25 Nov [14:01]

Yas Marina - La cronaca
Hamilton, undicesima vittoria

Share On Facebook Share On Twitter Share On Linkedin Share On Mail Share On Google+
55 giri in programma

Vince Hamilton davanti a Vettel e Verstappen, sul podio. A seguire Ricciardo Bottas Sainz Leclerc Perez Grosjean e Magnussen. Fuori dai punti Alonso Hartley Stroll Vandoorne Sirotkin

54° giro Vettel si prende il giro più veloce della gara e si porta a 3"9 da Hamilton

53° giro Hamilton 4"3 Vettel mentre le Red Bull hanno mollato la presa sulla Ferrari. C'è invece una battaglia per il settimo posto tra Leclerc e Perez

51° giro Hamilton 4"7 Vettel 9"8 Verstappen 2"5 Ricciardo

49° giro Hamilton gestisce bene il vantaggio di 4"5 su Vettel, il quale a sua volta ha aumentato il divario su Verstappen, ora di 4"

Fumo dal posteriore della Toro Rosso di Gasly che si lascia doppiare dalle Red Bull e poi si ritira perdendo il decimo posto

Hamilton 4"9 Vettel 6"9 Verstappen 8"9 Ricciardo 34"2 Bottas 67"2 Sainz Leclerc Perez Grosjean Gasly Magnussen Alonso Hartley Stroll Vandoorne Sirotkin

46° giro Hamilton risponde subito e rifila 4 decimi a Vettel

45° giro Il motore Mercedes di Ocon fuma e deve ritirarsi rimanendo fermo all'ingresso della pit-lane

45° giro Hamilton perde mezzo secondo secco su Vettel in questo giro

12 giri al traguardo ma Vettel non sembra guadagnare in maniera consistente su Hamilton ed è a 5"1

Ultimo a fermarsi per il pit è Magnussen

40° giro Hamilton 5"7 Vettel 10"1 Verstappen 13"2 Ricciardo 37"4 Bottas 65"1 Sainz 71"5 Leclerc Perez Magnussen Ocon Grosjean Gasly Alonso Stroll Hartley Vandoorne Sirotkin

40° giro Bottas ai box e monta gomme ultrasoft

Intanto Vettel guadagna forte su Hamilton, circa 7 decimi al giro

38° giro Anche Ricciardo passa Bottas che sembra in crisi tecnica

37° giro Verstappen riesce a sopravanzare Bottas, ma l'olandese gli rifila una ruotata

36° giro Hamilton 7"7 Vettel 10"5 Bottas 11"4 Verstappen 13"4 Ricciardo 42" Sainz Leclerc Perez Magnussen Stroll Ocon Grosjean Gasly Alonso Hartley Vandoorne Sirotkin

Ricciardo sta girando due secondi più rapido di chi lo precede

Per Bottas c'è stato un problema in staccata con anche vistosa fumata

34° giro Vettel riduce improvvisamente il divario di 1"2 da Bottas e supera duro il finlandese

Poco furbo Ocon che non ha rallentato dopo il taglio pista e si prende 5" di penalità

Ancora senza pit Sainz Vandoorne Magnussen Sirotkin Stroll

33° giro Finalmente al pit Ricciardo che riparte con gomme supersoft e si ritrova dietro a Verstappen di 7"

Anche Grosjean riesce a superare Vandoorne mentre Alonso supera Sirotkin

Ricciardo gira su tempi che ora sono in linea con quelli degli inseguitori

Duello tra Vandoorne e Ocon col francese che alla fine ha la meglio anche sa finisce in via di fuga

Battaglia a tre con Vandoorne Ocon e Grosjean

La pioggia sembra cessata, Ricciardo sempre leader davanti a Hamilton Bottas Vettel Verstappen Sainz Gasly Leclerc Perez Magnussen Stroll Vandoorne Grosjean Ocon Hartley Sirotkin Alonso

27° giro Pit per Alonso che come Ricciardo aveva le ultrasoft.

27° giro Ricciardo rimane in pista con le ultrasoft, ma sta perdendo terreno e Hamilton è a 2"6. Strana strategia quella Red Bull

26° giro Pit per Perez che monta hypersoft

Leclerc sorprende Alonso per il nono posto

25° giro Ericsson, ottavo, rallenta e si ritira. Peccato, lo svedese finisce la sua avventura in F1 con un ritiro

24° giro Cadono gocce di pioggia ma per ora non sembrano esserci problemi in pista

Si aspetta la pioggia, incredibile ma vero

Ricciardo prosegue forte con le ultrasoft che ha fin dal via

18° giro Pit per Ocon, supersoft per lui

Duello Ocon-Sainz per la settima posizione

17° giro Pit per Versappen che dalle hypersoft va con le supersoft

Ricciardo diviene leader della gara con 1"9 su Verstappen 5"4 Hamilton 16"6 Bottas 20"2 Vettel Perez Ocon Sainz Ericsson Gasly Alonso Leclerc Magnussen Stroll Vandoorne Grosjean Sirotkin Hartley

16° giro Pit per Bottas, anche lui riparte con supersoft

15° giro Pit per Vettel che riparte con gomme supersoft e si ritrova sesto dietro ad Ocon, che però riesce a passare velocemente

13° Bottas porta a 2" il vantaggio su Vettel mentre Verstappen ha raggiunto Ricciardo. Sainz supera Ericsson per l'ottavo posto

11° giro Bottas 1"7 Vettel 4"6 Ricciardo 5"8 Verstappen 8"9 Hamilton 14"6 Ocon Perez Ericsson Sainz Gasly Alonso Leclerc Magnussen Stroll Vandoorne Grosjean Sirotkin Hartley

9° giro Bottas ha 1"2 su Vettel, a 5" Ricciardo

Hartley perde la linea e va a sbattere con la gomma posteriore destra contro le barriere, ma riprende

Hamilton ha rinunciato a battagliare con Verstappen per non consumare le gomme appena montate e con le quali dovrà arrivare al traguardo

Hamilton supera Verstappen, ma l'olandese si riprende con forza la quinta posizione

8° giro La corsa è ripresa con Bottas Vettel Ricciardo Verstappen Hamilton Ocon Perez Ericsson Sainz Gasly Alonso Magnussen Leclerc Stroll Vandoorne Sirotkin Grosjean Hartley

7° giro Hamilton Leclerc Grosjen ai box per montare gomme supersoft

Situazione di Virtual Safety Car

6° giro Leclerc passa Raikkonen che ha problemi e si deve fermare proprio sul rettifilo di arrivo. Finisce come nessuno voleva l'ultima corsa di Raikkonen con la Ferrari

La battaglia tra i due litiganti di San Paolo si conclude con Verstappen che ha la meglio su Ocon

5° giro Verstappen scavalca Perez e si rimette alla caccia di Ocon. Riesce a passarlo con una ruotata, ma Ocon lo risupera

Alla ripartenza nulla cambia. Intanto Verstappen passa Ocon, ma la power unit dell'olandese ha come un vuoto e viene superato dallo stesso Ocon e da Perez.

3° giro Con la SC in pista, Hamilton Bottas Vettel Raikkonen Leclerc Ricciardo Grosjean Ocon Verstappen Perez Sainz Ericsson Gasly Alonso Stroll Magnussen Vandoorne Sirotkin Hartley che si è dovuto fermare ai box per una riparazione

Il replay mostra come Hulkenberg chiuda Grosjean alla variante e il pilota Haas nulla può fare per non colpirlo

Bella partenza di Hamilton che precede Bottas Vettel e Raikkonen. Scatta male Verstappen che scivola nono dietro ad Ocon. Ma c'è un contatto con Hulkenberg che capota un paio di volte e rimane a testa in giù. È la prima volta che si verifica un incidente di questa portata con l'halo e difatti, come si temeva il pilota non riesce ad uscire. Un iniziale principio di incendio è stato spento

Con gomme ultrasoft Hamilton Bottas Vettel Raikkonen Ricciardo Sainz Perez Alonso Hartley. Con hypersoft Verstappen Grosjean Leclerc Ocon Hulkenberg. Con supersoft Ericsson Magnussen Gasly Vandoorne Sirotkin Stroll.

Tutto è pronto per la partenza del Gran Premio di Abu Dhabi, le luci artificiali sono accese, la sera sta arrivando sul circuito di Yas Marina che vede la presenza del grande attore Will Smith ospite di Lewis Hamilton

Scarica
il magazine

Il magazine di ItaliaRacing ora disponibile anche per iPad, iPhone, Android

Tutti i nostri Magazine

I Magazine da leggere e sfogliare anche su tablet e smartphone