salire sul podio sia con Charlie Wurz sia con il portoghese.

Kucharczyk invece ha limitato i danni dalla sesta casella della griglia, cedendo comunque 10 lunghezze pesanti a Tsolov, che si porta a +24 in classifica anche grazie ai due punti della pole e al punto addizionale per il giro più veloce. Julien è scivolato al quarto posto, precedendo Filip Jenic e il trio di MP Motorsport composto da Suleiman Zanfari, Kirill Smal e Tasanapol Inthraphuvasak, mentre Robert De Haan ha preceduto Valerio Rinicella, che ha conquistato l’ultimo punto disponibile con la decima piazza.

È finita anzitempo la gara di rientro di Dani Macia, costretto al ritiro a metà corsa dopo un contatto con Alvaro Garcia di Formula de Campeones. La vettura di quest’ultimo è rimasta ferma nella via di fuga di curva 1, costringendo la direzione gara a far entrare Ion azione la safety car che ha ricompattato il gruppo. Un contatto nelle fasi iniziali aveva invece messo fuori gioco Georg Kelstrup, colpito dal compagno di squadra Hugh Barter mentre lottavano per la quarta piazza. Barter è poi stato coinvolto in un secondo incidente con Maximus Mayer, perdendo la possibilità di risalire in zona punti.

Sabato 11 giugno 2022, gara 1

1 - Nikola Tsolov - Campos - 15 giri
2 - Manuel Espirito Santo - Campos - 5”077
3 - Tymoteusz Kucharczyk - MP Motorsport - 5”659
4 - Gael Julien - Drivex - 5”876
5 - Filip Jenic - Campos - 6”653
6 - Suleiman Zanfari - MP Motorsport - 9”275
7 - Kirill Smal - MP Motorsport - 9”822
8 - Tasanapol Inthraphuvasak - MP Motorsport - 10”426
9 - Robert De Haan - Monlau - 11”572
10 - Valerio Rinicella - MP Motorsport - 16”843
11 - Sebastian Gravlund - MP Motorsport - 17”329
12 - Bruno Del Pino - Drivex - 19”232
13 - Jef Machiels - Monlau - 19”941
14 - Daniel Nogales - Teo Martin - 20”676
15 - Maksim Arkhangelski - Drivex - 20”851
16 - Christian Ho - MP Motorsport - 22”198
17 - Ricardo Escotto - Cram - 24”360
18 - Hugh Barter - Campos - 24”746
19 - Anshul Gandhi - Cram - 24”911
20 - Maximus Mayer - Formula de Campeones - 25”082
21 - Vladislav Ryabov - GRS - 28”121
22 - Lola Lovinfosse - Teo Martin - 28”630
23 - Ricardo Gracia - GRS - 29”585

Ritirato
Miron Pingasov
Alvaro Garcia
Dani Macia
Georg Kelstrup

Il campionato
1.Tsolov 118 punti; 2.Kurcharczyk 94; 3.Barter 65; 4.Inthraphuvasak 56; 5.Zanfari 48; 6.Jenic 46; 7.Kelstrup 44; 8.Rinicella 30; 9.Smal 28; 10.Julien 26; 11.Wurz 25; 12.Espirito Santo 18; 13.Pingasov 16; 14.De Haan 13; 15.Ho 3; 16.Del Pino 2; 17.Nogales 1.‍

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone
gdlracinggdlhouse