Rally

Rally di Lettonia – 1° giorno
Rovanperä batte Neuville e Ogier

Michele Montesano Riga ha fatto da antipasto a quello che sarà il Rally di Lettonia. I piloti del WRC si sono sfidati sulla s...

Leggi »
formula 1

L'analisi del mercato piloti 2025
Cosa accadrà nelle prossime settimane

Con il passaggio di Esteban Ocon al team Haas, diventano quattro e... mezzo i sedili vacanti nel Mondiale F1 per la prossima ...

Leggi »
Rally

Rally di Lettonia – Shakedown
Tänak precede Neuville, Toyota insegue

Michele Montesano Il WRC, questo fine settimana, farà tappa per la prima volta nella sua storia in Lettonia. La repubblica ba...

Leggi »
formula 1

Haas e Ferrari, accordo fino al 2028
E intanto sta per arrivare Ocon

Il team Haas ha rinnovato l'accordo con la Ferrari per la fornitura dei motori. Il costruttore americano potrà avere le p...

Leggi »
World Endurance

Aston Martin: a Silverstone
il debutto della Valkyrie LMH

Michele Montesano Eppur si muove. Aston Martin ha tenuto fede alla sua tabella di marcia e, come previsto, ha portato al debu...

Leggi »
Rally

Ogier e Rovanperä al via in Lettonia
Torna Lappi in Hyundai, Sesks con Ford

Michele Montesano Questo fine settimana il Mondiale Rally farà tappa per la prima volta in Lettonia. La repubblica baltica, g...

Leggi »
29 Giu [20:37]

WSK Euro Series a Franciacorta
Tutti i risultati delle batterie

Dopo le prove di qualificazione che hanno messo in evidenza i primi protagonisti di questo appuntamento di inizio estate fra i 245 piloti da 48 nazionalità presenti in questa prima prova della WSK Euro Series al Franciacorta Karting Track, è scattato il semaforo verde alle prime manches di qualificazione nelle categorie MINI, OKNJ, OKN, OKJ e OK.
 
OK-N Junior - Prime manches a Van Staveren e Pizzonia
Alla pole position del pilota slovacco Alex Molota (#702 Firefly Racing/Gillard-TM Kart-Vega), ha risposto l’olandese Billy Van Staveren (#734 Modena Kart/Parolin-TM Kart) che è andato ad assicurarsi il successo nella prima manche A-B davanti proprio al pilota olandese e a Mark Pilipenko (#701 Fusion Motorsport/KR-Iame). Nell’altra manche C-D ha vinto il brasiliano figlio d’arte Neto Antonio Pizzonia (#738 Team Driver/KR-Iame) in volata sul bulgaro Lyuboslav Ruykov (#729 Zanchi Motorsport/Tony Kart-TM Kart) e sul polacco Adam Bryla (#722 CMT/Tony Kart-TM Kart).

OK-N - Marchesi nella prima manche
L’italiano Nicolas Marchesi (#809 Team Driver/KR-Iame-Vega) si aggiudica la prima manche della OK-N davanti ai due polacchi Juliusz Ociepa (#805 Novalux/Lenzokart-LKE) e Maksymilian Rafalik (802 KRZ Motorsport/KR-TM Kart) che aveva realizzato la pole position in prova. Nelle altre migliori posizioni terminano l’altro italiano Lamberto Ferrari (#806 FK Motorsport/IPK-TM Kart) e il turco Bati Ege Yildirim (#804 Modena Kart/Parolin-TM Kart), nello stesso ordine delle prove di qualificazione.

OKJ - Kamyab e Hoogendoorn i due vincitori
L’inglese Roman Kamyab (#Ricky Flynn/LN Kart-TM Kart-Vega) si conferma vincente nella prima manche A-B concludendo davanti all’austriaco Niklas Schaufler (#301 DPK Racing/KR-Iame) e all’inglese Jarrett Clark (#332 Forza Racing/Exprit-TM Kart). Nella manche C-D l’olandese Dean Hoogendoorn (#314 AKM Motorsport/KR-Iame) è autore di una rimonta conclusa con la vittoria, con l’americano Devin Walz (#335 Forza Racing/Exprit-TM Kart) al secondo posto e l’inglese Henry Domain (#350 Energy Corse/Energy-TM Kart) al terzo.

OK - Le due manches a Lindblom e Cosma-Cristofor
Dopo la pole position in prova, lo svedese Scott Lindblom (#221 Fusion Motorsport/KR-Iame-LeCont) si aggiudica anche la prima manche davanti all’italiano Ludovico Busso (#230 BirelART Racing/BirelART-TM Kart) e al francese Andy Consani (#243 Sodikart/Sodikart-TM Kart), mentre il belga Kai Rillaerts (#242 Sodikart/Sodikart-TM Kart) termina nelle retrovie dopo aver brillato in prova. Nella manche C-D si impone il romeno David Cosma-Cristofor (#201 KR Motorsport/KR-Iame) sul lituano Markas Silkunas (#214 CRG Racing Team/CRG-Iame) e sul belga Ean Eyckmans (#239 BirelART Racing/BirelART-TM Kart).

MINI GR.3 UNDER 10 - A Robertson la prima manche, a Perico la seconda
E’ dello scozzese Mason Robertson (#508 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) il successo nella manche A-B dopo aver realizzato la pole position in prova, con vittoria sull’italiano David Moscardi (#550 Team Driver/KR-Iame) e su Stepan Mazepin (#517 SM Racing/OTK-TM Kart). Nella manche C-D balza in evidenza l’italiano Niccolò Perico (#Energy Corse/Energy-TM Kart), vincitore in volata sul georgiano Leon Chelide (#459 Team Driver/KR-Iame) sull’altro italiano Antonio Ianni (#557 CRG Racing Team/TGroup-TM Kart).

MINI GR.3 - Si dividono le vittorie Diaz De La Vega e Girardello
Le manches iniziano a rimettere ordine alle classifiche della categoria dopo il mancato risultato delle prove di qualificazione, dove ben 15 piloti nella Serie-1 sono risultati senza tempo in quanto non sono riusciti a percorrere nemmeno un giro per essere entrati tardi in pista. Nella prima manche A-B la vittoria è andata al messicano Santiago Diaz De La Vega (#512 BabyRace/Parolin-Iame-Vega) davanti al poleman della Serie-2, lo spagnolo Daniel Miron Lorente (#552 Team Driver/KR-Iame), e il bulgaro Alexander Lazarus (#515 BabyRace/Parolin-Iame). Nella manche C-D ha vinto invece l’italiano Gioele Girardello (#574 Parolin Motorsport/Parolin-TM Kart) sull’americano Lucas Palacio (#520 KR Motorsport/KR-Iame) e su Daniil Kutskov (#553 Team Driver/KR-Iame).

 
gdlracing