8 Gen [13:09]

Wehrlein ingaggiato dalla Ferrari
A lui il lavoro al simulatore

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
Massimo Costa - Photo 4

Per volare a Marrakech si passa da Maranello... Non siamo impazziti, ma è il percorso che ha fatto Pascal Wehrlein, 24 anni, pilota tedesco con due stagioni di F1 trascorse con la Manor e la Sauber tra il 2016 e il 2017. Wehrlein, che fino al 31 dicembre era sotto contratto Mercedes (che lo ha allevato per un lungo periodo, ma non è riuscita a garantirgli un sedile in F1), ha fatto tappa a Maranello perché ricoprirà il ruolo di tester al simulatore per la Ferrari. È dunque il tedesco che prende il posto di Daniil Kvyat, rientrato a tempo pieno i F1 con la Toro Rosso. Wehrlein, persa la chance di rimanere in F1 con la Sauber e di essere "spostato" in Williams da Toto Wolff nel 2018, è tornato nel DTM con la Mercedes, campionato che aveva vinto nel 2015 aprendogli le porte del Mondiale. Pascal si è piazzato ottavo nel 2018 senza cogliere vittorie. Quando Nico Rosberg, prendendo tutti di sorpresa, decise di ritirarsi dalla F1 col titolo iridato in tasca, Wehrlein era divenuto il papabile numero uno per affiancare Lewis Hamilton nel 2017, ma alla fine la Mercedes ha optato per Valtteri Bottas e lui si è dovuto accontentare di svolgere qualche test di tanto in tanto. Ora questa importante opportunità con la Ferrari, la "nemica" della Mercedes, ma non solo. Wehrlein dopo aver fatto visita a Maranello è partito alla volta di Marrakech dove parteciperà alla seconda prova del campionato Formula E da pilota ufficiale Mahindra. Il tedesco aveva saltato la prima prova in Arabia Saudita perché ancora sotto contratto Mercedes.

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone